News

Vai male in matematica? Potrebbe dipendere da un ormone materno

Di Lorenza Laudi
matematicagenio.600
27 agosto 2015
Sei bravo in matematica? Oppure proprio non ci capisci niente? La 'colpa' potrebbe essere di un ormone materno. Uno studio olandese ha esaminato e seguito più di 1000 bambini dalla nascita fino ai 5 anni. Ed ha constatato che la mancanza dell’ormone tiroxina in gravidanza crea problemi nelle capacità matematiche.

I bambini nati da madri con bassi livelli nel sangue di ormone tiroideo durante la gravidanza tendono ad andare peggio in matematica rispetto agli altri. (Leggi anche: tiroide in gravidanza e dopo il parto) Questo è quanto ha scoperto uno studio olandese dopo aver studiato 1.196 bambini, seguendoli dalla nascita fino ai 5 anni.

 

In particolare, è emerso che la mancanza dell'ormone tiroxina durante la gravidanza sarebbe legato a un ridotto sviluppo cognitivo dei piccoli, in particolare nel campo matematico. I figli delle donne con livelli bassi di quell'ormone sono risultati due volte più inclini a prendere brutti voti nei test di aritmetica rispetto agli altri. Nessun problema invece, per quanto riguarda il linguaggio.

 

La ricerca è stata pubblicata sull'European Journal of Endocrinology ed è stata condotta dal UV University Medical Center di Amsterdam. (Leggi anche: perché le ragazze non amano la matematica?)

 

"Resta da vedere - afferma Martijn Finken, che ha condotto il team di ricerca - se questi problemi persistono nell’età adulta. Continueremo a seguire questi bambini per poter rispondere alla domanda".

 

"E’ possibile che questi bambini beneficino di integratori ormonali per aiutare il loro sviluppo mentale in utero - suggerisce - . Un simile trattamento però è stato tentato in passato, ma non aveva migliorato le abilità cognitive".

 

Fonte: bbc.com e VU University Medical Center