Home Bambino Salute

Ormone della crescita: che cosa è ed effetti collaterali

di Penelope Greco - 02.03.2021 - Scrivici

ormone-della-crescita
Fonte: Shutterstock
L'ormone della crescita, il GH (Growth hormone), ha la funzione di stimolare lo sviluppo dell'organismo umano. Vediamo che cos'è e i suoi effetti

Il GH (growth hormone), meglio conosciuto come ormone della crescita, ha come sua principale funzione quella di stimolare lo sviluppo dell'organismo umano. È un ormone proteico composto da una sequenza di 191 amminoacidi, cioè molecole aggregate in lunghe catene che servono a formare le proteine. Gli scienziati che misurano attentamente la produzione complessiva di GH riportano che esso aumenta durante l'infanzia, con picchi durante la pubertà e declino dalla mezza età in poi.

In questo articolo

L'ormone della crescita: che cos'è

Il primo effetto dell'ormone della crescita, come abbiamo visto, è proprio quello di promuovere l'accrescimento. L'effetto dell'ormone della crescita si definisce nel suo complesso "anabolico", cioè di stimolo della costruzione dei tessuti, degli organi e dell'organismo nel suo insieme. 

Questo ormone agisce su ossa, cartilagini, muscoli e fegato attraverso la produzione di particolari sostanze, dette somatomedine (IGF1: insulin-like growth factor), responsabili dell'accrescimento osseo; oppure interviene direttamente sui tessuti producendo effetti metabolici quali l'aumento dei trigliceridi e del glucosio nel sangue e della sintesi delle proteine nei tessuti. L'effetto finale, quindi, è quello di stimolare la "costruzione" di tessuti e organi.

Bambino

La funzione principale dell'ormone della crescita è quella di regolare l'accrescimento in altezza. L'azione di stimolo sull'accrescimento inizia alla nascita e termina dopo la saldatura delle cartilagini presenti all'estremità delle ossa lunghe. Nei bambini piccoli i livelli di produzione dell'ormone della crescita sono normalmente bassi, aumentano in maniera graduale durante l'infanzia fino ad arrivare, durante la pubertà, a un picco che coincide con il periodo di maggiore velocità di crescita. 

Adulti

Il GH svolge importanti funzioni non più legate all'accrescimento ma al controllo del metabolismo di zuccheri, grassi e proteine. Nell'età adulta i livelli di GH nel sangue diminuiscono progressivamente.

Produzione ridotta

Una produzione ridotta o assente di ormone GH (deficit) può provocare nei bambini:

mentre negli adulti può provocare:

  • riduzione della densità ossea o della forza muscolare
  • riduzione della risposta metabolica agli stress, come ad esempio all'ipoglicemia (riduzione del glucosio nel sangue)
  • livelli alti di grassi nel sangue

Un deficit di GH può essere causato da disfunzioni a livello dell'ipotalamo; della ghiandola ipofisi; degli organi bersaglio come il fegato (con conseguente difetto nella produzione di somatomedine).

Diagnosi

La crescita dei bambini va controllata almeno una volta l'anno per riconoscere una bassa statura e anche una variazione del ritmo di crescita.
In presenza di bassa statura e rallentamento importante della velocità di crescita nel bambino, è opportuno:

  • Verificare l'esistenza di varie cause non endocrine di bassa statura (ad esempio la celiachia);
  • Intensificare i controlli presso il medico curante in caso di dimostrato rallentamento della velocità di crescita.

Come si cura

La terapia del deficit di GH utilizza un ormone biosintetico del tutto identico a quello prodotto dalla ghiandola dell'ipofisi.
Lo scopo del trattamento è pertanto quello di:

  • Assicurare un'altezza finale adeguata;
  • Assicurare un buon sviluppo della massa muscolare, sia scheletrica che cardiaca;
  • Evitare al bambino il disagio psicologico derivante dalla bassa statura;
  • Ridurre il rischio di mortalità cardiovascolare in età adulta.

La durata della terapia dipende dalla gravità del difetto ormonale. Nella maggior parte dei casi viene interrotta 2-3 anni dopo il completamento dello sviluppo puberale.

Produzione eccessiva

Una produzione eccessiva di GH può causare nei bambini:

  • gigantismo, vale a dire un esagerato sviluppo in altezza rispetto a individui della stessa razza ed età
  • ritardo nello sviluppo dei genitali e della pubertà

negli adulti può causare:

  • acromegalia, anomalo ingrossamento delle ossa delle mani e dei piedi e cambiamento dei tratti del volto, a volte molto evidente

Fonti articolo: Ospedale pediatrico Bambino Gesù, Istituto Superiore di Sanità (ISS)

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli