Home Bambino Istruzione

Giornata mondiale del libro spiegata ai bambini

di Penelope Greco - 23.04.2021 - Scrivici

giornata-mondiale-del-libro
Fonte: Shutterstock
Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del copyright. Come spiegarla ai bambini e quali libri non posso mancare nella loro libreria?

Il ​​23 aprile 1616 Cervantes, Shakespeare e Garcilaso de la Vega, detto l'Inca, morirono e proprio in questo giorno, nel 1995, la Conferenza generale dell'Unesco ha scelto questa data simbolica per la giornata mondiale del libro. Questa celebrazione ha le sue origini in Spagna e più precisamente in Catalogna. Lì è tradizione offrire una rosa per l'acquisto di un libro.

In questo articolo

L'importanza della giornata mondiale del libro

Questa giornata rende omaggio a libri e autori in tutto il mondo ed è stata creata proprio per incoraggiare l'accesso ai libri a quante più persone possibile. Un centinaio di Paesi festeggiano questa giornata. Il 2020 è stato segnato da un calo del numero di lettori con le donne che restano più lettrici di libri cartacei all'87% contro il 78% degli uomini. La capitale della Giornata del libro e del copyright del 2021 è Tbilisi, in Georgia. Il loro grande progetto di quest'anno è la costruzione di una biblioteca, ma soprattutto la creazione di una casa editrice. Perché in questo paese dell'ex blocco sovietico non c'è più una sola casa editrice.

Perché leggere fa bene ai bambini

Stimolare i bambini alla lettura è fondamentale. I bambini che leggono sono tendenzialmente più curiosi e creativi. Sul piano linguistico, la lettura stimola lo sviluppo del linguaggio, arricchisce il vocabolario del bambino e ne migliora la qualità lessicale e sintattica. Dal punto di vista sociale, i bambini abituati alla lettura da mamma e papà vanno meglio a scuola, ottengono voti migliori dei coetanei che non leggono, sono più scaltri nell'inserimento sociale e più svegli nella risoluzione dei problemi. Le storie, i racconti e le fiabe insegnano il valore dell'amicizia. Leggere stimola lo sviluppo cognitivo del bambino. 

Come appassionare i bimbi alla lettura

 Secondo Roberto Denti, scrittore, libraio, formatore e profondo conoscitore del mondo dell'infanzia, leggere non deve essere visto come un obbligo. Non forzateli e, soprattutto, non ossessionateli. Per appassionarsi alla lettura è fondamentale sentirsi leggere, non importa l'età. Per prima cosa, quindi, è importante che la mamma legga (o continui a leggere) per il bambino", raccomanda caldamente Grazia Mauri, maestra della primaria e scrittrice (autrice, tra l'altro, con Monica Colli e Saviem, di Grammatica primitiva, vol. 1 e 2 e Gli aGlieni nell'orto... grafia, Edizioni Erickson).

Date il buon esempio: se vostro figlio fin da piccolo è accompagnato da libri e vede i genitori che leggono, forse li amerà a sua volta!

Libri per bambini

Fin da quando sono piccolissimi, la lettura aiuta i bambini ad acquisire familiarità con le parole e con i loro suoni.

Ecco allora i 100 libri per ragazzi che non possono mancare.

  1. Il piccolo bruco Maisazio
  2. Tortintavola
  3. Dormi bene, orsacchiotto mio
  4. Tararì Tararera. Storia in lingua piripù
  5. Solo per amore
  6. Il ciuccio di Nina
  7. Buongiorno sole!
  8. Spotty conta fino a dieci
  9. Libro!
  10. Peppina Girò
  11. Il fatto è
  12. Un nido di filastrocche
  13. Che rabbia!
  14. Piccolo blu e piccolo giallo
  15. Sono io il più forte!
  16. Il libro delle famiglie speciali
  17. My first Picture Dictionary
  18. Gatti neri gatti bianchi
  19. Cro-Mignon. Piccola storia della preistoria
  20. Un giardino sotto terra
  21. Saremo alberi
  22. La città dei lupi blù
  23. Favole al telefono
  24. A spasso col mostro
  25. Il mostro peloso
  26. Bau Miao Cip-Cip
  27. Fiabe con i baffi
  28. Un Libro
  29. I paladini di Francia
  30. Nidi di note
  31. Quanto pesa una bugia?
  32. La gallina che non sapeva fare le uova
  33. Toc toc, che fiaba è?
  34. Di topi e di leoni, di orsi e di galline
  35. Il bullismo
  36. Emozioni
  37. Fantastic Mr Fox. Furbo il signor volpe
  38. Non ci provare a prendermi in giro!
  39. Fiabe da far paura
  40. Nei panni di una lontra
  41. Nella nebbia di Milano
  42. Quante cose so
  43. Tutto da me
  44. Voglio fare la scrittrice
  45. Dinosauri
  46. Darwin e la vera storia dei dinosauri
  47. Il mio mondo a testa in giù
  48. Cuor di pettirosso
  49. Raffaello. Il pittore della dolcezza
  50. L'invenzione dell'ornitorinco
  51. Diamoci una sregolata
  52. Salam aleikum Yasmin. L'Islam raccontato ai bambini
  53. L' Isola del tesoro
  54. La bambina del treno
  55. Cipì
  56. Detective per caso
  57. Pane arabo a merenda
  58. Storie per un fragile pianeta
  59. Storie di animali della Bibbia
  60. Cappuccetto rosso
  61. Rima rimani
  62. Il re dei viaggi Ulisse
  63. L'albero di Anne
  64. La portinaia di Apollonia
  65. Cion Cion Blu
  66. Tobia. Un millimetro e mezzo di coraggio
  67. Ciao, io mi chiamo Antonio
  68. Poesia per aria
  69. La valle più bella del mondo
  70. Vivere la città
  71. Ascolta il mio cuore
  72. Bone - L'integrale
  73. Peanuts - La felicità è una coperta calda, Charlie Brown
  74. Il cuore di Chisciotte
  75. Pixarpedia. La guida completa al Mondo Pixar
  76. L'universo di Margherita
  77. Diario di una schiappa
  78. NO
  79. Storia di Iqbal
  80. Il tempo delle mail
  81. Lo spacciatore di fumetti
  82. Nodi al pettine
  83. La battaglia del sole
  84. Scrivere io? Manuale di scrittura per ragazzi
  85. Due per uno
  86. Il mistero della rosa scarlatta
  87. La fonte magica
  88. Skellig
  89. L'evoluzione di Calpurnia
  90. Io dentro gli spari
  91. Ero cattivo
  92. Piano forte
  93. Un altro me
  94. I fratelli neri
  95. La Bibbia giovane
  96. L'indimenticabile estate di Abilene Tucker
  97. Il ragazzo di Berlino
  98. Ernest e Celestine
  99. Colpa delle stelle
  100. Méto. La Casa

Frasi sui libri per bambini

Dal primo al 23 aprile l'Unesco condivide sui vari canali on line citazioni, poesie e messaggi (#StayAtHome e #WorldBookDay) per celebrare il potere dei libri e incoraggiare la lettura il più possibile in tutto il mondo. Ecco alcune frasi bellissime e d'autore per bambini sui libri e sulla loro importanza.

  • «Un libro è un regalo che puoi aprire ancora e ancora». Garrison Keillor
  • «I libri sono una magia unicamente portatile». Stephen King
  • «Un buon libro è un compagno che ci fa passare dei momenti felici». Giacomo Leopardi
  • «Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso». Daniel Pennac
  • «Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira». J. D. Salinger
  • «Leggo per legittima difesa». Woody Allen
  • «'Dimmi ciò che leggi e ti dirò chi sei' è vero; ma ti conoscerei meglio se mi dicessi quello che rileggi». François Mauriac

Filastrocca sul libro

Per la Giornata mondiale del libro Mimmo Mòllica ha dato vita alla "Filastrocca di un libro".

Eccola per voi!

Un libro nuovo o antico

è sempre un caro amico,

e per analogia 

un libro è compagnia, 

cultura e conoscenza.

È un punto di partenza

di ogni degna esistenza.

Essere un buon lettore

o un grande viaggiatore

a volte è faticoso,

ma se tu sei curioso

inizialo il tuo viaggio,

esplora con coraggio

qualunque continente, 

per arricchir la mente.

Scoprirai nuovi mondi,

universi fecondi;

se le montagne scali

scopri di avere le ali.

Il viaggiatore esperto

è come un libro aperto,

cammina tra la gente

e stimola la mente.

Pure nella burrasca

un libro è il mondo in tasca,

un mondo da esplorare,

da leggere o sfogliare: 

vivi la tua avventura,

libro della natura.

Un libro a volte impegna,

molto più spesso insegna,

dà sempre una risposta,

ben chiara o anche nascosta,

a qualunque richiesta

ti passi per la testa,

anche le più profonde:

lui subito risponde.

Se a volte sei deluso,

sei come un libro chiuso,

c'è sempre un angolino

nel libro del destino,

e per tanti bisogni

nel tuo libro dei sogni.

Gioca la tua partita

col libro della vita

che può rendere edotto

e a volte è galeotto.

Ricorda chi lo disse:

"Galeotto fu il libro e chi lo scrisse".

Mimmo Mòllica ©

 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli