Home Bambino Istruzione

I nomi delle generazioni, il tutorial per orientarsi

di Simona Bianchi - 27.02.2024 - Scrivici

i-nomi-delle-generazioni-il-tutorial-per-orientarsi
Fonte: Shutterstock
I nomi delle generazioni sono diversi e ognuno indicano un determinato gruppo di persone. Quali sono, cosa sapere e cosa significano

In questo articolo

I nomi delle generazioni

In sociologia, una generazione è un insieme di persone che è vissuto nello stesso periodo ed è stato esposto a eventi che l'hanno caratterizzato. Di solito ogni generazione è in una qualche forma di conflitto con la precedente e con la successiva, qualità che contribuisce a caratterizzarla. A influire sulle specifiche generazioni sono gli eventi che il gruppo si trova a vivere nel momento storico, culturale e sociale della sua esistenza. Il termine generazione deriva dal latino generatio generationis che fa riferimento al sostantivo genus che significa discendenza, specie, stirpe ma anche nascita e origine. A partire dalla fine del XIX secolo, alle generazioni è stato attribuito un nome, sulla base delle comuni esperienze culturali. Ci sono quindi:

  • La generazione perduta che corrisponde ai nati dal 1883 al 1900
  • La greatest generation che corrisponde ai nati dal 1901 al 1927
  • La generazione silenziosa che corrisponde ai nati dal 1928 al 1945
  • I baby boomers o boomers che corrisponde ai nati dal 1946 al 1964
  • La generazione X che corrisponde ai nati dal 1965 al 1980
  • La generazione Y o millennials che corrisponde ai nati dal 1981 al 1996
  • La generazione Z o Centennials che corrisponde ai nati dal 1997 al 2010
  • La generazione Alpha o Screenagers che corrisponde ai nati dal 2011 a oggi.

Cosa sono le generazioni perduta, greatest e silenziona

La generazione perduta è una definizione resa popolare dallo scrittore statunitense Ernest Hemingway nel libro "Festa mobile" che lui attribuisce alla sua mentore Gertrude Stein. Riguarda i giovani che avevano prestato servizio nella guerra, ovvero quelli che compirono 18 anni sul fronte della Prima Guerra Mondiale. La Greatest Generation è un termine coniato dal giornalista Tom Brokaw e si riferisce ai giovani cresciuti negli Usa durante il disastro della Grande depressione e che andò a combattere nella Seconda Guerra Mondiale e a quelli che, con la loro produttività all'interno della guerra, diedero un contributo decisivo alla produzione di armi.

La generazione silenziosa fa riferimento ai nati dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e durante la Seconda Guerra Mondiale. Fa riferimento a un periodo di decremento demografico relativo all'insicurezza finanziaria, politica e sociale del periodo. Gli appartenenti alla generazione silenziosa sono noti per aver formato la guida del movimento per i diritti civili.

Chi sono i Boomers

I Baby boomers o boomers sono nati tra il 1945 e il 1964. Hanno vissuto il boom economico e l'esplosione demografica. Hanno fiducia nell'economia, tendono a essere ottimisti e individualisti. Lo stereotipo vuole il boomer come una persona interessata alla tecnologia e ai social network, ma simpaticamente maldestra nel loro utilizzo e che non sappia fare ricerca delle fonti o distinguere tra una notizia giornalistica vera e una falsa, facendosi influenzare alle volte da schemi complottisti e di dubbia provenienza.

Chi sono i nati nella Generazione X

La generazione X è quella dei nati tra il 1964 e il 1980. Hanno vissuto le rivoluzioni sociali e avuto esperienze molto differenti. Sono stati i primi ad approcciarsi ad Internet e sono particolarmente intraprendenti. Il tratto caratteristico della Generazione X è quella di rinviare le scelte di vita rimanendo a vivere a casa dei genitori il più a lungo possibile, oltre i 30 anni. Inoltre, se si divorzia o si perde il lavoro, diventa normale tornare a vivere con i genitori per un certo periodo di tempo

Chi sono i millenials

La generazione Y o millenials sono i nati tra il 1980 e il 1995. È la prima generazione a crescere con Internet e computer. Sono ottimisti e tolleranti, ambiziosi e competitivi. Questa generazione è caratterizzata da un maggiore utilizzo e una maggiore familiarità con la comunicazione, i media e le tecnologie digitali. L'aumento delle tecnologie di comunicazione istantanea, resa possibile attraverso l'uso di internet, come email, Sms e messaggistica istantanea e i nuovi media utilizzati attraverso siti web come YouTube e siti di social networking possono spiegare come la fama dei millennials sia orientata allo scambio e al commercio grazie a una più facile comunicazione attraverso la tecnologia.

Chi sono i Centennials e gli Screenagers

La generazione Z o Centennials sono i nati tra il 1995 e il 2010. Sono nativi digitali, conoscono il web e i social network, sono aperti, meno rigidi rispetto alle generazioni precedenti, multiculturali. La generazione Alpha o screenagers sono i nati dopo il 2010. Gestiscono una grande quantità di stimoli, hanno familiarità con l'intelligenza artificiale e la realtà virtuale. Sono attenti ai temi sociali.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli