Nostrofiglio

Mondo app

YouTube Kids in Italia: ecco come funziona

it_devices_desktop2x

14 Settembre 2018
Come funziona la nuovissima app di YouTube approvata da due giorni sugli store italiani di iOS e Android? L'abbiamo provata per voi

Facebook Twitter Google Plus More

Quante volte ci siamo ritrovati con nostro figlio con il cellulare in mano mentre stava vagando su video non proprio appropriati per la sua età? E' pensare che tutto era partito dall'ultima puntata di Peppa Pig. Poi, grazie a correlati e suggerimenti (ma anche grazie alle sue veloci e abili manine), sono comparse parodie non proprio politicamente corrette. 

Ma come c'è arrivato in quell'ultimo video così violento per lui?

 

Se state cercando una soluzione più sicura per la visione di video da smartphone, è appena comparsa nel panorama italiano delle app YouTube Kids, applicazione pensata per famiglie e bambini e disponibile gratuitamente su Google Play e su App Store.

 

Che cosa è YouTube Kids?

Grazie a questa app, disponibile per iOS e Android, si può avere un accesso più sicuro e rivolto alle famiglie al mondo YouTube.

 

Sistemi automatici ad hoc, consentono la scelta di contenuti dalla vasta gamma a disposizione. Tutti a misura di bimbo. Il rischio di incappare in qualche video inadatto si riduce notevolmente (ma non si azzera!). E' anche possibile segnalare manualmente e bloccare i video che non convincono.

 

Si possono scegliere video o canali da seguire, ma anche selezionare raccolte dai partner di YouTube Kids e del team.

 

Come funziona

Dopo aver scaricato e installato l'app dallo store, bisogna: 

  • dire la propria età (del genitore),
  • creare il profilo per il proprio figlio, specificando nome, mese e anno di nascita,
  • scegliere se attivare la possibilità di cercare nuovi video (in caso contrario i tuoi figli avranno la scelta limitata a un insieme di canali verificati da YouTube Kids).

A questo punto è tutto da impostare. Le opzioni principali sono:

  • E' possibile fissare un timer, in modo che l'app si blocchi allo scadere del tempo,
  • Impostare un codice numerico per accedere al pannello app del genitore,
  • Selezionare i contenuti dell'app da rendere disponibili al proprio figlio,
  • Scegliere se disabilitare musica ed effetti sonori,
  • Segnalare i video non appropriati.

Nella app sono state disattivate tutte le funzioni social come il tasto condividi e il mi piace.

 

I commenti sulla nuova app non si sono fatti attendere. Nunzia Ciardi, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ha dichiarato: “Apprezziamo l’impegno di Google per rendere la navigazione online un'esperienza sicura anche per i più piccoli, ma sappiamo che affinché tali sforzi siano efficaci è necessario un dialogo costante con le istituzioni. Per questa ragione, da molti anni Polizia Postale e Google collaborano per garantire agli utenti un ambiente online sicuro e positivo”.  Secondo Camilla Bistolfi invece, Direttrice del CNAC, Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo, YouTube Kids è "Una app affidabile che diverte e intrattiene i più piccoli senza rinunciare ai meccanismi di parental control e alla qualità dei contenuti” .