Sport e sviluppo osseo

Giocare a pallone aiuta la crescita delle ossa

Di Niccolò De Rosa
calcio-pallone-bambini
18 Luglio 2017
Una ricerca inglese ha evidenziato come il gioco del calcio sia connesso ad un maggiore sviluppo della densità ossea
Facebook Twitter Google Plus More

Il periodo dell'adolescenza è un momento cruciale per lo sviluppo osseo di un ragazzo e durante questa fase, lo sport può rivelarsi un ottimo alleato, il calcio in particolare.

 

A dirlo è uno studio dell'Università di Exeter (Gran Bretagna) che è stato pubblicato anche sul Journal of Bone and Mineral Research. 

Secondo i dati riportati infatti, su 116 adolescenti tra i 12 e i 14 anni che praticavano sport (calcio, nuoto, ciclismo e attività aerobica), nessuno ha mostrato una crescita della massa ossea superiore a coloro che si dedicavano al caro e vecchio football.

 

Nei calciatori infatti la densità ossea misurata, ad esempio, con radiografie al femore, ha mostrato picchi non paragonabili a quelli di giovani ciclisti o nuotatori, anche solo dopo un anno di pratica.

Gli esperti guidati dal Dott. Dimitris Vlachopoulos, firma principale della ricerca, hanno quindi consigliato a tutti color che vogliano dedicarsi ad altri sport di includere negli allenamenti anche sessioni strutturate di sollevamento pesi