Home Bambino Tempo libero

Perché scegliere i giocattoli in legno: i benefici per i bambini

di Simona Bianchi - 02.12.2022 - Scrivici

perche-scegliere-i-giocattoli-in-legno
Fonte: Shutterstock
I giocattoli in legno sono belli, sicuri e stimolano la mente e l'immaginazione del piccolo. Quali effetti hanno sul piccolo e i motivi per cui preferirli

In questo articolo

Perché scegliere i giocattoli in legno

I giocattoli in legno possono avere molti lati positivi per il bambino. Sono naturali e trattati con vernici atossiche, ovvero possono essere messi in bocca senza alcun rischio dai bimbi, si rovinano difficilmente e sono durevoli nel tempo e infine aiutano il piccolo a conoscere la consistenza di materiali non chimici come la plastica. Questo tipo di oggetti sono versatili e possono essere trasformati in modo da stimolare l'immaginazione del bimbo. Inoltre possono essere utilizzati autonomamente e in più modi senza l'intervento degli adulti.

I benefici dei giocattoli in legno

I benefici dei giocattoli in legno sono molteplici e vanno dallo stimolare l'immaginazione, all'aiutare la salute mentale, fino all'essere più sicuri e rispettosi dell'ambiente. Ecco i punti di forza dei giocattoli in legno:

  • Privi di batterie, aiutano a ideare "giochi aperti", ossia giochi dove la creatività e la fantasia del bambino sono stimolate. Questo aiuta a sviluppare l' immaginazione, ma anche a tenere alto l'interesse nei confronti del giocattolo. Il piccolo sarà poi più attento e concentrato su quell'unico oggetto
  • Giochi semplici in legno permettono di sviluppare capacità cognitive e di problem-solving utili per la crescita e la formazione del bambino. La sensazione naturale del materiale naturale al tatto stimola i sensi del bambino, invitandolo a toccare, sentire ed esplorare
  • Rispetto ai giocattoli in plastica, quelli in legno sono molto più sicuri poiché non contengono sostanze chimiche o tossine. Ciò risulta particolarmente importante nel caso dei bambini di pochi mesi che tendono a mettere tutto in bocca
  • Oltre a essere solidi e resistenti, i giochi in legno durano di più rispetto a quelli di altri materiali e producono, di conseguenza, meno rifiuti. A differenza di quelli in plastica, sono completamente riciclabi

I motivi per cui preferire i giocattoli in legni

Ci sono una serie di motivi per cui è consigliabile prediligere giocattoli in legno piuttosto che quelli a batteria o in plastica.

La provenienza del materiale, la duttilità dell'accessorio sono solo alcune delle motivazioni. Ecco una serie di elementi che evidenziano perché preferire questo tipo di oggetti per far divertire il bambino:

  • Non avendo luci, pulsanti, rumori, musiche o altro questi giochi spingono il bambino a trovare un modo per usarli attraverso la propria fantasia
  • Con un solo gioco si possono svolgere diverse attività, inoltre stimolano la cooperazione, la condivisione e l'indipendenza del piccolo
  • Durano nel tempo e non si rompono, la robustezza permette di resistere anche agli urti provocati dal bimbo che tende a lanciare i giochi per terra
  • Sono studiati per coinvolgere il bambino e non solo per intrattenerlo
  • Sono ecologici e sicuri, realizzati con materiali naturali certificati e colori atossici e sono biodegradabili

Quali effetti hanno sul piccolo

I giochi in legno sono meno colorati e dettagliati rispetto a quelli in plastica e questo permette di lasciare spazio alla creatività del bambino che non è  iper-stimolato da tonalità troppo accese o dalle lucine intermittenti. Allenano la concentrazione, perché il bimbo si focalizza per più tempo sull'attività che sta svolgendo con l'oggetto in legno, ideando situazioni, uso e modi diversi di giocarci. Essendo realizzati con materiale naturale, consentono a chi li usa di stare in contatto con la natura stessa e sono innocui perché privi di sostanze tossiche.

Inoltre, uno studio condotto nel 2017 "Physiological Effects of Touching Wood" ha rilevato che, rispetto ad altri materiali, toccare il legno con il palmo della mano ha un effetto calmante per la corteccia pre frontale e induce l'attività nervosa parasimpatica, inducendo così un rilassamento fisiologico del piccolo. Più economici e semplici dei giochi prodotti con altri materiali, hanno degli effetti importanti per stimolare la crescita psico-fisica del bambino.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli