Home Bambino

Quanto deve dormire un bambino?

di Elena Berti - 24.08.2022 - Scrivici

bambino-di-3-anni-che-dorme
Fonte: shutterstock
Finestre di veglia in base all'età: quanto deve dormire un bambino dalla nascita fino all'adolescenza, quanto può stare sveglio

Finestre di veglia in base all’età

Il sonno è uno degli argomenti che fa più discutere i genitori e che ovviamente preoccupa di più: non dormire abbastanza ogni notte, seppur messo in conto, è un vero supplizio. Senza contare quei bambini che non dormono mai di giorno, o di chi pensa che un pisolino troppo lungo al pomeriggio comprometta tutta la notte: chiariamo una volta per tutte quali sono le finestre di veglia in base all'età.

In questo articolo

Più dormono, più dormirebbero!

Sembra incredibile, ma è un dato di fatto: i bambini più riposati dormono meglio. Sia quelli piccolissimi che i più grandi, trovano più facilmente il sonno se hanno già dormito e sono riposati. Caricarsi a molla, "stancarsi troppo" ottengono tutto l'opposto: cioè ancora più stanchezza e difficoltà ad addormentarsi. Per questo infatti molti neonati arrivano all'ora di cena intrattabili: hanno sonno e non riescono a calmarsi! Per questo le finestre di veglia in base all'età vanno crescendo.

Quanto deve dormire un neonato

Secondo le linee guida della Sleep Foundation, un neonato tra la nascita e i tre mesi dovrebbe dormire fino a 17 ore al giorno, con un minimo di 14. Non c'è da preoccuparsi, ovviamente, se dormono di più, ma se scendono sotto le 14 ore sarebbe meglio intervenire perché recuperino ore di sonno.  

Un bebè tra i 3 e i 6 mesi dovrebbe iniziare a distinguere giorno e notte e dormire almeno 12-15 ore, di cui una buona parte durante la notte (che dovrebbe iniziare a fare "a diritto", senza troppi risvegli). Dovrebbe fare un riposino al mattino e uno al pomeriggio, anche di 2-3 ore.  

Tra i 6 e i 12 mesi le abitudini non cambiano molto, ma potrebbero insorgere problemi legati allo svezzamento, alle nuove tappe e alla dentizione: per questo è importante che i bambini recuperino eventuale sonno perso durante la notte nella giornata, per dormire sempre circa 12-15 ore al giorno di sonno riposante.

 

Quanto deve dormire un bambino tra 1 anno e 3 anni

Via via che i bambini crescono, il sonno resta importante. Anche se si abituano agli stimoli e affrontano meglio la stanchezza, è fondamentale che dormano abbastanza. Fino all'ingresso alla scuola dell'infanzia, quindi, i bambini devono continuare a fare il pisolino pomeridiano per non arrivare distrutti (e incontenibili) a sera. Le ore che deve dormire un bambino tra 1 e 3 anni sono circa 11-14 al giorno (minimo!). Se vostro figlio dorme di più, non è un problema: come abbiamo detto, meno sarà distrutto più sarà semplice addormentarlo! Ma se dorme meno di 11 ore al giorno potrebbe essere un problema, perché ha bisogno, anche per il suo sviluppo neurologico e fisico, di dormire di più.

Quanto deve dormire un bambino tra 4 e 6 anni

In età prescolare i bambini si stabilizzano e necessitano di meno sonno, che resta comunque importante. Molti abbandonano il pisolino pomeridiano, anche complice la scuola materna, per questo è importante che la sera vadano a letto presto e dormano almeno 10-13 ore.

Per esempio, un bambino di 4 anni può andare a dormire alle 20. 30 per svegliarsi alle 7. 30, ma niente gli vieta di andare a dormire anche prima, se ha sonno: l'orario di sveglia non cambierà. Ci potrebbe volere un po' ad adeguarsi ai nuovi ritmi e quindi dire addio al riposino pomeridiano, perciò la sera potrebbe apparire molto più stanco: in quel caso, concedetegli un power nap nel pomeriggio, anche verso le 17 o 18, arriverà alla messa a letto più sereno.  

Quanto deve dormire un bambino che va a scuola

Quando si entra a scuola, coi compiti e il nuovo apprendimento, la fatica si fa sentire. Senza contare le attività e gli impegni con i compagni. È fondamentale che il bambino mantenga una buona routine del sonno: tra i 6 e gli 11 anni sarebbe necessario dormire tra le 9 e le 12 ore, comunque non meno di 9.

Questo segnica che, con la sveglia al mattino presto per andare a scuola, è necessario coricarsi ancora presto.  

Per addormentarsi serenamente, no a televisione, tablet o cellulari dopo una certa ora e soprattutto dopo cena. Non si dovrebbe mai andare a letto dopo le 22, che con una sveglia alle 7 significa 9 ore di sonno. Dormire bene e sufficientemente migliora le performance scolastiche e rende i bambini più reattivi ma rilassati.

Quanto deve dormire un adolescente

A partire dalla scuola media i ritmi cambiano e diventano simili a quelli di un adulto. Può capitare infatti di arrivare a sera senza essere particolarmente stanchi e di aver voglia di guardarsi un film. A questo punto, 8-10 ore di sonno al giorno sono sufficienti, vi basterà fare attenzione che non si addormentino troppo tardi. Ma con gli adolescenti, si sa, non è semplice! 

Il detto: più dorme più dormirebbe è assolutamente vero. Le ore di sonno che un bambino deve fare sono proporzionali all'età: un neonato di pochi giorni dorme per la maggior parte del tempo, poi via via che cresce le ore di veglia aumentano. Ma fate attenzione, se vedete che vostro figlio è intrattabile, anche appena sveglio, è probabile che non abbia dormito abbastanza! 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli