Home Bambino Salute

Il mare fa crescere i bambini? Qual è l'origine di questa credenza e quanto c'è di vero

di Francesca Capriati - 21.06.2023 - Scrivici

mare-fa-crescere-i-bambini
Fonte: shutterstock
Il mare fa crescere i bambini? Cosa c'è di vero in questa teoria e quali sono i reali benefici del mare che possono favorire lo sviluppo e la crescita dei bimbi

In questo articolo

Il mare fa crescere i bambini?

Da mamma so con certezza che i bambini prima e dopo l'estate al mare sono molto diversi: è come se il mare facesse crescere i bambini, ed è in effetti un'opinione molto diffusa. Di sicuro sembra che crescano in altezza, che diventino più forti, che abbiano un'improvvisa sferzata nel loro sviluppo mentale e cognitivo. Ma è davvero così? Cosa c'è di vero e quali sono i reali benefici del mare per i più piccoli?

Quanto c'è di vero

La credenza che il mare faccia crescere i bambini è più un'espressione figurativa piuttosto che un'affermazione letterale. Non esiste una base scientifica diretta per supportare l'idea che il mare in sé faccia davvero crescere i bambini. Tuttavia, l'ambiente marino può offrire una serie di benefici che possono contribuire alla crescita e allo sviluppo dei più piccoli.

Perché il mare fa bene ai bambini?

Si può, quindi, ipotizzare che la connessione tra il mare e la crescita dei bambini possa derivare da diversi fattori:

  • Alimentazione: il mare offre una varietà di alimenti, come pesci e frutti di mare, che possono essere ricchi di nutrienti essenziali per la crescita e lo sviluppo dei bambini, come le proteine o gli Omega-3
  • Attività fisica: la vicinanza del mare può incoraggiare un'attività fisica regolare, come nuotare, giocare sulla spiaggia o fare sport acquatici. Sappiamo bene quanto l'esercizio fisico sia fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei bambini
  • Benefici per la salute mentale: il mare può avere un effetto rilassante e calmante sullo stato d'animo delle persone. Passare del tempo vicino al mare potrebbe contribuire al benessere mentale dei bambini, fornendo loro un ambiente tranquillo e rinfrescante

Questi fattori possono contribuire in modo indiretto alla crescita e allo sviluppo dei bambini, anche se, lo ribadiamo, non esiste una relazione diretta di causa ed effetto tra il mare e l'aumento della statura o dello sviluppo fisico.

Accertato che non ci sono evidenze scientifiche che una permanenza al mare favorisca l'aumento di statura o sviluppo fisico, sono invece indubbi e spesso confermati proprio dalla scienza gli innumerevoli benefici del mare sulla salute e lo sviluppo dei più piccoli (ma anche degli adulti). 

Qualche mese fa, ad esempio, uno studio coordinato dal Centro europeo per l'ambiente e la salute umana dell'Università di Exeter in 18 Paesi ha concluso che trascorrere del tempo vicino al mare o comunque all'acqua di fiumi e laghi, può migliorare il benessere mentale. Inoltre lo studio ha trovato un legame tra il tempo trascorso negli spazi blu e una migliore salute mentale in età adulta. 

Ma i benefici del mare sui bambini non finiscono qui e includono:

  • Attività fisica: nuotare, fare giochi sulla spiaggia, correre lungo la riva o praticare sport acquatici. Queste attività promuovono la forza muscolare, l'equilibrio e la resistenza fisica, contribuendo così a uno stile di vita attivo e sano.
  • Esposizione alla luce solare: trascorrere del tempo al mare permette ai bambini di beneficiare dell'esposizione alla luce solare, che è fondamentale per la produzione di vitamina D. La vitamina D aiuta a favorire la salute delle ossa e il sistema immunitario,
  • Aria fresca e pulita: le aree costiere spesso offrono aria fresca e pulita, lontana dalla congestione e dall'inquinamento delle zone urbane. Questo ambiente salubre può favorire la salute respiratoria dei bambini, soprattutto dei bambini allergici, e contribuire al loro benessere generale,
  • Stimolazione sensoriale: il mare offre una vasta gamma di stimoli sensoriali che possono essere benefici per lo sviluppo dei bambini. Sentire il suono delle onde, osservare il movimento dell'acqua, toccare la sabbia e percepire gli odori marini possono aiutare a stimolare i sensi dei bambini e contribuire allo sviluppo cognitivo e sensoriale,
  • Riduzione dello stress: l'ambiente marino può avere un effetto calmante e rilassante sullo stato d'animo dei bambini. Il suono delle onde e la vista del mare possono aiutare a ridurre lo stress e favorire una sensazione di tranquillità e serenità,
  • Interazione sociale: il mare è spesso un luogo di incontro e di attività sociali, dove i bambini possono fare amicizia, giocare con altri coetanei e partecipare a attività di gruppo. Queste interazioni sociali possono favorire lo sviluppo delle abilità sociali e della comunicazione,
  • Apprendimento e scoperta: l'ambiente marino offre molte opportunità per l'apprendimento e la scoperta. I bambini possono esplorare la fauna marina, imparare sulla diversità degli ecosistemi marini e scoprire nuovi concetti scientifici legati all'acqua, alle maree e alla vita marina.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli