Gioco estivo

Giocare al mercatino con i bambini

Di Elisa Nata
mercatino-bambina.180x120
1 agosto 2013
Il tempo delle vacanze non è finito e i bimbi hanno ancora tempo ed energie in abbondanza! Un’idea che stimoli fantasia e spirito imprenditoriale dei vostri piccoli? Giocare al mercatino!

Come giocare al mercatino con i bambini? Come organizzarsi? Può essere organizzato in diversi modi…

 

Può essere predisposto nel giardino di casa, coinvolgendo solo gli amichetti e i piccoli vicini del vostro bimbo o addirittura può essere allestito in piazze di paese e spazi pubblici – dove permesso. In alcune città, soprattutto in estate, il mercatino dei bambini è un appuntamento atteso e collaudato, al quale si può partecipare attraverso un’iscrizione.

 

Appuntamenti in paese

  • In Alto Adige, a Laives, fino a settembre, i piccoli commercianti espongono in piazzetta Municipio, in concomitanza con il mercato vero e proprio, ogni giovedì mattina (http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2013/07/21/news/in-piazzetta-municipio-riapre-il-mercatino-dei-bambini-1.7458865)

  • A Cervia fino al 26 agosto, ogni lunedì sera, i piccoli possono prendere parte al “Mercatino dei Bimbi”, organizzato dalla Croce Rossa nella zona pedonale (http://www.turismo.comunecervia.it/eventi_proposte/eventi/eventi_mercatini/pagina990003328.html)

  • Il centro storico di Riccione ospita, ogni venerdì sera fino a fine agosto, il Paese dei Bambini, mercatino dell’usato dove anche gli adulti possono scovare oggetti interessanti (http://www.comune.riccione.rn.it/Engine/RAServePG.php/P/99791RIC0300/M/25001RIC0101#.Ue-LjhhH69J)

  • Nei dintorni di Milano, a Corsico, in concomitanza con il mercato delle Pulci, ci si può iscrivere al mercatino dei bambini la terza domenica ed il secondo e quarto sabato del mese, tutto l’anno (http://www.pulcienonsolo.it).

 

Mercatino: che cosa vendere? Vecchi giochi o creazioni

Nella scelta degli oggetti da vendere i bimbi hanno l’opportunità di scatenare tutto il loro estro e la creatività (nei mercatini in piazza sempre nel rispetto del regolamento). Possono essere loro realizzazioni o vecchi oggetti riesumati dalla cantina di casa, cibi e bevande preparate in occasione dell’evento, disegni o giochi ormai inutilizzati.

 

Ecco alcuni suggerimenti sugli articoli da offrire agli acquirenti;

 

  • Vecchi libri o giornalini

  • Sassi colorati e abbelliti dai vostri piccoli

  • Conchiglie di tutte le forme e dimensioni

  • Penne e pennarelli colorati

  • Torte, biscotti o leccornie artigianali preparate per l’occasione (se consentito)

  • Vestitini ancora in buono stato e inutilizzati

  • Vecchi giochi (o videogiochi), figurine, pupazzi

 

Ma l’ultima parola, in ogni caso, spetta sempre ai piccoli!

 

Fare il mercatino... fa bene!

E' un invito a riciclare, dare valore alle cose e…socializzare. Il mercatino diventa così un’ottima occasione per imparare a non buttare via niente, perché un vecchio oggetto in disuso può avere valore per un altro bambino.

 

Si inizia ad apprezzare il lavoro e a capire che può anche essere divertente.

 

Si ha l’opportunità di socializzare con i propri coetanei, superando timidezze e timori.

 

L'importanza dello scambio

E ora che la bancarella è pronta, via libera alla spontaneità e alle capacità commerciali dei giovanissimi venditori, che avranno modo di divertirsi a proporre al pubblico (rigorosamente di coetanei) i loro prodotti, abilmente disposti sulla loro bancarella.

 

La moneta potrà essere lo scambio o addirittura i soldi veri…e in questo caso…al primo vero guadagno…che soddisfazione!

 

Sul nostro forum: il mercatino dell'usato e del baratto

 

Ti potrebbe anche interessare:

 

Giochi all'aperto per bambini 1-2 anni

 

Giochi all'aperto per bambini 2-4 anni

 

Giochi all'aperto per bambini 4-6 anni

 

Giochi all'aperto per bambini 7-8 anni

 

Giochi all'aperto per bambini 9-10 anni

 

In più, sul tema gioco...