Home Bambino Salute

Ritorno in classe dopo la malattia: serve il certificato medico?

di Niccolò De Rosa - 17.09.2020 - Scrivici

bambina-dal-dottore
Fonte: Shutterstock
Come ci si deve comportare quando il bambino torna a scuola dopo una malattia, soprattutto se infettiva? Dipende dalla regione in cui ci si trova...

Che cosa deve fare un genitore quando il figlio rientra a scuola dopo un'assenza superiore ai 5 giorni dovuta a malattia? Occorre il certificato del medico? Facciamo un po' di chiarezza al riguardo, anche alla luce dell'emergenza sanitaria causata dal Covid. 

In questo articolo

Non c'è una risposta univoca

In realtà non vi è una risposta univoca, poiché con la sentenza del 17/03/2014 il Consiglio di Stato ha dichiarato legittima l'abolizione dei certificati di riammissione, considerati nel merito poco efficaci.

Il Decreto del Presidente della Repubblica (DPR n. 1518/1967) che stabilisce l'obbligo da parte del medico di certificare la guarigione del bambino per il reinserimento dopo la malattia, però, è ancora attivo a tutti gli effetti.

A cambiare è stata la competenza in materia, che è passata alle Regioni.

Dunque sono le amministrazioni regionali a dover stabilire l'obbligatorietà o meno del certificato di riammissione.

In quali regioni non è obbligatorio?

Dalla pronuncia del 2014 alcune Regioni hanno annullato l'obbligo di certificazione. Queste sono:

  • Lombardia
  • Friuli Venezia Giulia
  • Umbria
  • Liguria
  • Provincia di Trento, Provincia di Bolzano
  • Piemonte
  • Emilia Romagna
  • Lazio (ultima a legiferare in tal senso)

In queste regioni, per far tornare il bimbo in classe, basta l'autocertificazione da parte dei genitori. Con l'emergenza sanitaria legata al Covid, la situazione è cambiata.

Naturalmente se il genitore ha dubbi sullo stato di salute del bambino può chiedere il controllo medico del pediatra, indipendentemente dalla richiesta scolastica.

Gli esperti raccomandano ai genitori di riportare i figli a scuola solo a completa guarigione avvenuta. Se il bambino non si è completamente ripreso possono sopraggiungere complicanze o può essere prolungata la convalescenza.

Cosa fare se il bambino è affetto da una malattia a rapida diffusione?

Come si legge sul sito della Sip, Società italiana di pediatria, "i bambini affetti da malattie a rapida diffusione, per cui è richiesto isolamento per un determinato periodo, devono essere segnalati dal pediatra all'Autorità sanitaria /Ufficio d'Igiene competente. Per questo motivo il bambino deve essere sempre visitato dal pediatra per la diagnosi".

La situazione dopo il Covid

Con il Covid la situazione è cambiata. Poiché l'emergenza sanitara è ancora presente, si discute se, superati i tre giorni di assenza a scuola, sia obbligatorio portare un certificato medico in caso di malattia non legata al Covid.

Le scelte al riguardo variano da regione a regione e c'è molta confusione nelle classi. La situazione rischia di degenerare soprattutto nei giorni in cui arriverà l'influenza stagionale.

L'Associazione Nazionale dei Presidi si è espressa chiedendo che sia reintrodotto l'obbligo del certificato medico di riammissione a scuola nel caso di assenze superiori a tre giorni. 

In questi giorni le Regioni si stanno muovendo in autonomia. Ecco le scelte di alcune.

  • Veneto, Liguria e Piemonte. In Veneto, Piemonte e Liguria basta l'autocertificazione dei genitori, dietro la quale c'è il via libera del pediatra. Se però la scuola sospetta sintomi legati al Covid, i dirigenti possono rifiutare l'ammissione in assenza di tampone. 
  • Lombardia, Emilia Romangna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Marche e Umbria. In queste regioni invece è accettato il rientro a scuola senza certificato e senza autodichiarazione, sulla base del patto di corresponsabilità tra famiglie e comunità educante. 
  • Lazio. Nel Lazio, se l'assenza è superiore a cinque giorni, vige l'obbligo di certificato medico.
  • Sicilia. In Sicilia l'obbligo del certificato medico scatta dopo il decimo giorno.

Revisionato da Sara De Giorgi

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli