Home Bambino Istruzione

Come tornano in classe i bambini a Wuhan?

di Luisa Perego - 01.09.2020 - Scrivici

scuola-cinese
Fonte: shutterstock
Riaprono oggi le scuole a Wuhan, l'epicentro da cui è partita la pandemia. Tra le regole da seguire: temperatura da misurare all'ingresso, percorsi all'interno degli istituti, pulizia e mascherine, ma senza l'obbligo di portarle in classe.

Oggi, 1 settembre, 1 milione e 400mila studenti ritornano nelle 2.842 scuole di Wuhan, la città dove è iniziata la pandemia di coronavirus.

Alle 7 di mattino, dopo aver assistito all'alzabandiera della Repubblica popolare (come da routine), ogni studente si è recato ciascuno proprio istituto. Come sono riprese però le lezioni? Con quali misure igieniche? E con quanti contagi nella zona?

Pulizia accurata di classi, bagni, mense e classi, mascherine (ma senza l'obbligo di indossarle in classe), temperatura all'ingresso e percorsi prestabiliti e scaglionati. Sono alcune delle misure anti-contagio messe in atto.

Oggi, inizia il calendario scolastico 2020/2021 anche in Italia

Con il primo settembre anche in Italia inizia il nuovo anno scolastico 2020/2021: gli insegnanti tornano a scuola per le prime riunioni e la pianificazione delle attività didattiche.

Per gli studenti sono ricominciati anche i corsi per il recupero. Le lezioni verranno fatte in presenza in alcuni casi, in altri, a distanza, a seconda dell'autonoma scelta delle singole scuole.

Le misure anti-contagio nelle scuole di Wuhan

Secondo Wang Chifu, vicedirettore dell'ufficio per l'istruzione di Wuhan, gli studenti delle scuole primarie e secondarie devono portare con sé le mascherine, ma non le dovranno indossare a scuola.

Allo stato attuale Wuhan non ha casi confermati di Covid-19. Domenica è stata una data storica, con l'ultimo caso confermato, un paziente che aveva portato il virus da oltreoceano, dimesso. Nonostante questo, le scuole hanno adottato regole rigide anti-contagio per salvaguardare la salute degli studenti. E sono anche state previste misuri ulteriori nel caso si dovesse continuare la didattica a distanza

I primi a entrare in classe, verso le 7 di questa mattina, sono stati gli studenti della Middle School di Wuhan. Dopo aver misurato la temperatura, i ragazzi sono stati condotti nelle loro classi lungo un percorso appositamente progettato. Dieci minuti dopo, gli studenti di un altro anno sono entrati nella scuola attraverso un altro percorso.

"La nostra priorità è la salute e la sicurezza di studenti e insegnanti" ha spiegato Yin Weiguo, responsabile scolastico. "Abbiamo fatto disinfettare accuratamente classi, mense, dormitori e bagni e lo faremo ogni giorno. Abbiamo scorte di mascherine e disinfettanti per le mani disponibili in ogni classe".

Misure simili anche in altre scuole cinesi

Sono state adottate misure simili anche in altre scuole del Paese. Sempre oggi riparte un nuovo semestre anche a Shanghai, Sichuan, Jiangsu, Guangdong e Yunnan.

Per approfondire:

ChinaDaily: New school year in China begins with strict COVID-19 measures;

The NewYork Times

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli