Home Bambino Istruzione

Babysitter, vantaggi e svantaggi

di Nostrofiglio Redazione - 01.04.2021 - Scrivici

babysitter
Fonte: shutterstock
Babysitter: vantaggi e svantaggi nella scelta di avere una babysitter per casa. Alternativa? Ragazza alla pari

Babysitter: vantaggi e svantaggi della scelta

Avere una babysitter permette di avere orari flessibili e il bambino può stare nel suo ambiente. Ma se la babysitter non può occuparsi del piccolo perché malata, occorre cercare una sostituta. Vantaggi e svantaggi.

I vantaggi e gli svantaggi della babysitter

Vantaggi

  • Possibilità di adeguare i tempi di affidamento alle esigenze individuali
  • Orari flessibili
  • La babysitter può occuparsi delle peculiarità del bambino in modo più specifico di un'educatrice
  • Il bambino può stare nel suo ambiente
  • I bambini più timidi si trovano meglio che all'asilo nido

Svantaggi

  • Se la babysitter non può occuparsi del piccolo perché malata, occorre cercare una sostituta

Il consiglio

Anche se non sempre è possibile, la persona ideale è una conoscente oppure la figlia di una vicina fidata. Affidare il tuo bambino a un'altra persona richiede una grande fiducia: ti è davvero simpatica? Come si rapporta con il bimbo?

Vantaggi e svantaggi della ragazza alla pari

L'alternativa può essere la scelta della ragazza alla pari, au pair.

Vantaggi

Il bambino si abitua a una persona che parla un'altra lingua; se tutto va bene, la ragazza alla pari non è soltanto di aiuto per la cura del bambino, ma arricchisce la vita della famiglia; la cura del bambino può essere organizzata in modo flessibile a livello di orari e hai tutto in casa.

Svantaggi

I genitori non possono soltanto aspettarsi un aiuto, ma devono anche investire il loro tempo, poiché le ragazze alla pari sono anche ospiti che vogliono apprendere la lingua e la cultura del paese in cui si recano; la maggior parte delle adolescenti non ha una grande esperienza nella cura dei bambini, non ci si può aspettare quindi un'assistenza qualificata al 100%; dopo un anno (di solito) arriva la separazione.

Il consiglio

Il rapporto au-pair richiede fiducia e accordo, soprattutto in merito agli orari di lavoro e al tempo libero. A volte le ragazze au-pair e i genitori ospitanti non si trovano in sintonia. Pertanto la cosa migliore è cercare la ragazza o il ragazzo tramite una buona agenzia, che fornisca un aiuto in caso di problemi e si occupi anche delle formalità legate all'ingresso nel Paese.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli