Home Bambino Tempo libero

16 libri per ragazzi che raccontano la Shoah

di Niccolò De Rosa - 16.01.2024 - Scrivici

shoah
Fonte: Shutterstock
Sedici libri che, tra fantasia e testimonianze reali, raccontano la Shoah e aiutano i più giovani a comprendere gli orrori dell'Olocausto

Per far conoscere ai nostri figli cosa fu la Shoah e lo sterminio degli ebrei non occorre aspettare la Giornata della Memoria: negli ultimi anni sono usciti libri per ragazzi di qualità che raccontano con semplicità l'orrore perpetrato dai nazisti. Ecco quali sono.

In questo articolo

11 libri per ragazzi che raccontano la Shoah

Ecco i titoli e una sintesi del contenuto degli undici libri che raccontano la Shoah.

1) "Scolpitelo nel vostro cuore"

Scolpitelo nel vostro cuore è un libro di Liliana Segre e a cura di Daniela Palumbo (Piemme).

Un'autobiografia a misura di bambino.

In questo libro la senatrice Liliana Segre ripercorre le tappe della sua gioventù segnata dalla tragedia dei crimini nazisti, dall'emanazione delle leggi razziali al divieto di andare a scuola, fino ai tristi binari di Auschwitz,

«Racconterò una storia tragica, ma che finisce bene. E questo è importante, perché anche le storie tragiche possono finire bene».

Età: 6-10 anni

Esiste anche un'edizione illustrata di pregevole fattura:

2) "Ad un passo da un mondo perfetto"

A un passo da un mondo perfetto è un libro di Daniela Palumbo (Piemme).

Daniela Palumbo racconta la storia di Iris, una bambina di 11 anni che si trasferisce in un paese vicino a Berlino per seguire il padre, un capitano delle SS fresco di promozione cui è stato assegnato il ruolo di vice-comandante di un campo di concentramento.

Nonostante la guerra stia infuriando in tutto il mondo, Iris non se la passa male: la nuova casa è splendida e c'é anche un grande parco curato da un giovane giardinere. Irisi non sa molto di lui - sa solo che è ebreo e che viene dal campo - ma è molto curiosa.

Nasce così un'amicizia che aprirà gli occhi di Iris e infrangerà le sue illusioni di un mondo perfetto.

Età: 6-10 anni

3) "Ho sognato la cioccolata per anni"

Ho sognato la cioccolata per anni è un libro di Trudi Birger (Battello a Vapore).

Anche la tedesca Trudi Birger ha affidato ad un racconto le drammatiche vicende che la portarono alla prigionia nel campo di concentramento di Stutthof, dal quale l'autrice riuscì a salvarsi miracolosamente grazie ad una straordinaria forza di volontà.

Nel libro Trudi ha sedici anni quando viene prelevata dai nazisti e deportata insieme alla madre. Nel campo di concentramento, un luogo nato con il preciso scopo di annientare anima e corpo dei suoi prigionieri, la ragazza si aggrappa ai propri sogni per non arrendersi alla disperazione e alla fame.

Età: 6-10 anni

4) "La stella di Andra e Tati"

La stella di Andra e Tati di Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro (De Agostini)

Una graphic-novel a metà tra realtà e fantasia, ispirato alla storia vera delle due sorelle Bucci, riuscite a scampare agli orrori di Auschwitz perché scambiate per gemelle.

Nei primi anni Quaranta a Napoli le sorelle Andra e Tati Bucci venogono catturate dai nazi-fascisti e spedite ad Auschwitz, pronte per essere elimante.

A salvarle dai forni crematori però, ò paradossalmente la follia di Josef Mengele, il Dottor Morte nazista che nel campo conduce inumani esperimenti sui gemelli.

Le due sorelle Bucci, così simili da essere scambiate per gemelle, vengono dunque tenute in vita in un reparto molto speciale.

Il libro contiene le illustrazioni originali del primo film d'animazione italiano sull'Olocausto.

Età: 10+

5) " Tutte le mie mamme"

Tutte le mie mamme è un libro di Renata Piatkowska (La Giuntina)

La storia è di fantasia, ma introduce il personaggio realmente esistito di Irena Sendler, la giovane infermiera che salvò 2.500 bambini ebrei da morte certa facendoli uscire di nascosto dal Ghetto di Varsavia.

Protagonista del racconto però è Szymon Baumann un giovane ebreo che tutto d'un tratto si trova costretto a vivere insieme alla famiglia nel degradato ghetto polacco, dove mancano cibo e medicine.

Età: 6+

6) "Storia di due amici e un nemico"

Storia di due amici e un nemico di Carla Maria Russo (Piemme - Battello a Vapore).

Luigi ed Emanuele sono due orfani che studiano nel colleggio del Martinitt, a Milano.

Entrambi sono ragazzi studiosi, con l'ambizione di andare all'università e fare grandi cose. Quando però si scopre che il vero nome di Luigi è Isacco però, le loro vite cambiano bruscamente direzione perché dal 1938 in Italia vigono le leggi razziali...

Età: 6-10 anni

7) "Che cos'è l'antisemitismo?"

Che cos'è l'antisemitismo? è un libro di Lia Levi (Battello a Vapore).

La giornalista Lia Levi ha raccolto una ventina di domande che nel corso degli anni le sono state rivolte da generazioni di studenti durante gli incontri con le scuole per spiegare cosa fu davvero l'Olocausto

"Perché ce l'hanno sempre avuta con gli ebrei?", "Che cos'è la Shoàh?", "È vero che tutti gli ebrei sono ricchi?".

Domade semplici cui la Levi risponde con altrettanta semplicità.

8) "Solo una parola"

Solo una parola è un libro di Matteo Corradini (Rizzoli)

Anche questa storia prende le mosse dalla realtà. Lo scrittore Matteo Corradini ha infatti pubblicato un racconto tratto dalla vita di Roberto Bassi, bambino ebreo di Venezia che nel 1938 ha dovuto abbandonare la scuola a cause delle limitazioni per i semiti.

Nelle pagine, il giovane protagonista vive il graduale processo di emarginazione, passando in poco dall'essere un normale studente italiano al divenire un estraneo allontanato da tutti.

Le illustrazioni sono di Sonia Cucculelli.

Età: 10+

9) "Le valigie di Auschwitz"

Le valigie di Auschwitz è un libro di Daniela Palumbo (Battello a Vapore)

Un grande successo del 2016 che racconta le quattro storie di cinque ragazzini - Carlo, Émeline, i fratelli Hannah e Jacob, e Dawid, i quali vivono in prima persona la barbarie nazista attraverso un Europa dilaniata dalla guerra e dall'odio razziale.

Età: 6-10 anni

10) "L'uomo del treno"

L'uomo del treno è un libro di Fabrizio Altieri

Il treno è un mezzo di trasporto che da sempre affascina chi ne ammira il movimento fluido attraverso i binari e una nuvola di vapore.

Ad un certo punto però un gruppo di operai si accorge che quei treni non trasportano merci, ma persone e l'Orso, titolare di una falegnameria, decide di attuare un piano per salvare quella gente.

Qualcosa però va storto e dal vagone dirottato viene estratta solo una persona che non voleva essere salvata...

Età: 11-13 anni

11) "L'albero della memoria"

L'albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini è un libro di Anna e Michele Sarfatti.

È la storia di Samuele Finzi e della sua famiglia, la cui vita tranquilla viene sconvolta dalla persecuzione contro gli ebrei.

All'improvviso infatti Samuele deve abbandonare l'amata casa di Firenze e darsi alla clandestinità. Così facendo, non solo abbandona i luoghi dell'infanzia, ma anche tutti i suoi ricordi preziosi, nascosti all'interno di un vecchio ulivo che cresceva nel giardino...

Età: 6-9 anni

12) Otto. Autobiografia di un orsacchiotto. Ediz. illustrata. Oscar Junior

di Tomi Ungerer

Questa è la storia dell'orsetto Otto e di due bambini: tre compagni di gioco inseparabili che solo una stella gialla cucita sul petto e la crudeltà della guerra riuscì a dividere. Ma non per sempre, perché un giocattolo amato non si abbandona mai davvero. Per fortuna Otto ha imparato a scrivere a macchina e può raccontare la sua storia di amicizia perduta e ritrovata, perché in un'imbottitura c'è spazio per tantissimi ricordi.

Età di lettura: da 7 anni.

13) Crapa pelata e la banda dei mille colori

di Daniele Susini e Fulvia Alidori

Immaginate se in un posto chiamato Belpaese, dove tutti vivono in pace, sbucasse fuori Crapa Pelata, arrogante, vestito di nero e che non sopporta chi è diverso da lui. E immaginate se con un inganno diventasse il capo indiscusso e scrivesse, di testa sua, delle regole da seguire alla lettera.

Immaginate poi un baule pieno di fazzoletti colorati, pronti a battersi per la libertà.Una storia inventata, per parlare di un pezzo di Storia vera.

Età di lettura: da 7 anni.

14) Pane e ciliegie

di Anna Sarfatti

Milano, 1939. Israel accompagna il figlio a giocare ai giardini di Porta Venezia. Qui incontra Brigitte e Werner, due bambini magri e coperti da vestiti ormai piccoli per loro: sono profughi ebrei, costretti a sopravvivere come possono nell'Italia della dittatura fascista. Israel li invita subito a fare merenda: sarà la prima di tante altre, con sempre più partecipanti. Nasce così la Mensa dei Bambini, un'istituzione dove sono molteplici le attività pensate per garantire ai bambini un'infanzia dignitosa. Tra i suoi tavoli si intrecciano le vite di tanti ragazzi, come Miriam, che incanta i più piccoli con le sue storie avventurose; Arturo, un virtuoso del violino, e Brigitte che si diverte a ritrarre i suoi amici. Come in una nuova, grande famiglia, che Israel continuerà ad aiutare anche quando i profughi saranno dispersi nei diversi campi di internamento italiani. Un racconto basato sulla storia di Israel Kalk, un uomo coraggioso che a partire da un semplice atto di generosità ha contribuito a salvare la vita di molti bambini e delle loro famiglie. Una vicenda italiana del periodo della Shoah, accompagnata dai delicati disegni di Serena Riglietti.

Età di lettura: da 10 anni.

15) 16 ottobre 1943. Storia di Emanuele che sfuggì al nazismo

di Ernesto Anderle

Roma 16 ottobre 1943. È l'alba. Emanuele Di Porto, un ragazzino di dodici anni, dorme serenamente, quando all'improvviso la quiete viene spezzata: rumore di camion, grida. I tedeschi sono arrivati nel quartiere ebraico. Sua madre si precipita alla stazione per avvertire il marito, venditore ambulante. Dalla finestra Emanuele la vede costretta a salire su un camion sotto la minaccia delle armi dei soldati. Non esita: scende di corsa in strada per unirsi a lei, ma la madre riesce a metterlo in salvo.

A casa non può tornare, il quartiere non è più un luogo sicuro. Trova rifugio a bordo di un tram, con la complicità silenziosa di bigliettai e autisti: è l'inizio di due lunghissimi giorni, carichi di tensione e speranza, in un'agonizzante ricerca della salvezza. A ottant'anni dal rastrellamento del quartiere ebraico di Roma, una delle storie più toccanti della Shoah italiana in un emozionante romanzo a fumetti. Con la prefazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Età di lettura: da 10 anni.

16) La guerra di Catherine

di Julia Billet e Claire Fauvel

Rachel, giovane studentessa ebrea, frequenta una scuola speciale, la Maison di Sèvres, e ama guardare il mondo attraverso la sua Rolleiflex. Con lo scoppio della Seconda guerra mondiale è però costretta a fuggire e a cambiare identità. Aiutata da una rete di partigiani, Catherine - questo il suo nuovo nome - dovrà nascondersi in luoghi sempre diversi e imparare a fidarsi di persone nuove, senza mai separarsi dalla sua macchina fotografica. Da questo lungo viaggio prenderà vita la sua testimonianza per immagini che invita a non dimenticare la bellezza nascosta nel quotidiano e che celebra gli eroi anonimi, che mettono a rischio la propria vita per salvare quella degli altri. Un viaggio che l'aiuterà a crescere e che la trasformerà in una donna libera.

Età di lettura: da 12 anni.

Contenuto sponsorizzato: Nostrofiglio.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Nostrofiglio.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli