Home Bambino

"Cura la lettura", il nuovo canale per avvicinare i bambini al mondo dei libri

di Niccolò De Rosa - 22.04.2022 - Scrivici

-il-canale-dell-ospedale-bambino-gesu-per-avvicinare-i-bambini-al-mondo-della-lettura
Fonte: Shutterstock
"Cura la lettura" è il un nuovo canale dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma ricco di consigli per incoraggiare famiglie e ragazzi a leggere di più

Cura la lettura

Leggere è importante? Certo che sì, soprattutto da bambini, quando a svilupparsi non è solo il corpo ma anche la mente. Per questo dalla collaborazione tra l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e il Centro per il Libro e la Lettura è nato "Cura la lettura", un nuovo canale interamente dedicato alla lettura, con approfondimenti e consigli di specialisti per aiutare i più giovani e le loro famiglie a scoprire (o in alcuni casi, riscoprire) la bellezza di leggere un buon libro.

In questo articolo

Cos'è "Cura la lettura"?

Si tratta di un canale tematico nato per avvicinare bambini e ragazzi non solo tramite propositi e buoni sentimenti, ma attraverso un approccio scientifico e pedagogico che può aiutare veramente i più piccoli a vedere il libro non come un alieno o un noioso compito da sbrigare al più presto, ma come un prezioso amico in grado di migliorare la sua vita.

Lo spazio digitale, ospitato dalla piattaforma "A Scuola di Salute" dell'Istituto per la Salute del bambino Gesù, contiene infatti già 12 video-interviste e 6 podcast in cui gli esperti del Bambino Gesù non solo spiegano l'importanza del libro nella crescita del bambino, ma forniscono consigli pratici ai genitori per incoraggiare i ragazzi alla lettura e indicare generi e/o titoli adatti alle varie età.

«Quel che si vuole portare come contributo da parte nostra a questa straordinaria iniziativa congiunta con l'Ospedale Bambino Gesù di Roma è proprio il suggerimento della sperimentazione del piacere della lettura fin dai primi anni di vita - ha affermato presentando il progetto Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il Libro e la Lettura - Silent book, libri animati, parlanti, illustrati, da disegnare ecc. sono le prime sperimentazioni del piacere della lettura, che è poi il piacere della conoscenza, quello che spinge un bambino a scoprire e a scoprirsi in un corretto processo di crescita e sviluppo cognitivo verso approcci più consapevoli».

Perché leggere è importante per un bambino?

Durante la crescita quella della lettura è un'azione importantissima per lo sviluppo dei bambini e dei ragazzi. Sin dai primi anni di vita fino alle porte dell'adolescenza la lettura permette ai giovani di migliorare sotto tantissimi aspetti.

Leggere infatti:

  • Aumenta la curiosità e l'empatia;
  • Favorisce lo sviluppo della propria identità personale e, di riflesso, migliora il rapporto con il prossimo;
  • Amplia il lessico e le abilità comunicative
  • Rafforza i collegamenti neuronali (il cosiddetto "allenamento per la mente"), con vantaggi enormi per la memoria, la capacità di concentrazione e l'osservazione analitica della realtà.

Ma anche leggere ai neonati è fondamentale: la lettura ad alta voce infatti accresce il legame tra bebé e genitore e stimola lo sviluppo cognitivo ed emotivo.

Perché preferire i libri agli e-book o i tablet?

I giovani stanno già troppo tempo davanti ad uno schermo, quindi almeno quando si legge, meglio preferire un buon vecchio libro "in pagine e copertina". Il motivo? Nessun discorso da boomer refrattario al nuovo che avanza, ma semplici ragioni scientifiche:

«Molti studi oggi dimostrano che l'ascolto di una storia tramite strumenti elettronici non ha lo stesso valore di un racconto fatto dai genitori proprio perché, nel primo caso, viene a mancare il coinvolgimento emotivo, l'elemento di relazione - ha spiegato Stefano Vicari, responsabile di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza del bambino Gesù Il progetto sviluppato con il Centro per il Libro e la Lettura risponde a questa esigenza fondamentale per i bambini in età evolutiva favorendo l'intero percorso di crescita».

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli