Psicologia

Le parole che feriscono i bambini

Di Federica Baroni
19 novembre 2014
L'idea alla base del progetto "Weapon of Choice", la scelta dell'arma, è quello di creare una rappresentazione visiva dei danni emotivi che gli insulti verbali possono fare.
stupid.1500x1000

STUPIDO Ai partecipanti di questo progetto è stato chiesto di dire la parola che maggiormente li ferisce e che si sento dire più spesso. E la maggior parte dei bambini ha indicato la parola "stupid", stupido.

dumb.1500x1000

SCIOCCA La parola "dumb", sciocca, ha colpito questa bimba come uno schiaffo.

ugly.1500x1000

BRUTTO "Ugly" brutto, è una parola che colpisce come un pugno in faccia.

retard.1500x1000

RITARDATO "Retard", ritardato, è una parola usata spesso dai ragazzi. Ma questa parola fa molto male non solo alle vittime dell'abuso verbale, ma anche alle persone disabili e ai loro famigliari.

coward-copia.1500x1000

CODARDO "Coward", codardo, per questo bambino è una cicatrice sul braccio che rimarrà per sempre.

dork.1500x1000

INETTO, INCAPACE "Dork", inetto. Assistere ad atti di bullismo senza intervenire vuol dire diventare complici della violenza.

moron.1500x1000

IMBECILLE Dire a una bambina che è imbecille, "moron" può farle davvero molto molto male.

foureyes.1500x1000

QUATTROCCHI Sulle mani di questa bimba ci sono i segni lasciati dall'appellativo "four eyes", quattrocchi.

littlegirl.1500x1000

BIMBA Chiamare "little girl", bimba, un bambino significa volerlo insultare. Questo abuso verbale è anche un preoccupante segno di misoginia.

mistake.1500x1000

ERRORE La parola "mistake", errore, ha lasciato un brutto livido sul collo di questa bimba.

monello.1500x1000

MONELLO "Brat", monello. Anche parole che sembrano innocue possono ferire.

slut.1500x1000

PROSTITUTA "Slut", prostituta, è una violenza verbale molto diffusa contro le donne e le ragazze

STUPIDO Ai partecipanti di questo progetto è stato chiesto di dire la parola che maggiormente li ferisce e che si sento dire più spesso. E la maggior parte dei bambini ha indicato la parola "stupid", stupido. |