unicef

Bimba sola in mezzo alla strada: l'esperimento Unicef mostra le diverse reazioni in base all'aspetto! (VIDEO)

Di Niccolò De Rosa
etucosafarestiselaincontrassiperstradayoutube
04 Luglio 2016
L'Unicef ha diffuso il video di un esperimento a telecamera nascosta in cui una bimba di 6 anni finge di essersi persa: quando la piccola è vestita normalmente incontra solidarietà della gente, ma dopo un rapido trucco e qualche abito malandato addosso, tutto cambia....
Facebook Twitter More

In occasione del lancio del rapporto Unicef “La Condizione dell’infanzia nel mondo”, dedicato quest’anno al tema dell’equità, l'ente internazionale in favore dei diritti dei minori ha diffuso le immagini di un esperimento sociale tenutosi a telecamara nascosta a Tblisi, in Georgia.

 

La piccola protagonista è Anano, una baby-attrice di appena 6 anni che ha di interpretato un doppio ruolo: prima una bambina benestante, vestita di tutto punto, poi una pari età  sporca e mal vestita.

 

I passanti reagiscono in modo differente a seconda del travestimento della bambina e le immagini stringono davvero il cuore.

 

L'esperimento ha avuto termine quando Anano, vestita di stracci, è stata scacciata malamente per l’ennesima volta, atteggiamento che ha portato la piccola ad una crisi di pianto disperata.

 

GUARDA IL VIDEO:

 

EMARGINATI E SENZA PROSPETTIVE

l video ha accompagnato un rapporto dai toni piuttosto allarmati in cui si prevede che

entro il 2030 moriranno per cause prevedibili 69 milioni di bambini sotto i 5 anni, altri 167 milioni vivranno in povertà, 750 milioni di donne si saranno sposate da bambine mentre più di 60 milioni di piccoli in età da scuola primaria non avranno istruzione.

 

Le condizioni di marginalità in cui certe comunità e fasce sociali vivono poi, sono tali da negare qualsiasi futuro a milioni di bambini e, a giudicare dal video della piccola Anano, non si stenta a crederlo.

 

FONTE: Unicef.it