Nostrofiglio

Sport e scuola

Bambini, chi fa sport va meglio a scuola

b87-177968

07 Ottobre 2014 | Aggiornato il 31 Agosto 2015
Un’ora di sport due volte la settimana migliora l’attenzione e il rendimento dei bambini in classe. È quanto emerge da una ricerca pubblicata su Pediatrics, secondo la quale chi fa sport è avvantaggiato a scuola anche perché migliora i livelli di autostima e il rapporto con gli altri e riesce a controllare meglio lo stress
 

Facebook Twitter Google Plus More

 

Un’ora di sport due volte la settimana dopo la scuola migliora del 10% l'attenzione e il rendimento dei bambini in classe. A dimostrarlo è una ricerca condotta dall'Università dell'Illinois pubblicata su Pediatrics. Lo studio, condotto su 221 bimbi dai 7 ai 9 anni, ha dimostrato che nei piccoli sportivi si attivano maggiormente le aree del cervello responsabili dell'attenzione e della flessibilità cognitiva. (Altri articoli sullo sport per i bambini)

 

Leggi anche Sport per bambini, come scegliere quello più adatto a tuo figlio

 

Charles Hillman, direttore della ricerca, ha spiegato che durante lo studio “abbiamo sottoposto metà del campione a un programma di attività sportiva chiamato Fitkids, ideato con il National Institutes of health, e tutti i bambini sono poi stati sottoposti a un controllo del livello di fitness, dell'attività elettrica del cervello e a test comportamentali. Dopo 9 mesi i piccoli sportivi hanno avuto un incremento dell'attenzione e delle capacità cognitive del 10%”, mentre gli altri bambini hanno mostrato un progresso di meno del 5%. “I bambini che hanno fatto sport – prosegue Hillman – hanno dimostrato minore capacità di distrarsi, un livello di attenzione e accuratezza più elevati e maggiore flessibilità cognitiva". Chedi consigli ad altre mamme nel forum, sezione sport)

Il programma Fitkids prevede almeno un’ora di allenamento da svolgere due volte la settimana e include attività aerobiche, ginnastica, stretching. Secondo Maria Cristina Maggi, esperta della Società italiana di pediatria in materia di attività motorie e stili di vita in età pediatrica, lo studio americano “è importante perché conferma che realmente ci sono aree encefaliche deputate all'apprendimento che diventano più attive in bambini che svolgono attività fisica con regolarità. Ma chi fa sport è avvantaggiato a scuola anche perché migliora i livelli di autostima e il rapporto con gli altri e riesce a controllare meglio lo stress”. Per l’esperta, lo sport “libera la mente, dà più fiducia in se stessi e aiuta a organizzarsi meglio per raggiungere gli obiettivi”. (Leggi Perché lo sport fa bene ai bambini)

Guarda il video: perché lo sport fa bene