Home Bambino Tempo libero

Disneyland Paris, cosa sapere sul viaggio che tutti i bambini sognano

di Francesca Demirgian - 26.07.2023 - Scrivici

disneyland-paris
Fonte: Francesca Demirgian
Una guida per visitare Disneyland Paris, muoversi nel migliore dei modi all'interno dei parchi e non perdere le attrazioni e gli spettacoli più belli

In questo articolo

Viaggio a Disneyland Paris

Se c'è un viaggio che tutti i bambini sognano di fare almeno una volta nella vita, è quello a Disneyland Paris. Il magico parco alle porte di Parigi ti fa entrare nel mondo di Topolino, Minnie, delle Principesse e di tutti i personaggi iconici del mondo Disney, facendoti dimenticare, almeno per un po', della realtà.

Se state seriamente progettando di regalare un viaggio a Disneyland Paris ai vostri bambini, questa è la guida che fa al vostro caso e che - ancora prima della partenza - vi darà qualche dritta per muovermi al meglio all'interno e all'esterno dei parchi (che, sappiatelo, sono due).

Disneyland Paris, come arrivare

Dall'aeroporto di Parigi, Disneyland Paris è facilmente raggiungibile con il Magical Shuttle: si tratta di un pullman che porta appositamente i viaggiatori da entrambi gli aeroporti parigini, dunque sia da Charles de Gaulle che da Orly, all'ingresso del parco o degli hotel dove si alloggia.

Sarà meglio fare il biglietto in anticipo, insieme alla prenotazione di parchi e albergo e consultare il sito ufficiale del Magical Shuttle, per conoscere gli orari delle partenze (che sono molti sia al mattino che al pomeriggio, potete stare tranquilli). In circa 40 minuti si arriva a destinazione.

Disneyland Paris, dove alloggiare

La scelta è variegata, si può anche scegliere di alloggiare fuori dall'area Disneyland o addirittura a Parigi muovendosi con il treno, ma la soluzione più comoda, nonché quella che permette di vivere a pieno l'esperienza Disneyland è l'alloggio in uno degli hotel che circondano i parchi. Si va dall'hotel a tema Cars a quello a tema Avengers, c'è quello dedicato a Bambi e quello a tema far west, cambiano gli stili e anche i prezzi e le famiglie possono scegliere quello che più rispecchia le proprie esigenze e i propri gusti.

E' possibile scegliere il servizio di prima colazione, oppure optare per la mezza pensione o la pensione completa: in questi casi - prenotando per tempo tramite l'app di Disneyland Paris - sarà possibile mangiare presso la struttura alberghiera o nei ristoranti presenti all'interno dei due parchi.

Mi raccomando: appena programmato il viaggio, prenotate subito il ristorante che vi piace o rischierete di non trovare posto all'orario desiderato. 

Da ogni hotel parte una navetta - circa ogni 10-15 minuti - che dal mattino è attiva fino all'una di notte e accompagna gli ospiti dei vari hotel all'ingresso dei due parchi in pochi minuti. 

Quando effettuerete la prenotazione dell'hotel e acquisterete il pacchetto per i due parchi, il servizio navetta sarà incluso.

I due parchi di Disneyland Paris

Disneyland Paris è suddiviso in due parchi: il Parco Disneyland (quello con il castello, Topolino e le parate con tutti i personaggi Disney, per intenderci) e il Parco Walt Disney Studios (dove si trovano l'area Avengers, l'area Toy Story e altre attrazioni e teatri con spettacoli).

Esternamente ai due parchi, inoltre, si trova l'area Disney Village con ristoranti e negozi per tutti i gusti. I due parchi sono aperti dalle 9,30, il Parco Disneyland chiude con la parata serale (che ha inizio alle 23), mentre il Parco Walt Disney Studios chiude alle 22. Il Disney Village apre già alle 8 e chiude con i parchi. 

Per accedere a tutta l'area Disneyland è indispensabile possedere il pass di accesso. Passati i primi tornelli dei controlli di sicurezza, si può scegliere in quale parco andare ed entrare scansionando il proprio pass. A questo punto non resta che dare spazio al divertimento e alla magia.

Gli spettacoli da non perdere

Disneyland Paris è attrazioni, incontri emozionanti con i personaggi Disney, parate e spettacoli. Nei vari teatri presenti nei due parchi, infatti, quotidianamente - in più orari mattutini e pomeridiani - vanno in scena degli spettacoli che colpiranno grandi e piccoli.

I più belli da non perdere sono sicuramente "Topolino e il Mago" presso il parco Walt Disney Studios e "Il Re Leone: Rhythms of The Pride" che si svolge, invece, nel parco Disneyland.

Ci sono anche altri show dedicati a Topolino, a Frozen e ad altri personaggi e film Disney tutti consultabili sull'app Disneyland (che vi suggeriamo caldamente di scaricare).

In aggiunta agli spettacoli in teatro, ci sono dei bellissimi spettacoli all'aperto: da non perdere "Dream...and Shine Brighter!", lo spettacolo diurno creato per il 30esimo anniversario di Disneyland Paris, che si svolge a Central Plaza (dopo la Main Street del parco Disneyland) e trascina tutti in un ballo irresistibile insieme ai Personaggi Disney che si dirigono felici verso i festeggiamenti di fronte al Castello della Bella Addormentata nel Bosco. Ci saranno Topolino e Minnie, Paperino e Paperina, Peter Pan e Wendy e tanti altri.

Da non perdere nel pomeriggio (sempre al parco Disneyland), invece, è "Un incantevole Disney Star on Parade", una parata con carri variopinti, accompagnati da uno sfondo musicale coinvolgente e, anche in questo caso, tutti i personaggi delle favole Disney. 

A chiudere le giornate nel parco Disneyland sono "Disney D-Light" e "Disney Dreams!": i due show si susseguono in Central Plaza, il primo alle 22,50 e il secondo alle 23, con un'incredibile coreografia di droni che illuminano il cielo. Sarà poi Peter Pan a condurre nelle storie Disney, insieme a dei suggestivi fuochi d'artificio, fontane e magici effetti sul Castello della Bella Addormentata nel Bosco.

Le attrazioni e il "salta fila"

Le attrazioni presenti nei due parchi Disneyland sono davvero infinite, per tutti i gusti e per tutte le età. Si va dalle montagne russe alle passeggiate più tranquille per famiglie con bambini piccoli, dalla guida delle macchine alle guerre laser, dalle gite in crociera a quelle in treno. La scelta è davvero variegata e, anche in questo caso, vi suggeriamo di tenere sempre a portata di mano l'app di Disneyland dove poter consultare, una ad una, le attrazioni e scoprirne i segreti e le caratteristiche (l'app vi indicherà anche la fascia d'età per cui è pensato quel determinato gioco).

In periodi di alta stagione, preparatevi a fare lunghe file ad ogni attrazione, ma esistono delle alternative gratis e a pagamento. Per ogni singolo gioco è possibile acquistare il servizio di "Premier access", un salta la fila a pagamento che dà diretto accesso all'attrazione (sull'app sono indicati i costi del servizio). I genitori con bambini molto piccoli potranno vivere al meglio la giornata al Parco grazie al "Rider Switch", un servizio che consente loro di salire a turno sulle attrazioni senza dover fare nuovamente la coda, e al servizio di Baby Sitter in hotel.

Presso i parchi è possibile anche affittare i passeggini. 

L'incontro con i personaggi

Non perdete l'occasione di incontrare i personaggi Disney presso i due parchi. Sull'app o presso i pannelli digitali presenti all'interno del parco (ne trovate uno alla fine della Main Street del parco Disneyland) troverete orari e luoghi degli incontri. Anche in questo caso armatevi di pazienza, perché la fila ci sarà sempre, oppure optate per il "salta fila" suggerito sopra. 

Se dovete scegliere chi incontrare, mettete Topolino al primo posto. La fila si fa al coperto, all'interno di un teatro e, nell'attesa (che può essere anche di un'ora), i bambini vengono intrattenuti con cartoni animati di Topolino. Quando si accede all'incontro, Mickey Mouse si dedicherà molto a grandi e piccini, sarà un momento indimenticabile per tutta la famiglia e avrete la possibilità di fare una foto con lui, sia con il vostro smartphone che con il fotografo del parco (e acquistare successivamente la foto solo se lo vorrete).

Se avete tempo, anche l'incontro con gli altri personaggi è divertente, da Woody al Genio della Lampada, da Pippo a Baloo i bambini resteranno senza parole al vedere e al poter abbracciare gli idoli dei loro cartoni preferiti.

Lo shopping a Disneyland

Lo shopping a Disneyland non può che essere sfrenato, mettetelo in conto.

I negozi sono tantissimi, sia all'interno dei parchi che nel Disney Village.

Tra peluche, gadget, cappelli, portachiavi, capi di abbigliamento, oggettistica per la casa, gioielli a tema Disney potreste anche perdere la testa. Il consiglio è di fissare un badget per gli acquisti prima di iniziarli, di non essere frettolosi nello shopping, di girare gli store per poi comprare ciò che più si desidera nell'ultima giornata.

Quanti giorni stare a Disneyland con i bambini

Disneyland ha bisogno di tempo per essere girato bene. Pur non facendo tutte le attrazioni, perché magari ai bambini non piacciono alcune giostre (come le montagne russe) o non amano qualche area tematica, l'ideale sarebbero 3 giorni.

Averne 4 sarebbe l'ideale per poter girare con calma entrambi i parchi, vedere tutti gli spettacoli, godere almeno una sera del bellissimo show di luci e fuochi d'artificio e, magari, ripetere anche più di una volta qualche attrazione.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli