Psico bambini

I bambini che dormono di più vanno meglio a scuola

Di Stella Tortora
bambini-scuola.180x120
17 ottobre 2012
I bambini che dormono 10-11 ore a notte sanno gestire meglio le emozioni e migliora il livello di attenzione

Se un bambino dorme poco è più scorbutico con i compagni, mentre un bambino che ha dormito le ore giuste è più disponibile ed educato.

 

Lo conferma uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics, condotto da Reut Gruber ricercatore della McGill University, Quebec, Canada.

 

Gruber e i suoi colleghi psicologi, hanno dimostrato che i bambini che dormivano poco, avevano più probabilità di perdere il controllo emotivo ed essere impulsivi, urlando e arrabbiandosi spesso. Lo studio è stato fatto prendendo in considerazione 34 bambini tra i sette e gli 11 anni, senza particolari problemi di sonno o scolastici, cambiando semplicemente alcune regole di comportamento.

 

Per una settimana, i bambini sono stati divisi in due gruppi, di cui una metà di loro doveva andare a dormire prima del solito, con una media di 27 minuti in più di sonno per notte. L’altra metà è stata lasciata sveglia il più possibile, perdendo circa 54 minuti di sonno per notte.

 

Il risultato? Gli insegnanti, che non conoscevano la suddivisione dei due gruppi, hanno notato significative differenze nel modo in cui i bambini affrontavano le sfide giornaliere.

 

I bambini che avevano dormito meno non solo erano più svogliati, ma anche più impulsivi e irritabili rispetto ai loro compagni di classe più riposati; infatti, piangevano spesso, erano irritabili e frustrati. Al contrario, i bambini che avevano riposato di più sapevano gestire meglio le emozioni e, la loro soglia di attenzione in classe, era più alta.

 

Gli esperti quindi hanno avuto la conferma di quanto sia fondamentale il sonno per i bambini. “Sappiamo che la privazione del sonno può influenzare la memoria, la creatività, e anche la motivazione in classe - spiega Judith Owens, direttore del centro di ricerca del Children’s National Medical Center di Washington. - e quando i bambini hanno sonno hanno difficoltà a far fronte alle situazioni giornaliere influenzando così il successo scolastico e sociale, a relazionarsi con i compagni e con gli insegnanti”, dice l’esperta.

 

E allora, come capire se il vostro bambino dorme a sufficienza? I bambini delle scuole elementari, in genere, hanno bisogno di dormire tra le 10 e le 11 ore per notte, ma non tutti i bambini sono uguali.

 

I genitori dovrebbero cercare di capire dagli indizi che il bambino lancia, il livello di stanchezza. “I bambini in questa fascia d’età non dovrebbero avere sonno durante il giorno - afferma la Owens. «se, si addormentano in macchina o, il pomeriggio davanti alla TV, questo è un segnale di allarme”, conclude l’esperta.

 

Leggi anche:

 

Ninne nanne tradizionali o pop rock?

 

Sos genitori: i trucchi per la nanna

 

Fai la nanna

 

Dal forum: Nanna