Home Bambino Salute

Cosa succede se un bambino viene morso da un ragno violino?

di Elena Berti - 03.10.2022 - Scrivici

ragno-violino-bambini
Fonte: Shutterstock
Ragno violino bambini: cosa fare se questa specie di aracnide morde, quali sono i rischi, è velenoso, come riconoscere i sintomi

Ragno violino bambini

Vivere a contatto con la natura è bello per (quasi) tutti, ma ancora di più per i bambini, che si sentono più liberi. I piccoli amano sperimentare, arrampicarsi sugli alberi e giocare con la terra: ma la natura può nascondere invidie. Parliamo del ragno violino, bambini e pericoli del morso.

In questo articolo

Che cos’è il ragno violino e perché è pericoloso

Il ragno violino è un ragnetto di piccole dimensioni: di solito non arriva a un centimetro. Vive soprattutto la notte, quando esce a cercare cibo o femmine, e non ama le persone, per questo se ne tiene solitamente alla larga. Non ha quindi un comportamento aggressivo e se vede una persona o un animale tende a fuggire e mettersi al riparo, ma se viene aggredito può reagire mordendo. Per questo ragno violino, bambini e pericoli possono andare a braccetto: il suo morso può essere innocuo come no. Il ragno violino è infatti ritenuto di rilevanza medica, proprio come la vedova nera mediterranea o la malmignatta. In ogni caso, il morso di un ragno non deve MAI essere sottovalutato. 

Dove si trova il ragno violino

Come dicevamo, si tratta di un ragno dal comportamento schivo che non ama farsi vedere, per questo si nasconde. Ma purtroppo, soprattutto in campagna (ma non solo) tende a scegliere posti in casa in cui si sente al sicuro, non soltanto all'aperto. Può quindi capitare di ritrovarlo nelle scarpe, in un oggetto lasciato fermo per un po' o ancora nei guanti: in questo caso, non appena si indossa o si prende in mano l'oggetto per reazione il ragno violino morde. Quando prendete qualcosa, in particolare se vivete in campagna o se la casa resta chiusa per molto, verificate sempre che sia "pulita". 

Sintomi del morso ragno violino bambini

Sul momento il morso del ragno violino non dà sintomi, quindi chi viene morso può non accorgersene.

In genere il dolore compare dopo mezzora, massimo un'ora: questo sintomo è sempre presente e può essere localizzato oppure estendersi, per esempio se ha punto una mano, potrebbe dolore tutto il braccio. 

A seconda della quantità di veleno che il ragno è riuscito a inoculare le reazioni saranno diverse. Per i bambini però il morso di ragno violino può diventare più pericoloso e non è in nessun caso da sottovalutare. 

Tra i sintomi più leggeri, oltre al dolore, si manifestano bruciore, prurito e arrossamento. 

Se il morso causa conseguenze più gravi, generalmente sulla zona compare loxoscelismo (dal nome del ragno appartenente al genere Loxosceles), cioè lesioni ulcerative che possono richiedere anche diversi mesi di cure prima di guarire. Se l'effetto è questo, in genere la vescicola compare entro una mezzora dal morso. 

Altri sintomi diversi da quelli localizzati sono: 

  • febbre alta
  • vomito e nausea
  • mialgia
  • artralgia
  • mal di testa
  • emolisi
  • trombocitopenia

Le conseguenze più gravi del morso di ragno violino sono invece perdita di conoscenza, aritmia, insufficienza renale, stato di confusione, fino al coma e alla morte.

Inoltre, il morso del ragno violino può causare shock anafilattico, come pure dare il via a infezioni di diverso tipo.

Morso del ragno violino: cosa fare coi bambini

Per fortuna, come abbiamo detto il morso del ragno violino ha più solitamente conseguenze lievi e localizzate, mentre quelle più gravi sono rare, ma non impossibili. 

I bambini sono soggetti più fragili per cui una stessa dose di veleno più essere leggera per un adulto e più pericolosa per loro. La cosa migliore è quindi fare attenzione nei luoghi in cui possono trovarsi ragni: evitare di mettere le mani in posti che non si toccano da molto, controllare quel che si indossa, pulire quel che si tiene in cantina.

Se invece sospettate che il bambino sia stato morso dal ragno violino, o avete visto il morso, meglio contattare i soccorsi e rivolgersi a un centro antiveleni perché sappiano consigliarvi il da fare. Se non si è visto il ragno o non si sa riconoscere, meglio avere qualche scrupolo in più. Se invece siete certi che si tratti di questa specie, non dovete assolutamente:

  • incidere la zona
  • cercare di togliere il veleno
  • applicare disinfettanti

È bene invece:

  • lavare la zona con acqua e sapone
  • comprimere la zona e alzare il braccio o la gamba se si viene morsi in quell'area
  • monitorare attentamente i sintomi

Il ragno violino non è aggressivo ma il suo morso non è così raro. Se capita ai bambini, solitamente i sintomi sono lievi e localizzati ma è meglio contattare un centro antiveleni e il medico per sapere cosa fare. 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli