Home Bambino Tempo libero

Macchina fotografica spiegata ai bambini: cosa dire

di Simona Bianchi - 13.04.2024 - Scrivici

macchina-fotografica-spiegata-ai-bambini-cosa-dire
Fonte: Shutterstock
La macchina fotografica è uno degli oggetti che più incuriosisce i piccoli. Come funziona, quali scegliere e come usarla in modo facile

In questo articolo

Macchina fotografica spiegata ai bambini

La macchina fotografica è uno degli oggetti che piacciono di più ai bambini. Oggi è per lo più sostituita dagli smartphone, ma ad affascinare è il concetto di potersi rivedere impressi su uno schermo o su una foto stampata. I piccoli si divertono a sperimentare e quando scoprono il funzionamento dello scattare immagini passerebbero giornate a fotografare oggetti e persone. C'è anche chi preferisce mettersi in posa e lasciare che siano i genitori a fargli le foto. I primi tentativi dei bimbi possono non essere proprio i migliori, ma basta un po' di pratica e qualche attenzione per evitare che la macchina fotografica si rompa.

Cos’è la macchina fotografica

La macchina fotografica è quell'oggetto che permette di imprimere i momenti, ovvero di creare un immagine perenne di ciò che viene fotografato. In commercio ne esistono di vari tipi, analogiche (ormai vintage), digitali, reflex per i professionisti ed è tornata di moda la fantastica polaroid che permette di stampare automaticamente ogni immagine scattata. Se i figli sono abbastanza grandi da capire come funziona la macchina fotografica, si può spiegare loro da quali parti è composta e come fa a catturare la scena. L'apparecchio è composto da una camera oscura, un obbiettivo e una superficie sensibile alla luce. L'obbiettivo ha il compito di proiettare e mettere a fuoco le immagini degli oggetti sulla superficie sensibile. Il diametro del fascio di luce che attraversa l'obbiettivo è determinato da un'apertura circolare del diaframma, costituito da una lamina metallica che si trova davanti o dietro l'obbiettivo.

Come si usa la macchina fotografica

A meno che non si abbia una macchina fotografica professionale, un normale apparecchio digitale è molto semplice da usare: basta fare click sul pulsante di accensione, poi inquadrare ciò che si vuole fotografare e scattare con il pulsante in alto a destra. Ma come si usa davvero questo apparecchio per fare belle foto? Molto dipende dall'inquadratura e dalla luce.

Ai piccoli bisogna insegnare a inquadrare tutto l'oggetto nella sua interezza dall'alto al basso e da destra e sinistra senza che una parte sia fuori dal riquadro della macchina fotografica, poi, quando si scatta bisogna restare immobili così che la macchina non si muova durante lo scatto catturando altre cose rispetto a ciò che si desidera imprimere. 

Quali macchine fotografiche per bambini scegliere

Se i figli sono degli appassionati di fotografia, ci sono dei bellissimi apparecchi in commercio adatti a ogni età. Da tenere in considerazione: un bimbo più piccolo vedrà la macchina fotografica più come un gioco che come un apparecchio da cui ottenere immagini di qualità, e di conseguenza sarà molto probabilmente attirato dai modelli più colorati, caratterizzati da un design appariscente e da un funzionamento elementare. Salendo invece in una fascia d'età scolastica acquista maggiore importanza la qualità delle foto e la possibilità di realizzare scatti belli che possano resistere al tempo. Per i piccoli meglio scegliere un modello leggero e con materiale plastico esterno che ammortizzi le cadute, mentre i più grandicelli vorranno sicuramente un apparecchio più professionale che garantisca una migliore resa dell'immagine. Un dispositivo amato da tutti, grandi, adolescenti e bambini piccoli è la macchina fotografica dotata di stampa istantanea, la cosiddetta polaroid, con la quale divertirsi alle feste o con gli amichetti. Altra cosa da sapere, alcune macchine fotografiche per bambini sono spesso dotate di extra per far divertire chi le userà, per esempio ci sono modelli con possibilità di impostare semplici filtri e di aggiungere cornici. Altre tipologie consentono anche la realizzazione di video e la registrazione audio che le rendono più simili a una videocamera. Dopo aver scelto il modello più adatto al proprio figlio, non resta che lasciar sbizzarrire la sua creatività.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli