Salute

Alimentazione e bambini: quanto serve sapere le calorie di un alimento?

merendabambino
16 Marzo 2015
Spesso serve a poco informare i genitori di quante calorie ha una determinato cibo. Meglio invece rivelare quanto tempo ci vuole per smaltirlo. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics dei ricercatori dell'Università del Nord Carolina.
Facebook Twitter More

Che il proprio figlio mangi. Questa è una delle principali preoccupazioni di ogni genitore. Un pensiero che riguarda tutti, anche i genitori di bambini in sovrappeso. Perché è importante che il proprio figlio mangi a sufficienza, prima ancora che faccia abbastanza sport.

 

Uno studio dell'Università del nord Carolina, pubblicato a fine gennaio sulla rivista Pediatrics ha trovato il modo per attirare l'attenzione dei genitori sull'importanza dell'apporto calorico dei cibi che mangiano i propri figli. Secondo la ricerca è meglio far sapere ai genitori quanto sport deve fare il proprio bimbo per smaltire il cibo che sta mangiando piuttosto che sapere le calorie di un determinato alimento.

 

Per realizzare la ricerca, gli studiosi hanno condotto un sondaggio nazionale su 1000 genitori. A questi è stato detto di immaginarsi in un fast food e di scegliere il menu per i figli.

Questi erano di quattro tipi differenti:

  • nel primo non c'era scritto nulla
  • nel secondo c'erano aggiunte le calorie degli alimenti
  • nel terzo, calorie più minuti che servono per bruciarle
  • nel quarto, calorie più chilometri a piedi da fare per bruciarle

Il risultato? I genitori avevano la tendenza a ordinare menu troppo calorici rispetto la reale esigenza del proprio figlio (di età media di 9 anni e mezzo).

 

Quando però i menu riportavano anche le calorie degli alimenti e l'attività fisica necessaria per smaltirle, i genitori si sono rivelati più moderati nell'ordinazione. In media di circa 200 calorie in meno.

 

Sapere quindi quanto tempo ci vuole per smaltire un determinato cibo aiuterebbe i genitori a prendere alimenti meno calorici per i propri figli. Si è inoltre visto anche che li incoraggia a far fare sport ai propri bambini.

 

 

Quanto tempo ci vuole a smaltire quello che si mangia?

 

Per una focaccina un bambino deve camminare per almeno un'ora e mezza. Per una barretta di cioccolato poco più di un'ora. Meno di un'ora per una brioche. Questo è quanto si deve muovere un bambino di 10 anni per smaltire quello che ha mangiato secondo la nutrizionista Carla Favaro interpellata dal corriere.it

 

Fonte: Pediatrics, Corriere.it