Home Bambino Istruzione

Compiti delle vacanze last minute: come organizzarsi

di Elena Berti - 23.08.2021 - Scrivici

compiti-delle-vacanze
Fonte: Shutterstock
Se vostro figlio non ha finito i compiti, è arrivato il momento di organizzarsi. Ecco come fare dei compiti delle vacanze last minute

Compiti delle vacanze last minute

La scuola sta per ricominciare e i vostri figli non hanno ancora finito i compiti. Anche voi avete lasciato da parte gli impegni, dedicandovi all'organizzazione delle ferie, oppure avete dovuto continuare a lavorare facendo i salti mortali tra permessi, nonni e centri estivi. Come fare per finire i compiti delle vacanze in tempo per il rientro a scuola?

In questo articolo

Finire i compiti delle vacanze senza colpevolizzare

Anche se i vostri figli hanno rimandato fino all'ultimo momento, cercate di non litigare per questo. Se partite col piede sbagliato, sarà più dura far digerire il fatto che dovranno mettersi sotto per finire i compiti. Cercate piuttosto il dialogo, concentratevi su oggi (e domani) e non su ciò che è stato fatto (e non fatto) nelle settimane precedenti. Ora è tempo di recuperare, e per farlo ci vuole un po' di buona volontà da parte di genitori e figli. Ma anche un po' di organizzazione!

Realizzare un planning per i compiti delle vacanze

I bambini soprattutto ma anche i ragazzi amano le abitudini e le ripetizioni, perché così sanno sempre cosa aspettarsi e come prepararsi ad affrontare giornate ed eventi. Questo è valido fin da neonati, quando la quotidianità è spesso scandita dagli stessi gesti e dagli stessi orari per fare in modo che scorra tutto più facilmente e senza intoppi. Così vale anche per i più grandi: prepararli e dare loro uno schema di lavoro li aiuterà a raggiungere gli obiettivi della giornata più facilmente, per questo è importante realizzare un planning. 

Valutare il carico di compiti delle vacanze rimanente

Prima di tutto, mettetevi insieme a un tavolo per capire quanti compiti restano da fare. Annotate tutto: quelli ancora da iniziare, quelli lasciati a metà, il numero di pagine divise per tipologia. Libri da leggere, libri da completare, temi, esercizi di matematica, di inglese, cosa fare sul quaderno e cosa no. Quando avrete un'idea chiara del carico di compiti rimanente potrete passare all'organizzazione, ipotizzando la divisione del carico per giorni, possibilmente sabato e domenica esclusi.

Organizzare i compiti delle vacanze giorno per giorno

A questo punto potete stabilire insieme il planning dei compiti restanti. Chiedete a vostro figlio cosa pensa di poter fare da solo e per cosa invece ha bisogno di aiuto, dei genitori o di chi sta con lui quando non ci siete. Dividete quindi la giornata in momenti dedicati allo studio, allo svago in casa o fuori, al riposo e ai pasti. Se i compiti sono ancora molti, meglio prevedere più momenti nella giornata, ma assicuratevi che siano brevi e alla loro portata, perché altrimenti potrebbe scoraggiarsi. 

Una giornata tipo per finire i compiti

Posto che ogni famiglia si organizza come può e che se siete in vacanza questa regola potrebbe essere difficile da applicare, provate a organizzare la giornata così: al mattino, dopo la sveglia, colazione e svago. Verso le 11 o 12, un'oretta dedicata allo studio. Se un genitore è a casa, oppure i nonni, si può stare insieme mentre i grandi cucinano e i piccoli studiano. Dopo il pranzo, relax fino a poco prima di merenda, quando si potrebbe dedicare un po' di tempo alla lettura. L'attesa del pasto in genere è vista come una ricompensa, approfittatene! Così anche la sera, prima di cena, si può approfittare del rientro dei genitori dal lavoro, o proporre una specie di "aperitivo sui libri", per dedicarsi un altro po' agli esercizi che restano. 

Se i vostri figli fanno fatica ad accettare il carico di lavoro, provate dei piccoli escamotage per finire i compiti delle vacanze: se devono leggere, dite loro di farlo a un pubblico (per esempio filmandoli); se devono fare delle operazioni, assegnate dei punti per ognuna che concludono e associate a un tot di punti un cibo che amano o a un'attività da fare con voi; proponetegli di eliminare dalla lista quello hanno già fatto in modo da vederla assottigliarsi; sedetevi con loro, se potete, per mostrare che hanno la vostra attenzione.

Finire i compiti last minute si può: basta solo organizzarsi (e armarsi di un po' di pazienza)!

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli