Home Bambino Istruzione

Covid-19, il Cts ha dato l'okay ai tamponi rapidi nelle scuole

di Sara De Giorgi - 29.09.2020 - Scrivici

bambini-con-mascherina
Fonte: Shutterstock
Saranno effettuati tamponi rapidi nelle scuole al fine di attività di screening: il via libera è arrivato proprio oggi dal Comitato tecnico scientifico (Cts). Il tampone rapido ha una sensibilità dell'80-85% e l'obiettivo è quello di velocizzare negli istituti scolastici l'individuazione di studenti positivi.

Da oggi in poi si faranno nelle scuole i tamponi rapidi al fine di "attività di screening". In pratica i "test antigenici" già usati negli aereoporti per effettuare screening di massa saranno adoperati negli istituti scolastici. Il via libera è arrivato oggi dal Comitato tecnico scientifico (Cts).

Il tampone "rapido" rileva la presenza del virus negli individui infetti. Come per il tampone tradizionale, anche per quello rapido il prelievo avviene con dei bastoncini sottili da infilare nelle narici e nella faringe. La risposta di positività o negatività al virus giunge in media entro 20 minuti e non occorre un addestramento particolare per adoperarlo. Il tampone rapido, inoltre, ha una sensibilità dell'80-85%, inferiore ai tamponi tradizionali: riesce a riconoscere 80-85 infetti su 100.

Tamponi rapidi nelle scuole

Nella bozza della circolare che è stata presentata dal ministero della Salute ed esaminata dal Cts, viene dichiarato che nelle scuole "ai fini esclusivi di screening è possibile utilizzare i test antigenici". Viene specificato il fine di screening perché l'esame più efficace resta il tampone classico, con una sensibilità del 98%.

Il test antigenico viene adoperato solo per l'esigenza di velocizzare l'individuazione di studenti positivi nelle scuole.

D'altra parte, in alcune Regioni italiane sono stati già realizzati protocolli che prevedono l'arrivo di medici della Asl a scuola al fine di effettuare i test rapidi a studenti con sintomi riconducibili al Covid-19.

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli