Home Bambino

Perché il blu è il colore dell'autismo?

di Nostrofiglio Redazione - 29.03.2023 - Scrivici

blu-il-colore-dell-autismo
Fonte: Shutterstock
Perché il blu è il colore dell'autismo? Il blu è il colore della fiducia, della calma e della razionalità. Ma è anche il richiamo all'attenzione di una condizione complessa e a volte difficile da comprendere.

In questo articolo

Perché il blu è il colore dell'autismo?

Piazze e monumenti si tingono di blu in occasione della Giornata mondiale dell'Autismo, una giornata di sensibilizzazione sull'autismo che si celebra il 2 aprile di ogni anno. Questa giornata è stata istituita dalle Nazioni Unite nel 2007 per aumentare la consapevolezza sulle persone con disturbi dello spettro autistico (ASD) e promuovere l'inclusione e l'uguaglianza per le persone autistiche.

In questa giornata vengono organizzati eventi in tutto il mondo, come conferenze, seminari, attività di sensibilizzazione e di raccolta fondi per supportare le persone con autismo e le loro famiglie. L'obiettivo principale della Giornata dell'Autismo è di educare il pubblico sulla condizione dell'autismo e promuovere una maggiore accettazione e comprensione delle persone con ASD.

È importante ricordare che l'autismo è una condizione molto complessa e le esperienze delle persone con ASD possono essere molto diverse. Pertanto, la sensibilizzazione e la comprensione dell'autismo sono fondamentali per creare un mondo più inclusivo e accogliente per tutte le persone, indipendentemente dal loro modo di essere e di pensare.

Il colore blu è stato scelto come colore simbolico dell'autismo in occasione della Giornata Mondiale dell'Autismo del 2007, su iniziativa dell'associazione Autism Speaks,  un'associazione il cui scopo è quello di aumentare la comprensione e l'accettazione delle persone con autismo e promuovere la ricerca sulle cause e sui migliori interventi per il disturbo dello spettro autistico e le condizioni correlate. 

La scelta del colore blu

Secondo il sito web di Autism Speaks, il blu rappresenta la speranza e l'ottimismo per un futuro migliore per tutte le persone con autismo. Inoltre, il blu è un colore che trasmette calma e serenità, due qualità che possono essere molto importanti per le persone con ASD, che spesso lottano con problemi di ansia e di ipersensibilità sensoriale.

Va anche notato che il colore blu è spesso associato alla comunicazione, alla razionalità e alla logica, che sono aspetti che possono essere importanti per comprendere l'autismo.

Infatti, l'autismo è un disturbo che riguarda la comunicazione, la socializzazione e la comprensione degli altri, e spesso le persone con autismo hanno un modo di pensare e di percepire il mondo che può apparire molto diverso da quello delle persone neurotipiche.

In sintesi, il blu è stato scelto come colore simbolico dell'autismo per rappresentare la speranza, la calma e la razionalità, ma anche per richiamare l'attenzione sulla necessità di comprendere meglio questa condizione complessa e spesso mal compresa.

Fonti

https://www.autismo.it

https://www.autismspeaks.org

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli