Home Bambino Salute

Raffreddore: i rimedi per i bambini non sono molto efficaci

di Niccolò De Rosa - 18.10.2018 - Scrivici

raffreddorebambino.600
Fonte: shutterstock
Una revisione di uno studio apparsa sulla rivista BMJ depotenzia di molto l'efficacia dei rimedi classici per far guarire i più piccoli dal raffreddore. I lavaggi nasali sono però un buon modo per alleviare i sintomi

Il raffreddore colpisce molto di più i bambini, ma per i più piccoli non ci sono molti rimedi validi.

A dirlo è la revisione di uno studio apparsa sulla rivista BMJ ad opera di un team di ricerca delle università di Brisbane (Australia) e di Gand (Belgio).

Secondo le conclusioni esposte infatti, benché i più piccoli accusino in media il doppio di raffreddori all'anno rispetto agli adulti (otto, contro i quattro di noi grandi) la maggior parte dei rimedi consigliati non hanno un'efficacia scientificamente provata.

Molte proposte, poche soluzioni

Stando a quanto riportato dagli autori della ricerca, gli unici prodotti da banco effettivamente utili sono i decongestionanti: spray nasali, antistaminici o antinfiammatori.

Simili farmaci però sono sconsigliati su soggetti di età inferiore ai 12 anni (il che rappresenta comunque una prova della reale azione apportata al fisico dal prodotto).

Altri rimedi molto in voga nella vulgata comune come aria umidificata, erbe, aglio, ginseng, miele, integratori di zinco, vitamine, echinacee o probiotici vari, invece non servirebbero a molto.

E gli antibiotici? Decisamente proibiti!

Che fare dunque?

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli