Home Bambino Salute

Cos’è la seduta con le gambe a w e come impatta sulla crescita dei bambini

di Elena Berti - 01.08.2022 - Scrivici

bambini-e-seduta-a-w
Fonte: Shutterstock
Bambini e seduta a w: cosa significa tenere le gambe a w, quali sono i rischi per le gambe e la schiena, come correggere la w sitting

Bambini e seduta a w: è pericolosa?

I bambini hanno una struttura fisica molto diversa da quella degli adulti e spesso riescono a fare cose che ci sembrano incredibili. Se da una parte è del tutto normale, se certi comportamenti proseguono oltre una certa età è meglio vedere uno specialista. Per esempio, parliamo di bambini e seduta a w: quando è normale e quando invece bisogna preoccuparsi?

In questo articolo

Che cos’è la seduta a w

I bambini assumono pose assurde: una di queste è la seduta con le gambe a w, o w-sitting, che consiste nel sedersi a terra, i glutei sul pavimento, le ginocchia piegate e rivolte verso l'interno e la parte bassa delle gambe disposta lateralmente/esternamente, coi piedi che si avvicinano ai glutei. Bambini e seduta a w non sono per forza un problema: è piuttosto normale che i piccoli, a causa dello sviluppo ancora in corso dello scheletro, siano capaci di sedersi in questo modo e di stare pure comodi. Diverso è il discorso per gli adulti, che generalmente non ne sono capaci, o comunque trovano la posizione molto scomoda.  

Se però il bambino continua a sedersi così anche quando cresce, dopo i 5 anni, potrebbe essere motivo per indagare.  

Cosa significa se i bambini tengono le gambe a w

Cosa vuol dire se i bambini si siedono sempre con le gambe a w? In teoria niente di particolare: il w-sitting è una normale inclinazione dovuta al fatto che lo scheletro deve ancora "srolotarsi" del tutto. Per questo sono capaci di assumere posizioni che ci sembrano assurde, ma ricordatevi che sono stati ben nove mesi rannicchiati nella pancia della mamma! Si tratta quindi di una tendenza del tutto fisiologica che hanno i bambini piccoli e che non deve preoccupare i genitori.  

Cosa succede se si tengono troppo le gambe a w

Ma oltre a stupirsi per la capacità dei bambini di assumere pose incredibili, la seduta a w può compromettere il loro sviluppo? Più che causare problemi, le gambe a w potrebbero essere il segnale di qualcosa, ma è bene intervenire in ogni caso se vedete che questo atteggiamento va avanti per troppo tempo.

 

Nella maggior parte dei casi si tratta di una postura naturale, dovuta all'immaturità dello scheletro, ma in una piccola percentuale di bambini potrebbe indicare una qualche patologia.  

Per questo, se vedete che vostro figlio continua a sedersi sempre così e magari cammina anche coi piedi rivolti verso l'interno, consultate un ortopedico.  

Come evitare il w-sitting

Se pensate che vostro figlio sieda troppo spesso con le gambe a w e volete fargli perdere l'abitudine e stimolarlo a una postura corretta, potete consigliargli di tenere le gambe incrociate. Questa seduta ha il vantaggio di lavorare sul femore per farlo sviluppare correttamente e incide su tutto lo scheletro, andando a "srotolarlo" più correttamente.  

La seduta a w è piuttosto comune nei bambini, mentre risulta più innaturale per gli adulti. Per questo non c'è da preoccuparsi, soprattutto se sono i più piccoli a sedersi così, ma se vedete che vostro figlio non perde l'abitudine anche dopo i 5-6 anni o notate che cammina con i piedi rivolti all'intero, consultate uno specialista.  

FONTI

What to Know About W-Sitting in Children

'W' Sitting Is Not Bad for Kids, CHLA Study Finds

THE TRUTH ABOUT W-SITTING   

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli