Fascia 3-5 anni

Giochi per feste di compleanno

Di Antonella Laudonia
29 dicembre 2011
Non c’è bisogno di accendere un mutuo per organizzare una festa. Basta organizzarla in casa e bandire l’ansia: ai bambini interessa giocare e stare insieme. Ecco una selezione di giochi divertenti adatti a bambini da tre a cinque anni.
teaser-compleanno-5anni.1500x1000

palloncino-bambino.1500x1000

Il tesoro nel palloncino

Per rompere il ghiaccio all’inizio della festa o per concluderla in caotica allegria, ecco un semplice gioco che entusiasma i bambini (maschi e femmine!) perché li mette alla prova in vista di una ricompensa. Scegliete tanti regalini, dalle dimensioni minute, in modo da poterli inserire dentro i classici palloncini colorati di gomma. Una volta completata l’operazione, disponete i palloncini, un po’ ovunque ma abbastanza in alto, nella stanza dove accoglierete gli ospiti. Scopo finale è bucarli per impossessarsi dei piccoli doni contenuti all’interno. In base all’età degli invitati (anche 6 mesi fanno la differenza in questi casi), potete dividerli in due squadre e munirli di forchetta di legno - sempre sotto supervisione - di un cucchiaio o di un oggetto che ritenete adatto (e non pericoloso).

disegno-mostro.1500x1000

Mostrone a sorpresa

Bastano matite, fogli (tipici A4) e pennarelli per fare qualche risata. È quello che in genere accade con questa classica attività adatta a un piccolo gruppo di 4 bimbi in cerchio. Il numero è legato a quello che bisogna fare: ogni bambino inizia a disegnare una testa (di persona, animale, pura fantasia), poi piega il foglio in orizzontale lasciando fuori solo il principio del collo e lo passa all’amico di fianco. Che a sua volta ha consegnato il disegno piegato a chi gli sta vicino. Si va avanti in questo modo, per il corpo, le gambe e i piedi - per un totale di 4 passaggi - sempre solo con il segno che indica dove attaccare la parte del corpo interessata. All’ultimo giro, si aprono tutti i disegni per scoprire i mostroni a sorpresa… Nessun vincitore ma le “opere a 8 mani” sono sempre originali e divertenti!

oggetti-vari.1500x1000

Cosa manca?

Ecco un vecchio gioco - che stimola le capacità mnemoniche - molto popolare, una volta, alle materne e alle feste: ve lo ricordate? Prendete un vassoio e appoggiate sopra una quindicina di oggetti che avete selezionato, tra quelli più comuni e altri insoliti. Mostrate la raccolta ai bimbi per circa 5 minuti (se il gruppo è sui 3 anni, altrimenti, per bimbi tra i 4 e i 5 anni, riducete a 3 minuti). Poi, uscite dalla stanza con il vassoio, togliete un oggetto, e chiedete ai bimbi in cerchio cosa manca. Continuate così fino a quando non ci saranno più oggetti: per rendere la gara più eccitante, a ogni giro, premiate l’ospite che individua cosa manca con un piccolo dono.

ballo.1500x1000

Fai la mossa!

Ballare piace a tutti i bambini, anche se spesso è considerata un’attività solo da femminucce. La stessa idea è piuttosto diffusa per il gioco del “far finta” con pentoline e oggetti da cucina che invece al nido e alla materna diverte anche i maschietti. In questa fascia di età, non ci sono ancora divisioni e preferenze assolute verso i giochi, quindi, non crucciatevi troppo per la “scaletta” della festa. In ogni caso, se temete che sopraggiunga la noia con la musica, proponete queste danze a un gruppo di bambine (e, se ci sono, intrattenete i maschietti con un altro gioco). Scegliete dei pezzi che facciano venire voglia di fare 4 salti, accendete il lettore e… iniziate a ballare, dopo un paio di minuti per “scaldarsi”, fate un passo (niente Bolshoi, please!) o un gesto divertente e invitate il gruppo a ripetere il movimento. Date una pacca sulla spalla o indicate in modo molto plateale la prossima “coreografa” che a sua volta dovrà inventare una mossa e poi passare il turno. Alla fine, dopo che tutti si sono cimentati, fate ripetere l’intera sequenza: chi se la ricorda senza errori, vince il titolo di Miss ballerina e un regalino!

palline-ping-pong.1500x1000

Pallina-polmoni…

Se preferite evitare tutti i giochi con la palla per non correre rischi con gli amici-pestiferi del vostro pargolo, provate con questa “innocua” sfida che piacerà tantissimo a tutti i bimbi (ma anche le femmine non disdegnano). Preparate tante (quante i presenti) mini palline di carta leggera, o procuratevi quelle da ping pong (altrettanto piuma), e date ai partecipanti una cannuccia un po’ larga. Stabilite una riga di partenza e una di arrivo: ogni giocatore deve soffiare la sua pallina fino al traguardo, possibilmente procedendo in linea retta anche se sarà molto difficile. Nel caso in cui i bambini fossero troppi per gareggiare tutti insieme, divideteli in squadre e create una sorta di mini torneo con un bel premio in palio. Ah, tenete presente che questa competizione all’ultimo soffio può tornare utile e divertire anche bimbi più grandi.

|
TI POTREBBE INTERESSARE