Home Bambino

Educazione sessuale a bambini e adolescenti

di Francesca Capriati - 15.09.2023 - Scrivici

educazione-sessuale
Fonte: shutterstock
Educazione sessuale: come parlare della sessualità ai bambini in base alle varie età e agli adolescenti a casa e a scuola

In questo articolo

Educazione sessuale

La sessualità è un argomento che continua a essere circondato da un velo di segretezza all'interno delle famiglie, ma è uno dei temi più cruciali da affrontare con i bambini e gli adolescenti. I bambini di oggi, anche se sembrano ancora piccoli, non si accontentano più di risposte vaghe e irrealistiche alle loro domande, soprattutto quando sta per arrivare un fratellino o una sorellina in casa. Ecco allora alcuni consigli su come impostare un'educazione sessuale a casa e a scuola.

Perché è importante?

È giusto incoraggiare una sana consapevolezza del corpo e della sessualità sin da bambini. Dovremmo riflettere insieme su come il sesso sia una naturale espressione dell'amore tra le persone, al fine di evitare che diventi sinonimo di tabù col passare del tempo. L'onestà con i nostri figli, specialmente quando si tratta di sessualità, è sempre la scelta migliore, anche se può sembrare difficile per noi adulti.

Educazione sessuale in base all'età

È importante adattare il nostro linguaggio, i concetti che spieghiamo e il nostro approccio all'età dei nostri bambini.

  • 3 anni: possiamo semplicemente dire che ci sono maschi e femmine con diverse parti del corpo. Ma a 4 anni, quando chiedono da dove vengono, possiamo spiegare che mamma aveva una sacca nella pancia dove crescevano lentamente prima di venire fuori
  • 6-7 anni: i bambini iniziano a interrogarsi su come nascono i bambini, ed è importante affrontare questo argomento con semplicità e naturalezza. Possiamo dire semplicemente che i bambini nascono da un abbraccio tra un uomo e una donna e da questo importante e prezioso gesto d'amore può nascere una nuova vita
  • 8-9 anni: è il momento giusto per insegnare ai bambini il rispetto per le donne e spiegar loro che nessuno ha il diritto di toccare le parti intime di un bambino senza il loro consenso.
  • 9-11 anni: è la fase più delicata nell'evoluzione dei bambini quando iniziano a sorgere dubbi e preoccupazioni legate alla pubertà. In questo periodo, dovremmo invertire i ruoli e ascoltare i nostri figli, permettendo loro di esprimere le loro domande e preoccupazioni senza porre troppe domande invadenti. È importante far sentire loro la nostra presenza e disponibilità a discutere di questi argomenti.
  • 12 anni: durante la preadolescenza, è il momento di introdurre delicatamente il tema della contraccezione e spiegare come il sesso può essere un modo per esprimere sentimenti e amore, sia verso gli altri che verso se stessi. Dobbiamo ricordare che l'esplorazione del proprio corpo e la ricerca del piacere iniziano fin dall'infanzia. È fondamentale insegnare ai bambini a rispettare la loro sessualità in modo responsabile.

Parlare di sesso con i figli maschi

Con i figli maschi, è importante parlare non solo di sesso, ma anche di sessualità, spiegando che la sessualità comprende una vasta gamma di comportamenti sessuali e relazioni.

Dovremmo affrontare temi come il significato del bacio e quando sia appropriato, ma anche come rispettare il consenso dell'altro.

È essenziale discutere con i figli maschi anche dell'importanza del preservativo e della protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Fondamentale anche di questi tempi affrontare il tema del porno online in modo aperto, spiegando loro le differenze tra la finzione del porno e la realtà delle relazioni reali.

Educazione sessuale a scuola

La scuola italiana ha ancora molto da fare in termini di educazione sessuale, poiché non è obbligatoria per legge e spesso si limita a fornire informazioni anatomiche durante le lezioni di scienze. Nulla che abbia a che vedere, quindi, con gli aspetti più profondi della sessualità, come quello emotivo, il rispetto per l'altro, l'importanza del consenso, ma anche l'importanza di non vivere il sesso come un aspetto ludico e senza particolare importanza.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli