Home Bambino

Problemi di spannolinamento: cosa fare se a 3 anni porta ancora il pannolino

di Elena Berti - 25.08.2022 - Scrivici

togliere-il-pannolino
Fonte: shutterstock
Non riesco a togliere il pannolino a 3 anni: come fare quando un bambino ha già 3 anni e non è ancora stato spannolinato

Non riesco a togliere il pannolino a 3 anni

Lo spannolinamento è una fase importante quanto delicata non solo della crescita del bambino, ma anche della vita dei genitori! Anche se la maggior parte non vede l'ora di togliere il pannolino, la realtà dei fatti può rivelarsi più complicata. Quante o quanti di voi si sono infatti ritrovati a dire: "non riesco a togliere il pannolino a 3 anni"?. Se siete tra i genitori messi alla prova dallo spannolinamento, continuate a leggere.

In questo articolo

Pannolino a 3 anni: un problema?

Nella nostra società, un bambino di 3 anni col pannolino non è "accettabile": com'è possibile che così grande non faccia la pipì nel vasino? In realtà, la frase "non riesco a togliere il pannolino a 3 anni" è più diffusa di quanto si pensi e spesso è figlia proprio di questa pressione sociale. È vero che normalmente a 2 anni o giù di lì un bambino dovrebbe essere capace di trattenere lo stimolo, ma ogni bambino è a sé e oltre a caratteristiche fisiologiche intervengono anche questioni caratteriali, personali e di situazione. Perciò non ha nessun senso giudicare chi a 3 anni porta ancora il pannolino, ma piuttosto provare ad accompagnarlo verso il suo abbandono definitivo.  

Perché non vuole togliere il pannolino?

I motivi per cui un bambino di 3 anni non vuole togliere il pannolino possono essere molti. Il più delle volte, c'è un blocco da parte loro che può dipendere da molti motivi: cambiamenti di situazioni, piccoli traumi, malessere, paura. In altri casi - e sono frequenti - la causa è da ricercare in certi comportamenti dei genitori, che hanno messo troppa ansia addosso al bambino o magari l'hanno sgridato perché, quando hanno provato a spannolinarlo, ci sono stati troppi incidenti. Benché pulire pipì e cacca dal tappeto o dal pavimento non piaccia a nessuno, c'è modo e modo di reagire, e i rimproveri sono il modo peggiore!

Consigli per spannolinare dopo i 3 anni

L'ingresso alla materna si avvicina e vi chiedete come fare per togliere definitivamente il pannolino. Dopo aver verificato che non ci siano problemi fisiologici (potete consultare un urologo a questo proposito), il primo consiglio è di prendervi del tempo. Se avete già provato a spannolinare ma non è andata, lasciate che passi un periodo tranquillo prima di riproporlo. Non dovete chiedergli ogni giorno di provare: lasciate che dimentichi per un po' l'argomento.  

Più tardi, affrontate l'argomento a parole. I bambini di 3 anni sono in grado di seguire i discorsi, chiedete cosa li spaventano, di cosa hanno paura, e come potete risolvere il problema. Ci sono molti libri sull'addio al pannolino e sul vasino che potete usare come supporto per affrontare l'argomento.  

Il vasino, poi, può fare paura (resta tutto lì): provate un riduttore, ma senza obbligare il bambino. Potete lasciarlo in giro, vicino al wc, oppure dirgli che adesso può fare i bisogni come mamma e papà. Se invece l'idea che la propria cacca sparisca per sempre nello scarico li turba, proponete il vasino.  

A volte, se lo spannolinamento risulta fallimentare da troppo tempo, può essere utile parlarne con uno psicologo, che provi a capire le ragioni. Ma come abbiamo detto, spesso la "causa" sono i genitori: per quanto ci possa sembrare traumatico per loro, la verità è che più siamo decisi, più risulterà facile. Se vostro figlio di 3 anni ha ancora il pannolino decidere di toglierlo e basta può essere un'ottima soluzione: prendete qualche giorno di ferie e preparatevi a pulire pipì in giro. Non toglietelo la notte, aspettate un altro momento.  

Non sgridate i bambini se dimenticano di fare pipì o se dicono di non avere lo stimolo e poi la fanno sul pavimento: è normale.

Dovete fare in modo che si sentano accolti, forzando un po' la mano per toglierlo (potrebbe aiutarvi l'estate, magari il mare) e portando pazienza. Hai fatto pipì sul pavimento? Accidenti, la prossima volta andrà meglio, ora puliamo!

E soprattutto: niente ansia se vostro figlio di 3 anni porta ancora il pannolino. Non siete cattivi genitori: siete solo genitori e lui un bambino come molti altri! 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli