Home Bambino Istruzione

Insegnare l'educazione ambientale a scuola

di Sveva Galassi - 31.03.2022 - Scrivici

scuola-e-natura
Fonte: Shutterstock
È molto importante insegnare l'educazione ambientale a scuola. Scopriamo quali sono i vantaggi dell'apprendimento di questa significativa e trasversale "disciplina" per studenti piccoli e meno piccoli.

L'educazione ambientale insegna ai bambini e ai ragazzi a connettersi al mondo e alla natura, facendo comprendere loro le differenze essenziali tra gli ambienti naturali e gli ambienti antropizzati.

Per questo motivo è importante che l'educazione ambientale venga studiata ed appresa a scuola. Scopriamo quali sono i vantaggi dell'insegnamento dell'educazione ambientale agli studenti. 

In questo articolo

Educazione ambientale a scuola, perché è importante sensibilizzare i bambini

L'educazione ambientale aiuta gli studenti ad aumentare la consapevolezza che le azioni umane possono avere un impatto negativo sull'ambiente.

Al tempo stesso, però, rende più consapevoli i giovani della possibilità di portare avanti attività per difendere e migliorare l'ambiente.

L'educazione ambientale che viene insegnata nelle scuole offre molti vantaggi a bambini, genitori, insegnanti, educatori, soprattutto se si riesce a "portare la natura in classe", oppure a portare gli studenti all'aperto ad imparare.

Ma non solo: ricordate che si ottengono vantaggi anche se si improvvisano lezioni interessanti durante una passeggiata nella natura con la famiglia.

10 benefici dell'insegnamento dell'educazione ambientale a scuola

Di seguito 10 benefici dell'insegnamento dell'educazione ambientale a scuola. 

  1. L'educazione ambientale può essere insegnata a scuola in modo pratico e interattivo con metodi che accendono l'immaginazione e sbloccano la creatività, a stretto contatto con la natura. Quando questa "materia" viene integrata nel programma di studi, gli studenti sono più entusiasti e coinvolti nell'apprendimento, e ciò fa aumentare i voti in tutte le altre discipline.
  2. L'educazione ambientale consente agli alunni di creare connessioni tra le varie materie e l'ambiente che li circonda, e di applicare il loro apprendimento al mondo reale. Aiuta gli studenti a capire come le questioni sociali, ecologiche, economiche, culturali e politiche siano profondamente interconnesse. 
  3. L'educazione ambientale incoraggia gli studenti ad indagare su come e perché le cose accadono e a prendere le proprie decisioni su complesse questioni ambientali. Sviluppando e potenziando il pensiero critico e creativo, aiuta a promuovere una nuova generazione di consumatori, lavoratori, nonché giornalisti, membri della classe politica, ecc.
  4. L'educazione ambientale incoraggia gli studenti ad analizzare eventuali problemi da diversi punti di vista, al fine di riuscire a comprendere il quadro completo. Promuove la tolleranza di opinioni diverse e delle diverse culture dei popoli del mondo.
  5. Integrando i principi dell'educazione ambientale nel programma di studi, gli insegnanti possono far confluire diverse materie (come scienze, matematica, arti visive, storia, ecc.) in una sola lezione o in altre tipologie di attività didattiche. In più svolgere una lezione all'aperto o "portare la natura" all'interno di una scuola (piantine, semi, ecc.) offre un contesto eccellente per l'apprendimento interdisciplinare.
  6. Portando gli studenti nella natura e consentendo loro di imparare e di giocare all'aperto, l'educazione ambientale promuove la sensibilità, l'apprezzamento e il rispetto per l'ambiente. Combatte il disagio che a volte le nuove generazioni avvertono uscendo da aree urbanizzate o dalla loro "bolla"… ed è DIVERTENTE!
  7. L'educazione ambientale avvicina gli studenti alla natura e li porta all'aperto, aiutandoli a prevenire alcuni dei problemi di salute che si possono riscontrare nei bambini di oggi, come l'obesità, i disturbi da deficit di attenzione e la depressione. La buona alimentazione è spesso una conseguenza dell'approccio del bambino all'educazione ambientale, e lo stress si riduce se si trascorre molto tempo nella natura.
  8. L'educazione ambientale promuove un senso di appartenenza agli ambienti naturali che si visitano con maggiore frequenza e rafforza la connessione tra i cittadini attraverso il coinvolgimento della comunità. Quando gli studenti decidono di voler migliorare gli spazi che frequentano abitualmente, possono rivolgersi a esperti ambientali, volontari e strutture locali.
  9. L'educazione ambientale aiuta gli studenti a capire in che modo le azioni dell'uomo influiscono sull'ambiente, costruisce le conoscenze e le competenze necessarie per affrontare questioni ambientali complesse. Infine, insegna i modi in cui tutti noi possiamo agire per mantenere il nostro ambiente sostenibile per il futuro.
  10. Infine, l'educazione ambientale promuove l'apprendimento attivo, la cittadinanza e l'impegno degli studenti. Consente ai giovani di far sentire e di condividere la propria voce, facendo la differenza nella loro scuola e nelle altre comunità di cui fanno parte. Infine, l'educazione ambientale aiuta gli insegnanti a costruire le proprie conoscenze ambientali e a modellarle come insegnamenti. 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli