Home Bambino Salute

Colore urine dei bambini: quando preoccuparsi

di Francesca Capriati - 17.03.2021 - Scrivici

colore-urine-dei-bambini
Fonte: shutterstock
Colore urine dei bambini: cosa fare se si trova sangue nelle urine o nel pannolino, cosa significa l'urina scura o marrone e quando preoccuparsi

Colore urine dei bambini

Quando l'urina è sana e una persona è adeguatamente idratata, l'urina è un colore giallo chiaro simile alla paglia. Le deviazioni da quel colore possono variare dal giallo al rosso al marrone, ma quali possono essere le anomalie nel colore delle urine nei bambini? E cosa fare se ci accorgiamo della presenza di sangue nelle urine?

In questo articolo

Cause di un colore anomalo delle urine

L'urina non è solo il prodotto di ciò che abbiamo bevuto nelle ore precedenti, ma è un mix di liquidi e scorie che vengono eliminati dall'organismo. Il colore dell'urina dipende anche da ciò che abbiamo mangiato, da eventuali infezioni del tratto urinario in atto, oppure da alcuni farmaci, quindi è importante saper riconoscere i vari cambiamenti del colore delle urine nei bambini per sapere quando preoccuparsi.

Le cause di un colore anomalo delle urine possono essere diverse e non necessariamente preoccupanti. Ad esempio:

  • Alimenti come barbabietole, more e alimenti con colorazione artificiale
  • Alcuni farmaci
  • Sanguinamento interno o vaginale
  • Disidratazione
  • Problemi del condotto vivo o biliare
  • Infezioni del tratto urinario
  • Calcoli renali

Colore scuro dell'urina, cosa fare?

Generalmente un colore troppo scuro è provocato dalla disidratazione per cui reidratare l'organismo con acqua e o altri liquidi può essere risolutivo sin da subito. Inoltre possiamo facilmente immaginare quale sia la causa di un colore troppo scuro risalendo agli alimenti o ai farmaci assunti nelle ore precedenti. In quel caso non c'è da preoccuparsi perché l'urina riprenderà il suo normale colore giallo paglierino in poco tempo.

Quando bisogna chiamare il pediatra?

Bisogna chiamare il medico se l'urina è marrone o rossa, se il colore anomalo non sembra essere collegato a cibi o farmaci ed è accompagnato da dolore o altri sintomi insoliti.

Esame delle urine

L'esame delle urine è uno dei più comuni e frequenti esami che vengono richiesti dal pediatra. Prima di esame chimico, in laboratorio effettuano un esame fisico, valutando aspetto, colore e odore dell'urina. In condizioni normali, il colore varia dal giallo paglierino al giallo carico, a seconda delle condizioni di idratazione. Esiste anche una sorta di scala del colore delle urine.

Sangue nell'urina dei bambini

Non è raro che i bambini a volte abbiano sangue nelle urine (ematuria). A volte la quantità di sangue è talmente piccola che non è visibile ad occhio nudo, ma si nota solo al microscopio, altre volte, invece, possiamo accorgerci della presenza di sangue nel pannolino o nella tazza. L'urina può apparire di colore rosa, rossa o del colore del tè o anche marrone. Molti bambini sani hanno un'ematuria microscopica che scompare in poche settimane.

Le cause di ematuria nei bambini includono:

  • Esercizio fisico vigoroso
  • Infezioni del tratto urinario
  • Alti livelli di calcio nelle urine (ipercalciuria)
  • Calcoli renali
  • Trauma o lesione
  • Problemi strutturali o blocco delle vie urinarie
  • Condizioni genetiche
  • Malattia renale infiammatoria (glomerulonefrite)
  • Cancro (molto raro)

Urati nelle urine bambini

Gli urati amorfi sono dei piccolissimi cristalli che possono essere evidenziati da un esame delle urine. La presenza degli urati amorfi può indicare un aumentato rischio di gotta e calcolosi urica.

Urina marrone

Non necessariamente un'urina di colore marrone evidenzia la presenza di sangue. Spesso è causata da un certo grado di disidratazione – e basta far bere di più il bambino – o da alcuni farmaci o alimenti assunti recentemente.

Fonti

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli