Materiale scolastico

Materiale scolastico: 5 consigli per risparmiare

08 Agosto 2016

Zaini, astucci, matite, quaderni, diari libri... Il materiale scolastico può pesare parecchio sulle famiglie italiane. Soprattutto dopo Ferragosto, quando i prezzi di questi prodotti subiscono un notevole aumento. A denunciarlo è il Codacons, l'associazione in difesa dei consumatori che proprio per evitare questo salasso ha stilato alcuni accorgimenti per  ridurre le spese fino al 40%. 
Facebook Twitter More
materialescolastico5

Con l'avvicinarsi dell'inizio della scuola i prezzi del materiale scolastico lievitano. “Tra agosto e settembre un vero e proprio salasso attende le famiglie italiane. Basti pensare che tra corredo e libri di testo la spesa complessiva può raggiungere e superare i 1.100 euro a studente, una vera e propria stangata per le tasche degli italiani" afferma il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli.

materialescolastico2

1. NON INSEGUITE LE MODE. Da dopo Ferragosto iniziano pressanti campagne pubblicitarie mirate agli acquisti di materiale scolastico. Cercate di esporre i vostri figli il meno possibile a questi messaggi. Se evitate i prodotti legati ai personaggi televisivi e dei cartoon arrivate a spendere il 40% in meno, acquistando prodotti di identica qualità.

materialescolastico3

2. NEI SUPERMERCATI COMPRATE SOLO QUELLO CHE VI SERVE DAVVERO. Nei supermercati si può arrivare a risparmiare fino al 30% rispetto alla cartolibreria. Andate però con la lista dettagliata di quello che serve e obbligatevi a rispettarla. In questo periodo alcune catene di supermercati vendono i prodotti scolastici addirittura a prezzi stracciati: sono i cosiddetti prodotti "civetta". Vengono venduti beni addirittura sottocosto, contando sul fatto che comunque finirete per acquistare anche tutto il resto. Approfittatene, acquistando solo i prodotti civetta! Poi cambiate supermercato!

materialescolastico

3. NON ACQUISTATE TUTTO SUBITO. Spesso si acquista tutto il materiale a settembre, che è il momento in cui i prezzi lievitano. Le scorte di quaderni e penne si possono comprare anche in un momento successivo. Spesso, aspettando, si risparmia.

scuola

4. ASPETTATE I PROFESSORI. Per le cose più tecniche (dal compasso ai dizionari), è meglio aspettare le disposizioni dei docenti, onde evitare acquisti superflui o addirittura sbagliati.

materialescolastico4

5. CONFRONTATE I PREZZI. Prima di acquistare zaini o trolley confrontate i prezzi e assicuratevi che siano di buona qualità.

Con l'avvicinarsi dell'inizio della scuola i prezzi del materiale scolastico lievitano. “Tra agosto e settembre un vero e proprio salasso attende le famiglie italiane. Basti pensare che tra corredo e libri di testo la spesa complessiva può raggiungere e superare i 1.100 euro a studente, una vera e propria stangata per le tasche degli italiani" afferma il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli.
Facebook Twitter More