Bambini e animali

Mamma, voglio un cucciolo

06 Agosto 2012
"Ti prego, ti prego, mamma, prendiamo un cucciolo?". Quante volte avete già sentito questa domanda? E' il più grande desiderio di qualsiasi bambino. Vi presentiamo i pro (e i contro) dei principali animali domestici adatti ai più piccoli.
Facebook Twitter Google Plus More

 

“Mamma, prendiamo un cane?”. Alzi la mano chi non si è trovata almeno una volta di fronte alla temuta fatidica domanda di adottare un amico a quattro zampe. Prima di dire no perché avere un animale in casa richiede molta cura e tanto spazio, pensate a un’alternativa. Magari non sarà il cucciolo che vostro figlio aveva in mente. Ma raggiungerà lo scopo. Non solo renderete felice il vostro bambino. Ma gli garantirete un’esperienza di apprendimento senza pari. Prendersi cura di un animale insegna a essere responsabili, a rispettare la natura e a essere più attenti agli altri. Qualche idea?

Criceti

 

Sono considerati gli animali domestici più adatti per i bambini. Sono dei gran giocherelloni ed è molto semplice prendersene cura. Diversi i lati positivi. Sono piccoli, quindi non hanno bisogno di molto spazio. E sono anche molto socievoli. Ci sono tuttavia un paio aspetti che non bisogna dimenticare. Prima di tutto, il criceto è un animale notturno: passa dormendo gran parte della giornata, mentre è molto attivo durante la notte. Quindi, il tempo a disposizione per giocare con il vostro bambino sarà limitato. Secondo, è sconsigliato per i più piccoli, dato che il criceto corre veloce e rischia di cadere di mano procurandosi delle fratture. Possono vivere fino a due anni.

Porcellini d’India

 

Talvolta confusi con i criceti, in realtà i porcellini d’India sono più adatti a diventare i nuovi amici dei vostri bambini. Leggermente più grandi in dimensioni (quindi meno fragili) e più socievoli, le cavie vivono anche più a lungo, da quattro a sette anni. Il rovescio della medaglia è che, rispetto ai criceti, i porcellini d’India necessitano di una gabbia più spaziosa. Non dimenticate, che nella loro dieta hanno bisogno di una dose regolare di vitamina C.

Conigli

 

Particolarmente amati dai bambini, questo animaletti apparentemente docili e paurosi non amano essere presi in braccio. Il rischio, se non sterilizzati, è che possano diventare aggressivi e mordere. Meglio lasciarli tranquilli, pur assicurandogli un contatto umano. Il modo migliore per renderli felice è alloggiarli in casa in uno spazio sufficiente per muoversi. Possono vivere fino a sette anni.

Pesci rossi

 

Chi di voi non ha mai tenuto in una boccia un pesce rosso, magari vinto ai carrozzoni di una giostra? Amati dai bambini, sono tra gli animali che richiedono minori cure. Non è infatti necessario avere un acquario altamente tecnologico per adottare un piccolo Nemo e garantirgli una lunga sopravvivenza. E’ sufficiente tenere pulita la boccia e dargli poco cibo. Amano la compagnia, quindi meglio adottarne almeno due. Che ci crediate o no, un pesce rosso può vivere fino a 25 anni.

Tartarughe d’acqua

 

Quelle che acquistiamo sono piccole perché da poco uscite dall’uovo: in un paio di anni però raggiungono tranquillamente dimensioni di 25-35 cm. Se tenute bene, possiedono una longevità leggendaria, possono vivere fino a 50 anni. Quando acquistate una tartaruga dovete essere consapevoli che rimarrà con voi molto tempo. Non abbandonatela mai in fiumi, laghi e stagni. In caso di difficoltà è meglio garantirgli un futuro in un centro specializzato oppure in un rifugio.

Quale animale pensi che possa essere più adatto per il tuo bambino?

Se è da un po' di tempo che stai pensando quale animale regalare al tuo bambino, sfoglia la galleria fotografica "Mamma, voglio un cucciolo" e leggi i pro e i contro.

 

Allergie: in famiglia qualcuno soffre di allergie? Consulta il medico prima di acquistare un animale.

 

Galleria fotografica tratta dalla rivista Nido

Articolo di Mariangela Tessa

Fai i nostri test e scopri quale animale si addice di più alla tua famiglia.

Test: il tuo bambino è pronto per un cane?

Test: il tuo bambino è pronto per un gatto?

Test: siete una famiglia da acquario?

Test: siete una famiglia da uccellini?