Nostrofiglio

Festa di Carnevale

Come decorare la tavola per Carnevale

Di Alessia Calzolari
copiadiipa_grd0er

24 Gennaio 2018
Scoprite come decorare la tavola per Carnevale con i consigli dell'illustratrice Pucci Zagari: tovaglia, piatti e bicchieri tutti a pois, centro tavola con le stelle filanti e regalini e mascherine per gli invitati

Facebook Twitter Google Plus More

Carnevale è alle porte e la festa con cuginetti ed amichetti è praticamente pronta: il menù è stato stabilito, i giochi da fare sono stati decisi, il travestimento è finito, in casa c’è una scorta di stelle filanti e palloncini ma ... la tavola? Avete pensato a come decorare la tavola per carnevale? No?
 

Niente panico, l’illustratrice e maestra di corsi d’arte per bambini Laura – ma nota come Pucci Zagari ci da i suoi consigli per rendere "carnevaleschi" piatti, bicchieri, tovaglia e centrotavola con l'aiuto dei piccoli di casa.

 

 

La tovaglia di Carnevale

 

«Se penso alla tavola di Carnevale, mi viene in mente una tovaglia colorata, ma a tinta unita: arancione, blu o qualsiasi colore forte e carnevalesco. Consiglierei di usarne una usa e getta di carta e mettere sotto una cerata: in questo modo il tavolo verrà protetto e la tovaglia sarà sporcabile, anzi super-sporcabile dai piccoli!» consiglia Pucci Zagari.
 

In questo modo, quindi, saranno contenti grandi e piccini: ci sarà colore e allegria e la sicurezza che, se dovesse capitare qualche pasticcio, la mamma e il papà non dovranno intervenire tempestivamente.

 

Piatti e bicchieri "in maschera"

 

L’illustratrice continua proponendo di giocare con piatti e sottopiatti, "mascherando" anche loro con un tocco di colore: «in commercio si trovano dei sottopiatti tondi, che di solito si rivestono di stoffa. In alternativa si posso comprare, sempre tondi, ma di legno e decorarli insieme ai bambini con pittura acrilica. Un’idea potrebbe essere con tanti pois colorati e di diverse dimensioni, ma con una tonalità comune: ad esempio se si sceglie il rosso, si utilizzerà il giallo l’arancione e il fucsia».
 

«I piatti possono essere poi di carta o di plastica colorata, con un colore intonato a tovaglia e sottopiatti. Per i bicchieri invece, vanno benissimo quelli di plastica bianchi, ma decorateli proprio come i sottopiatti, disegnandoci dei pois con i pennarelli».
 

L’artista da anche un piccolo consiglio creativo e di intrattenimento: «Lasciate a tavola i pennarelli usati per decorare i bicchieri, in modo che i bambini possano scrivere e disegnare sulla tovaglia di carta».

 

 

Come decorare la tavola per Carnevale

 

Per rendere ancora più allegra e a tema la tavola, Pucci Zagari propone anche un’idea per il centrotavola: «Posizionate in un vaso di vetro – se ne trovano in qualsiasi negozio per il bricolage o la casa – una candela e fate sbucare dal vaso tante stelle filanti. Potete anche decorarlo con dei pennarelli per il vetro, disegnando mascherine di carnevale, stelle filanti e pois».

 

 

Piccoli cadeaux decorativi per gli invitati

 

Una chicca dell’illustratrice è sia un’idea per decorare la tavola, che un lavoretto da fare con i propri bimbi, che un modo per rendere ancora più allegra la tavola carnevalesca.

 

«Sui tovaglioli possiamo appoggiare per tutti i commensali delle mascherine animali fatte con i bambini».
 

Ecco come realizzarle: prendete dei piattini di carta, uno per ogni invitato, tagliateli a metà e dipingeteli in base all’animale da realizzare (marrone per l’orso, arancione per la volpe, rosa per il maialino etc..).

 

Dall’altra metà del piatto, quella non utilizzata, ritagliate delle orecchie (orso, volpe, coniglio, maialino etc.) e dipingetele. Appena asciutte, incollatele sulla testa del nostro animaletto, che ora è pronto per essere decorato nel dettaglio.

 

In base alla vostra distanza tra un occhio e l’altro, ritagliate due cerchi per gli occhi e con un pennarello nero disegnate i musetti degli animali e i dettagli delle orecchie.

 

Prendete una cannuccia, di carta o di plastica e incollatela alla sinistra di ogni mascherina, in modo che possa essere indossata semplicemente appoggiandola al viso.

 

E se la vostra festa di Carnevale prevede un buffet? Semplice: riempite un vaso di vetro con le mascherine e ogni commensale pescherà la sua.