Home Bambino Tempo libero

Musica rilassante per bambini

di Alice Dutto - 09.05.2017 - Scrivici

musica-rilassante-per-bambini
Fonte: shutterstock
Tra i vari benefici della musica per i bambini c'è anche quello rilassante. Ecco un po' di spunti e consigli d'ascolto

La musica ha un potere straordinario sui bambini: li stimola, li aiuta nell'apprendimento ed è anche in grado di renderli felici e di rilassarli.
Tra le musiche rilassanti per i bambini ci sono quella classica, oppure le melodie che si usano per la meditazione o per i momenti di relax.

In questo articolo

Come si individua una musica rilassante per i bambini

A oggi si possono trovare in commercio prodotti di qualità che selezionano musiche tratte dal repertorio cosiddetto classico e dedicate, ad esempio al momento della nanna. «Ma ricordate che per un bambino è sicuramente rilassante anche solo la voce della mamma (o quella del papà) che gli canta una ninna-nanna popolare» afferma Beatrice Mansi Montenegro, direttore dell'Accademia di Musica piccoli Mozart e responsabile editoriale Edizioni Volontè & Co.

«L'effetto Mozart»

I benefici della musica

Che la musica classica avesse molti benefici già si sapeva, ma che facesse riprendere più velocemente i neonati prematuri è una scoperta.

Una ricerca della Scuola di medicina dell'Università di Tel Aviv ha evidenziato che la migliore musica per rilassare e far crescere i bambini sia quella di Mozart.

Durante lo studio, infatti, si è osservato che i neonati prematuri acquisivano peso più velocemente se cullati sulle note del compositore austriaco. Un risultato che, secondo i ricercatori, sarebbe dipeso dall'azione rilassante di questi brani musicali, capaci di far agitare meno i neonati rallentandone il metabolismo e riducendo quindi il loro dispendio di energia.

Dati che non fa che confermare le tante ricerche sugli effetti benefici della musica sui bambini per la

  • riduzione dello stress
  • e il rallentamento del battito cardiaco.

Musica rilassante per bambini gratis

Aggiornato il 20.02.2020

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli