Home Bambino Salute

Come dovrebbe essere il materasso per i bambini?

di Sveva Galassi - 01.07.2022 - Scrivici

bimbo-in-camera
Fonte: Shutterstock
Come dovrebbe essere il materasso per i bambini? Alcuni indicazioni da seguire per la scelta di un materasso che incoraggi una postura ottimale e che supporti la crescita fisica dei piccoli.

Come è noto, dormire bene è fondamentale per i più piccoli. Il sonno ha un impatto diretto sulla loro crescita e sulla loro salute. A seconda dell'età, i bambini avranno bisogno di dormire tra le 10 e le 14 ore a notte. Per questo motivo è fondamentale che il materasso offra un sonno confortevole e di supporto al piccolo.

Il materasso di un bambino dovrebbe soddisfare le tre seguenti necessità: incoraggiare una postura sana, supportare la crescita fisica, fornire un sonno salutare e "pulito".

Vi offriamo alcune informazioni necessarie per scegliere il materasso perfetto per il vostro bambino.  

In questo articolo

Quando passare al letto vero e proprio?

Il materasso del lettino diventerà sempre più piccolo e sarà necessario cambiarlo. Il passaggio al materasso e, dunque, al letto vero e proprio è una fase importante dell'infanzia del bambino. Vi consigliamo di far spostare il bambino quando è nella fascia d'età tra i 18 e ì 36 mesi.

Tuttavia, la scelta sta a voi: considerate le dimensioni, il comfort e la sicurezza del bambino nel suo lettino e decidete voi stessi quando pensate che sia il momento di passare al letto.

Materassi per bambini, le varie tipologie

Un buon materasso è fondamentale per sostenere la crescita del bambino. Ecco alcune tipologie utili e salutari.  

  1. Materasso con molle standard (con bobina aperta). Le molle elicoidali aperte funzionano come un'unica "unità" con lo scopo di distribuire il peso del bambino sull'intero materasso. I materassi a molle standard offrono un ottimo supporto e un allineamento ottimale della colonna vertebrale. E' molto conveniente da punto di vista economico. Unico svantaggio: non si adatta troppo alla forma del corpo del bambino.  
  2. Materasso con molle a tasca. I materassi a molle insacchettate sono dotati di molle avvolte nella relativa manica di tessuto. Questi materassi sono più reattivi al peso e ai movimenti del bambino rispetto ai materassi a molle standard.
    Sono confortevoli e durano a lungo. Unico svantaggio: sono più costosi di quelli con molle standard.  
  3. Memory foam. L'effetto modellante del memory foam aiuterà a ridurre la frequenza con cui il bambino si gira e si gira durante la notte. È molto confortevole, è naturalmente ipoallergenico e dura a lungo. Unico svantaggio: può essere più "caldo" di altri materassi.  
  4. Lattice. I materassi in lattice sono naturalmente anallergici e traspiranti. Sono perfetti per i bambini che amano stare al fresco tutta la notte. Durano a lungo e sono ecologici. Unico svantaggio: sono più costosi di altri materassi.
  5. Reflex foam. I materassi reflex foam sono dotati di "schiuma solida": questa schiuma viscoelastica fornisce un ottimo supporto ai bambini in crescita. Sono più leggeri. Unico svantaggio: non si adattano troppo alla forma del corpo.  

Materassi di seconda mano, è possibile utilizzarli?

Molti bambini dormono spesso su materassi vecchi e dismessi. Meglio comprarne uno nuovo.

E' bene sapere che se il materasso o letto non sono buoni per voi, non saranno buoni per nessun altro, per i seguenti motivi.

  1. I materassi vecchi offrono un supporto ridotto. Nel corso degli anni un materasso perde la sua capacità di offrire il supporto e il comfort di una volta. Ciò significa che vostro figlio sperimenterà una notte di sonno "scomodo".
  2. I materassi vecchi hanno una scarsa igiene. Ogni anno perdiamo circa mezzo litro di umidità corporea e mezzo chilo di pelle durante il sonno. L'accumulo di cellule morte della pelle, insieme alla polvere e all'umidità, può portare a un aumento della crescita batterica, delle muffe e degli acari della polvere. Ciò crea un ambiente di sonno malsano per il bambino.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli