Giornata infanzia

I diritti e i doveri dei bambini

Di Chiara Lupi
18 Novembre 2015 | Aggiornato il 15 Novembre 2016
Il 20 novembre si festeggia la Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia. Ma quali sono? L'associazione Valeria, costituita da un team di giuristi per diffondere la culturà della legalità nelle scuole, lo spiega ai bambini nel libretto 'Dialogo tra diritti e doveri', redatto sulla base della Costituzione e della Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia
Facebook Twitter More
k92-896802

HO IL DIRITTO DI AVERE CIBO SANO E ACQUA PULITA
HO IL DOVERE DI NON SPRECARE CIBO E ACQUA
*Quando ho fame e sete mi spettano cibo genuino e acqua pulita ma devo stare attento a non sprecarli poiché tutti abbiamo il diritto di nutrirci dei frutti della Terra.

dottore_stetoscopio_bambina

HO IL DIRITTO DI AVERE UN DOTTORE E DELLE MEDICINE
HO IL DOVERE DI FARMI VISITARE E DI PRENDERE LE MEDICINE SENZA FARE TROPPE STORIE
*Quando sto male il medico mi visita e mi cura perché io stia meglio. Naturalmente devo seguire le sue indicazioni senza fare troppe storie.

uomofissato

HO IL DIRITTO DI VIVERE IN UN AMBIENTE SANO E PULITO
HO IL DOVERE DI RISPETTARE E DI PROTEGGERE L'AMBIENTE.
* Ho il diritto di vivere e giocare in un luogo pulito. Per questo anch'io mi devo impegnare a non sporcare l'ambiente in cui sono.

tappeto

HO IL DIRITTO DI AVERE IL TEMPO PER RILASSARMI, GIOCARE E DIVERTIRMI.
HO IL DOVERE DI RISPETTARE GLI ORARI.
*Ho bisogno di tempo per fantasticare, giocare e riposarmi. So però che non c'è solo il tempo del riposo e del gioco, quindi rispetto gli orari.

play-room-montessori-shelves

HO IL DIRITTO DI AVERE UN SPAZIO PER GIOCARE.
HO IL DOVERE DI RISPETTARE E RIORDINARE LO SPAZIO DEL GIOCO
*Ho bisogno di spazio per correre, giocare e creare, usando tutto cioò che ho a disposizione. Quando avrò finito metterò tutto in ordine, in modo che chiunque possa poi giocare liberamente.

3squadradicalcio

HO IL DIRITTO DI AVERE QUALCUNO CON CUI GIOCARE
HO IL DOVERE DI RISPETTARE LE REGOLE, I COMPAGNI DI GIOCO E NON BARARE.
*Per essere felice ho bisogno di amici con cui giocare: non è giusto che io sia isolato. So che, come me, a nessuno piace sentirsi solo e preso in giro, quindi mi impegno a rispettare i miei compagni di gioco.

20hugopensiero

HO IL DIRITTO DI AVERE UN NOME
HO IL DOVERE DI PRESENTARMI
*Ho il diritto di essere chiamato col mio nome e non con 'nomignoli' che non mi piacciono. Quando mi presento agli altri, devo dire il mio nome.

24

HO IL DIRITTO DI APPARTENERE A UN PAESE
HO IL DOVERE DI RISPETTARE CHI VIENE DA UN ALTRO PAESE.
*Il Paese in cui sono nato è il mio Paese di origine, anche se è diverso da quello in cui sto vivendo. Non devo giudicare male chi viene da un altro Paese, ma anzi rispettarlo.

11

HO IL DIRITTO DI CONSERVARE LA MIA CULTURA E LA MIA RELIGIONE
HO IL DOVERE DI RISPETTARE LA CULTURA E LA RELIGIONE DEGLI ALTRI.
*Posso comportarmi secondo le usanze che mi sono state insegnate dalla famiglia, purché non siano contro la legge e non violino il diritto degli altri bambini di comportarsi secondo le loro tradizioni.

17

HO IL DIRITTO DI VIVERE CON CHI MI VUOLE BENE
HO IL DOVERE DI RISPETTARE CHI MI VUOLE BENE E SI PRENDE CURA DI ME.
*Fin dalla nascita ci sono una mamma e un papà che si occupano di me con amore e rispetto. Anche io mi impegno a osservare le regole della mia famiglia.

mamma-felice

HO IL DIRITTO DI VIVERE IN UN AMBIENTE SERENO
HO IL DOVERE DI CONTRIBUIRE SENZA FARE CAPRICCI
*Quando siamo a casa in famiglia tutti dobbiamo contribuire a mantenere un ambiente sereno. Ciò significa essere capaci di accettare gli altri e le loro diversità e sapere esprimere i propri bisogni rispettandosi.

parents

HO IL DIRITTO DI AVERE QUALCUNO CHE SI OCCUPI DI ME
HO IL DOVERE DI ASCOLTARE CHI SI OCCUPA DI ME.
*Poiché sono ancora piccolo, non posso stare solo e ci deve sempre essere qualcuno che si occupa di me e dei miei bisogni. Naturalmente devo ascoltare chi mi dà dei consigli e delle regole.

parlare

HO IL DIRITTO DI ESSERE ASCOLTATO
HO IL DOVERE DI ASCOLTARE QUANDO GLI ALTRI PARLANO.
*Fin dall'età dell'asilo posso esprimere liberamente i miei pensieri e desideri. Mi devo però impegnare ad ascoltare quelli degli altri.

8

HO IL DIRITTO DI ESPRIMERE LE MIE IDEE
HO IL DOVERE DI RISPETTARE LE IDEE DEGLI ALTRI.
*Quando ho bisogno di dire quello che penso, qualcuno mi deve ascoltare con interesse e se non è d'accordo con quello che dico, devo lasciarlo parlare senza arrabbiarmi.

asilononni

HO IL DIRITTO DI ESSERE AIUTATO SE SONO IN DIFFICOLTA'
HO IL DOVERE DI AIUTARE CHI E' IN DIFFICOLTA'
*Se ho qualche difficoltà, lo devo dire a chi mi potrà aiutare con affetto e premura. Anche io, se mi accorgo che qualcuno ha bisogno del mio aiuto devo fermarmi e intervenire.

5.1

HO IL DIRITTO DI RICEVERE ATTENZIONI E PROTEZIONE
HO IL DOVERE DI ESSERE ATTENTO AI BISOGNI DEGLI ALTRI.
*Io non sono solo, chi mi è vicino mi circonda di tante attenzioni per farmi crescere bene fisicamente e mentalmente. Non devo fare lavori pesanti e pericolosi, ma dare il mio contributo nei lavori domestici e considerare i bisogni degli altri.

halloween-facepaint-hulk

HO IL DIRITTO AL RISPETTO DEL MIO CORPO E DELLE MIE CAPACITA'.
HO IL DOVERE DI RISPETTARE IL CORPO E LA CAPACITA' DEGLI ALTRI.
Il mio corpo è solo mio: se qualcuno lo tocca quando non voglio è sbagliato. Anche io non devo toccare gli altri, nemmeno con gesti affettuosi se non vogliono.

27bambinospaventato

HO IL DIRITTO DI AVERE PAURA
HO IL DOVERE DI RACCONTARE LE MIE PAURE A CHI MI VUOLE BENE.
Tutti abbiamo delle paure: se le racconto senza vergogna a qualcuno che mi vuole bene, riesco a superarle e mi sento meglio.

5.

HO IL DIRITTO DI ESPRIMERE ME STESSO.
HO IL DOVERE DI NON PRENDERE IN GIRO E ACCETTARE LE DIVERSITA'.
Ho il diritto di farmi riconoscere così come sono, con tutti i miei pregi e i miei difetti. Ho il dovere di non prendere in giro gli altri e di rispettarli.

scuolabambinifila

HO IL DIRITTO DI ANDARE A SCUOLA E DI IMPARARE.
HO IL DOVERE DI STUDIARE E COMPORTARMI BENE.
Ho il diritto di andare a scuola e di avere degli insegnanti che mi sappiano trasmettere la voglia di conoscere cose nuove. Ho il dovere di prestare attenzione in classe e di fare i compiti.

mumandd.

HO IL DIRITTO DI SAPERE LA VERITA'.
HO IL DOVERE DI NON DIRE LE BUGIE.
Ho il diritto di non essere ingannato e di sapere la verità. Ho il dovere di non imbrogliare e di non dire bugie.

HO IL DIRITTO DI AVERE CIBO SANO E ACQUA PULITA
HO IL DOVERE DI NON SPRECARE CIBO E ACQUA
*Quando ho fame e sete mi spettano cibo genuino e acqua pulita ma devo stare attento a non sprecarli poiché tutti abbiamo il diritto di nutrirci dei frutti della Terra.
Facebook Twitter More