Nelle sale dal 10 aprile

Cinema: da 'Sbirri' una lezione anti-droga

Di Nostrofiglio Redazione
7 aprile 2009
Raoul Bova interpreta un giornalista che, dopo la morte improvvisa del figlio per l’assunzione di una pasticca di ecstasy, vuole disperatamente capire perché è successo. Il film è stato visto in anteprima per NostroFiglio da una mamma-giornalista. Ecco le risposte che ha trovato.
Raoul-Bova-1.1500x1000

Sbirri.1500x1000

Il film 'Sbirri'

Esce il 10 aprile distribuito da Medusa in 200 copie, Sbirri, film-verità di Roberto Burchielli con Raoul Bova. L'attore recita nel ruolo di un giornalista che dopo la morte del figlio sedicenne, per una pasticca di ecstasy, svolge un'inchiesta nella squadra speciale della polizia che combatte lo spaccio di droga a Milano.

Raoul-Bova.1500x1000

Scena del film 'Sbirri'

Raoul-Bova-2.1500x1000

Scena del film 'Sbirri'

Raoul-Bova-3.1500x1000

Scena del film 'Sbirri'

|
TI POTREBBE INTERESSARE