Home Bambino Salute

Vaccino per i bambini tra i 5 e gli 11 anni raccomandato da AIFA e pediatri italiani

di Elena Berti - 02.12.2021 - Scrivici

vaccino-bambini-5-11-anni-raccomandato
Fonte: Shutterstock
Covid: vaccino bambini 5-11 anni raccomandato dai pediatri italiani e dall'AIFA. Dal 23 dicembre disponibili le vaccinazioni con Pfizer.

Vaccino bambini 5-11 anni raccomandato dai pediatri

Mentre in tutto il mondo risalgono i casi di contagio da Covid-19 e si continua a discutere di vaccini, Green Pass e terza dose, arriva l'ok dell'AIFA, l'agenzia italiana del farmaco, per la somministrazione di Pfizer ai bambini tra i 5 e gli 11 anni. Vaccino bambini 5-11 anni raccomandato tra l'altro dai pediatri italiani.

In questo articolo

Il vaccino per la fascia 5-11 anni

Il primo sì al vaccino per i bambini al di sopra dei 5 anni, dopo quello per chi ne ha più di 12, è arrivato a inizio novembre dagli Stati Uniti, dove le sperimentazioni con dosi a mRna avevano dato ottimi risultati. Dopo poco era arrivata anche l'approvazione dell'agenzia europea del farmaco, e il primo dicembre anche l'AIFA, l'agenzia italiana del farmaco, ha dato il via libera alla vaccinazione per questa fascia d'età.  

Quale vaccino faranno i bambini

Come per i ragazzi più grandi, anche i bambini tra i 5 e gli 11 anni saranno protetti da vaccini a RNA messaggero. A oggi si parla di Pfizer, ma ricordiamo che anche Moderna utilizza la stessa tecnologia, cioè non contiene il virus vivo ma è in grado di dare all'organismo le indicazioni per costruire le proteine Spike del Covid-19 e quindi sviluppare la risposta immunitaria, proteggendo dalla malattia.  

I pediatri italiani raccomandano di vaccinare contro il Covid

Intanto arriva una nota della Società Italiana di Pediatria in cui i pediatri dichiarano di sentirsi di raccomandare la vaccinazione nei bambini tra i 5 e gli 11 anni. Anche se i casi di decessi tra i più piccoli sono davvero rari, lo sono meno quelli che necessitano di ricovero e cure anche pesanti, e ancora di più quelli che soffrono delle conseguenze del cosiddetto "long Covid", come quelle legate alle complicanze infiammatorie.  

Secondo i pediatri italiani, le controindicazioni sono rarissime e riguardano soggetti con malattie immunoimmediate.

Se vostro figlio rientra in questa categoria o è allergico, è bene parlare col medico per capire come procedere.  

Il documento sottoscritto dalla Società dei pediatri italiano è stato approvato anche dalla Federazione Italiana Medici Pediatri, dall'Associazione Culturale Pediatri, dalla Federazione delle Società Scientifiche e dalle Associazioni di Area Pediatrica.  

Come e quando si vaccineranno i bambini tra i 5 e gli 11 anni

Sulle modalità e le tempistiche si hanno già idee precise. I bambini tra i 5 e gli 11 anni riceveranno una dose ridotta rispetto agli adulti, di tre volte inferiore (10 microgrammi anziché 30) e verrà inoculata in due dosi a tre settimane di distanza l'una dall'altra. Il vaccino arriverà in Europa il 13 dicembre, e l'Italia ha dichiarato che inizierà a somministrarlo a partire dal 23 dello stesso mese.  

Vaccinare i bambini: sì o no

La domanda che si fanno molti genitori è se valga la pena vaccinare i bambini così piccoli, che spesso sono asintomatici o al massimo si ammalano come fosse un'influenza. La risposta dei pediatri e del mondo scientifico è unanime: sì, bisogna vaccinare tutti, per una serie di motivazioni. La prima è che i bambini - è dimostrato - non sono esenti da conseguenze gravi in caso di contagio. Inoltre, per limitare al massimo la diffusione del virus, è necessario che si vaccini il più alto numero di persone possibile. Infine, vaccinare i bambini permette maggiore libertà nel gestire casi positivi, quarantene e didattica a distanza, senza contare che a oggi il Green Pass è esteso a tutte le persone che possono vaccinarsi e che, senza la certificazione verde, non è possibile partecipare nemmeno alle attività doposcuola. È presumibile, anche se non è stato ancora specificato, che quest'obbligo sia esteso anche alla fascia 5-11 anni.  

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli