Home Bambino

L'alimentazione giusta per crescere in forma: in diretta con gli esperti

di Valentina Murelli - 18.09.2019 - Scrivici

live_diretta_nostrofiglio_alimentazione_fb.600
È appena cominciata la scuola e, tra le tante questioni da affrontare, c'è anche quella – importantissima – dell'alimentazione più giusta da offrire ai bambini in età scolare. Ne parliamo nella nuova diretta Facebook di nostrofiglio.it: il prossimo 18 settembre, alle 12, con i pediatri nutrizionisti Ilaria Giulini Neri e Giacomo Cagnoli  

L'impegno a scuola, con la necessità di rimanere attenti e concentrati, ma anche le attività del pomeriggio, dall'inglese alla scherma (passando per i compiti!) e naturalmente il gioco con gli amici. Oggi i bambini in età scolare sono davvero molto attivi, sia dal punto di vista mentale che da quello motorio. Perciò è allora importantissimo offrire loro una “giusta” alimentazione. Sana, equilibrata e inserita nel contesto più generale di un sano stile di vita.

Ma cosa significa esattamente “alimentazione giusta per crescere in forma”? Come organizzarsi quando mamma e papà sono sempre fuori casa? Come convincere i bimbi che per esempio, non vogliono saperne della colazione o della verdura? Ne parleremo nella nuova diretta Facebook di nostrofiglio.it e pianetamamma – il prossimo 18 settembre alle 12 – insieme ai pediatri nutrizionisti Ilaria Giulini Neri e Giacomo Cagnoli. Modera Valentina Murelli. Potete già cominciare a mandare le vostre domande all'indirizzo redazione@nostrofiglio.it.

Ilaria Giulini Neri e Giacomo Cagnoli sono entrambi medici specialisti in pediatria e neonatologia, con un dottorato di ricerca in nutrizione sperimentale e clinica e lavorano presso la struttura di pediatria, neonatologia e patologia neonatale dell'Ospedale di Melegnano.
Giulini Neri è referente aziendale per l'allattamento materno e per il progetto di certificazione Ospedale Amico del Bambino, mentre Cagnoli è responsabile dell'ambulatorio di auxologia e nutrizione clinica. Dal 2011, entrambi collaborano attivamente con il Progetto Nutrimamma del centro ICANS dell’Università degli Studi di Milano.

SEGUI LA DIRETTA

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli