Home Bambino Salute

Come si calcola il peso ideale nei bambini

di Ines Delio - 18.01.2023 - Scrivici

peso-ideale-nei-bambini
Fonte: Shutterstock
Una delle preoccupazioni dei genitori riguarda la crescita dei propri figli, per questo può essere utile conoscere il peso ideale nei bambini

In questo articolo

Come calcolare il peso ideale nei bambini

Solitamente, la prima domanda che i neogenitori rivolgono al pediatra è se il proprio bambino stia crescendo bene. Il peso è uno dei principali parametri utilizzati dai medici per valutare lo sviluppo fisico e lo stato di salute del piccolo, tuttavia bisogna ricordare che non è un valore assoluto. Molto, infatti, dipende dall'età, dal sesso e dall'altezza, ma quando si parla di crescita entrano in gioco anche fattori ereditari e ambientali. Ciò significa che se vostro figlio non rientra nella media, non vuol dire necessariamente che ci sia qualche problema. Ma come si calcola il peso ideale nei bambini? Scopriamolo.

Peso medio del bambino alla nascita

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito degli standard per la crescita dei neonati e dei bambini. Secondo l'OMS, il peso medio alla nascita varia tra i 3,2 e i 3,4 kg, e generalmente i maschietti pesano circa 150 grammi in più rispetto alle femminucce. Nei primi giorni si verifica un calo ponderale, detto calo fisiologico, di circa il 5-8% del peso del nascituro, che viene poi nuovamente recuperato entro la seconda settimana di vita. Successivamente, i neonati acquistano solitamente 30 grammi al giorno per i primi due mesi e, in seguito, 0,5 kg al mese. Generalmente, il peso della nascita raddoppia a 5 mesi e si triplica entro un anno. Di recente, però, stando a quanto riporta il Manuale MSD, un numero crescente di bambini ha sviluppato obesità in età precoce.  

Peso ideale nei bambini in base a età e altezza

Il calcolo del peso ideale nei bambini deve tenere in considerazione altri tre parametri, che sono età, altezza e sesso. Nel 2006,  l'Oms ha lanciato le sue nuove curve di crescita, a conclusione di un percorso iniziato nel 1994, quando era stata riconosciuta l'inadeguatezza delle curve del National Centre for Health Statistics (Nchs) del 1977, basate su un campione di bambini statunitensi prevalentemente alimentati con latte artificiale. Il nuovo studio è stato condotto con criteri molto rigorosi, per cercare di capire come i bambini dovrebbero crescere in condizioni ideali.

Sia i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) che l'Accademia americana di pediatria raccomandano di utilizzare le tabelle dell'OMS per i bambini fino a 2 anni.

Cosa sono i percentili di crescita

I percentili sono l'unità di misura utilizzata per monitorare la crescita del bambino in peso e altezza e costituiscono un sistema per confrontare bambini della stessa età. Come spiega il Manuale MSD, questo vuol dire che "se un bambino è al 10° percentile per il peso, il 10% dei bambini ha un peso inferiore e il 90% un peso maggiore. Al 90° percentile, il 90% dei bambini ha un peso inferiore e il 10% un peso maggiore. Al 50° percentile, il 50% dei bambini ha un peso inferiore e il 50% un peso maggiore". Tuttavia, più che il singolo percentile sono significativi i cambiamenti della curva di crescita che i pediatri registrano ad ogni visita medica.

Peso ideale nelle bambine da 0 a 36 mesi

Età  Peso/Altezza
Alla nascita 2,3 – 4,4 kg
44,7 – 53,6 cm
Bambina 1 mese 3,0 – 5,7 kg
49,0 – 58,2 cm
Bambina 2 mesi 3,8 – 6,9 kg
52,3 – 61,7 cm
Bambina 3 mesi 4,4 – 7,8 kg
54,9 – 64,8 cm
Bambina 4 mesi 4,8 – 8,6 kg
57,1 – 67,1 cm
Bambina 5 mesi 5.2 – 9.2 kg
58,9 – 69,1 cm
Bambina 6 mesi 5,5 – 9,7 kg
60,5 – 71,1 cm
Bambina 7 mesi 5,8 – 10,2 kg
62,0 – 72,6 cm
Bambina 8 mesi 6,0 – 10,6 kg
63,2 – 74,4 cm
Bambina 9 mesi 6,2 – 11,0 kg
64,5 – 75,7 cm
Bambina 10 mesi 6,4 – 11,3 kg
65,5 – 77,2 cm
Bambina 11 mesi 6,6 – 11,7 kg
67,1 – 78,5 cm
Bambina 12 mesi 6,8 – 12,0 kg
68,1 – 80,0 cm
Bambina 15 mesi 7,3 – 12,9 kg
71,1 – 83,8 cm
Bambina 18 mesi 7,8 – 13,8 kg
73,9 – 87,4 cm
Bambina 21 mesi 8,2 – 14,6 kg
76,5 – 90,7 cm
Bambina 24 mesi 8,7 – 15,5 kg
79,0 – 94,0 cm
Bambina 27 mesi 9,2 – 16,4 kg
80,5 – 96,0 cm
Bambina 30 mesi 9,6 – 17,3 kg
82,5 – 98,8 cm
Bambina 33 mesi 10,0 – 18,1 kg
84,3 – 101,6 cm
Bambina 36 mesi 10,4 – 19,0 kg
86,1 – 103,9 cm

Peso ideale nei bambini da 0 a 36 mesi

Età Peso/Altezza
Alla nascita 2,3 – 4,6 kg
45,5 – 54,4 cm
Bambino 1 mese 3,2 – 6,0 kg
50,3 – 59,2 cm
Bambino 2 mesi 4,1 – 7,4 kg
53,8 – 63,0 cm
Bambino 3 mesi 4,8 – 8,3 kg
56,6 – 66,3 cm
Bambino 4 mesi 5,4 – 9,1 kg
58,9 – 68,6 cm
Bambino 5 mesi 5,8 – 9,7 kg
61,0 – 70,9 cm
Bambino 6 mesi 6,1 – 10,2 kg
62,5 – 72,6 cm
Bambino 7 mesi 6,4 – 10,7 kg
64,0 – 74,2 cm
Bambino 8 mesi 6,7 – 11,1 kg
65,5 – 75,7 cm
Bambino 9 mesi 6,9 – 11,4 kg
66,8 – 77,2 cm
Bambino 10 mesi 7,1 – 11,8 kg
68,1 – 78,5 cm
Bambino 11 mesi 7,3 – 12,1 kg
69,1 – 80,0 cm
Bambino 12 mesi 7,5 – 12,4 kg
70,1 – 81,3 cm
Bambino 15 mesi 8,0 – 13,4 kg
73,4 – 85,1 cm
Bambino 18 mesi 8,4 – 14,3 kg
75,9 – 88,4 cm
Bambino 21 mesi 8,9 – 15,0 kg
78,5 – 91,7 cm
Bambino 24 mesi 9,3 – 15,9 kg
80,8 – 95,0 cm
Bambino 27 mesi 9,7 – 16,7 kg
82,0 – 97,0 cm
Bambino 30 mesi 10,1 – 17,5 kg
84,1 – 99,8 cm
Bambino 33 mesi 10,5 – 18,3 kg
85,6 – 102,4 cm
Bambino 36 mesi 10,8 – 19,1 kg
87,4 – 104,6 cm

Peso ideale nei bambini e BMI

Il BMI (Body Mass Index), ossia l'indice di massa corporea (IMC), mette in relazione il peso con l'altezza, indicando se il proprio peso è nella norma o se invece se si è sottopeso, sovrappeso o obeso. (Per il calcolo del BMI, potete inserire peso e altezza in questa tabella).

Attenzione: per i bambini di età inferiore ai 2 anni non si calcola il BMI, ma si prendono esclusivamente come riferimento le tabelle dei percentili di crescita. Questo perché, come abbiamo visto, la crescita di bambini è variabile ed è influenzata da età, altezza e sesso. Per i bambini di età superiore ai 2 anni e per gli adolescenti, invece, il BMI ha bisogno di tabelle ad hoc, che tengano conto delle differenze che esistono nella composizione della massa corporea fra i due sessi e nelle varie fasce di età. In ogni caso, il risultato ottenuto dovrà essere sempre valutato dal pediatra, il quale terrà conto di altre variabili come costituzione, tipo di attività fisica eventualmente svolta e abitudini alimentari.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli