Home Bambino Tempo libero

Come spiegare ai bambini la vendemmia

di Elena Berti - 22.09.2021 - Scrivici

vendemmia-bambini
Fonte: Shutterstock
In autunno la raccolta dell'uva è un momento di festa per grandi e piccini. Ecco come spiegare ai bambini la vendemmia e coinvolgerli

Come spiegare ai bambini la vendemmia

Autunno, tempo di gite fuoriporta, di weekend in famiglia, di foliage… Ma anche di vendemmia! Un momento magico per tante regioni d'Italia, in cui si raccoglie l'uva per produrre il futuro vino. Ma come spiegare ai bambini la vendemmia e magari farli pure partecipare?

In questo articolo

Autunno, stagione perfetta per le famiglie

Con la ripresa dei ritmi frenetici e la nostalgia per le vacanze si ha voglia di staccare la spina, almeno nel weekend, e magari andare in qualche Family Hotel a godersi due giorni di pace e relax nel verde. A volte basta fare una camminata in un bosco per godersi il fenomeno delle foglie che cadono, altre volte passare un pomeriggio in una fattoria didattica o in un bioparco per conoscere gli animali. Ai bambini l'autunno piace tantissimo perché offre tante opportunità di svago, le temperature sono ancora gradevoli e ci si prepara a due eventi che i piccoli amano tantissimo, Halloween e Natale. Ma anche la vendemmia può rappresentare un momento di apprendimento e gioia non da poco!

Cos’è la vendemmia?

Per vendemmia si intende la raccolta dell'uva ormai matura che poi costituirà la base per il vino. Ogni anno, tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno a seconda delle regioni d'Italia, si raccolgono tonnellate di uva: si può fare a mano o con metodi industriali!

Come spiegare la vendemmia ai bambini

Se volete coinvolgere i vostri figli nella raccolta dell'uva dovrete innanzitutto spiegare di cosa si tratta. 

Cos'è la vite?

La vite è la pianta dell'uva, rampicante: il ceppo è il tronco, i grappoli crescono sui tralci, che sono i rami, mentre le foglie sono dette pampini. Le uve possono essere bianche o rosse, con tante sfumature diverse a seconda del vitigno. Ovviamente non tutte le uve possono produrre vino: alcune si consumano come frutta! 

La storia della vite

L'uva è un frutto molto antico: dite ai vostri figli che era nota già ai tempi dei Sumeri! Anche gli Egizi, i Greci, gli Etruschi e i Romani erano coltivatori di questo frutto, che poi trasformavano in vino, anche se con processi e risultati molto diversi da quelli attuali. Addirittura i ricercatori hanno trovato fossili di uva, a testimonianza del fatto che si tratta di uno dei cibi più antichi della Terra!

La vendemmia

Durante l'anno le viti vengono curate in maniera quasi maniacale: migliore sarà il raccolto, più buono sarà il vino! I coltivatori la potano e la curano se si ammala proprio come fosse una persona. Arrivati alla massima maturazione inizia quindi il periodo della vendemmia: saranno gli esperti ad assicurarsi che l'uva sia pronta per essere raccolta. Infatti soltanto gli acini migliori saranno messi da parte per produrre il vino, perciò è un momento molto delicato. 

La vendemmia è anche una festa

Storicamente, soprattutto nelle realtà contadine e rurali, la vendemmia era un momento di festa che coinvolgeva tutti. Potete far vedere ai vostri figli un film molto divertente, ormai datato: Il bisbetico domato, con Adriano Celentano che, abitando in campagna ed essendo contadino, vendemmia coinvolgendo tutto il paese, compresa la sventurata Ornella Muti capitata lì per caso, che però si diverte tantissimo. 

Una volta raccolta l'uva (a mano per avere un raccolto di qualità o con le macchine per uno più veloce), questa viene portata in cantina, lavorata e spremuta per ottenere il mosto, cioè il vino prima che sia lasciato a riposare per mesi o anni nelle botti. 

Dove fare la vendemmia coi bambini

In Italia ci sono tantissimi vigneti che permettono di partecipare attivamente alla vendemmia. Ne trovate in Lombardia, dove per esempio si fa la Vendemmia dei Bambini al Castello di Grumello; in Piemonte, dove nella Langhe ogni anno le date sono tantissime, compresa la Festa della Vendemmia; in Veneto, dove si organizza Aspettando la Vendemmia; in Trentino con VendemmiAmo. E ancora Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Umbria, Campania: insomma, praticamente in tutta Italia potete trovare iniziative per far scoprire la vendemmia ai vostri figli!

Far conoscere la vendemmia ai bambini è un modo per conoscere la storia, avvicinarsi alla natura, scoprire una parte importante della cultura italiana e, perché no, trascorrere un weekend autunnale in famiglia!

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli