Sport bambini

Karate e judo per bambini

karate_judo_bambino
09 Agosto 2012
Karate e judo possono rivelarsi utili sia ai bambini più timidi e insicuri, sia a quelli più “vivaci”. Sono entrambe arti marziali, che possono essere intraprese non prima dei 7-8 anni. Scopri i benefici di queste discipline.
Facebook Twitter Google Plus More

“Sono entrambe arti marziali, che possono essere intraprese non prima dei 7-8 anni” consiglia Albanese, “perché richiedono – il karate soprattutto - una coordinazione neuromotoria che al di sotto di una certa età è poco sviluppata. La pratica delle arti marziali (in particolare del judo) inoltre necessita di una certa forza, che comincia a svilupparsi solo verso gli 8-9 anni, per poi completarsi negli anni successivi”.

I benefici di karate e judo

  • Le arti marziali possono rivelarsi utili sia ai bambini più timidi e insicuri, perché infondono fiducia nelle proprie capacità, sia a quelli più “vivaci”, perché insegnano a controllare la propria aggressività.

  • Attraverso l’apprendimento di certe posture il bambino acquisisce gradualmente la conoscenza, la consapevolezza e il controllo del suo corpo

Quando l’attività agonistica: per il karate 11 anni, per il judo 14 anni. Informazioni su karate e judo: http://www.fijlkam.it

La scheda è stata compilata con la consulenza di: Armando Calzolari, pediatra dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma; Giuseppe Gangemi, Coordinatore Scuola Nuoto Fin; Giuseppe Albanese, insegnante di scienze motorie.

Autore: Angela Bisceglia