In viaggio

Bandiere blu 2018: le spiagge con le acque migliori nel mondo

acquafamiglia
05 Giugno 2018
Acque cristalline, servizi, piste ciclabili e zone verdi. Perfette per bambini. Sono alcuni dei criteri per essere una spiaggia bandiera blu. E se il mese scorso è stata pubblicata la classifica di quelle in Italia, come siamo messi nel mondo? Il riconoscimento è assegnato dalla Fee, la ong danese Foundation for Environmental Education.
Facebook Twitter Google Plus More

Acque pulite e cristalline, vaste zone pedonali, aree verdi, piste ciclabili, arredo urbano curato: sono alcuni dei criteri per essere una spiaggia bandiera blu. Perfette per i bambini, amata dalle famiglie.

E se anche quest'anno in Italia è salito il numero dei lidi Bandiera blu, come siamo messi rapportati al resto del mondo?

 

La bandiere blu in Italia


248 nel 2013,  269 nel 2014, 280 nel 2015, 293 nel 2016, 342 nel 2017 e 368 quest'anno. 
Questo è quanto emerge dal riconoscimento internazionale Bandiere Blu 2018, fatto ogni anno dalla Fondazione per l'educazione ambientale (Fee) Italia e arrivato all'edizione numero 31. La sorpresa di questa edizione è la Campania, che scalza le Marche e si piazza al terzo posto dopo Liguria e Toscana.

A livello globale ci sono 4554 bandiere blu. L'Italia si posiziona al quinto posto della classifica.

In cima abbiamo la Spagna, con ben 569 spiagge bandiera blu.

Segue la Grecia, con 508. Terza posizione alla Turchia, con 459.

Al quarto posto, prima dell'Italia, la Francia, che conta 403 lidi cristallini.

 

La top 5

  1. Spagna
  2. Grecia
  3. Turchia
  4. Francia
  5. Italia

 

 

In questa classifica sono compresi 45 Paesi che vanno dal Giappone (con solo 2 lidi cristallini) agli Stati Uniti. Si passa poi al Canada, al Brasile, al Sud Africa, ma anche alla Nuova Zelanda.

 

E in Europa?

Sono 329 le bandiere blu del Portogallo, 225 in Danimarca, 96 in la Croazia, 83 in Irlanda e 69 in Inghilterra.

 

Nei luoghi da cartolina?

Bora Bora è la regina indiscussa, con 9 spiagge. Nulla invece alle Hawaii. Le Bahamas compaiono nella lista non per spiagge ma per due porti turistici. 

Ai Caraibi ad avere la meglio è la Repubblica Dominicana (23), seguita da Porto Rico e dalle Isole Vergini.  

 

I parametri presi in considerazione per essere una bandiera blu


Luoghi con acque eccellenti. Dalla depurazione delle acque reflue alla raccolta differenziata passando per la presenza di vaste aree pedonali, zone verdi, piste ciclabili, arredo urbano curato, spiagge dotate di servizi e personale di salvamento, accessibilità e assenza di barriere architettoniche. E ancora spazio educazione ambientale, strutture alberghiere e segnaletica aggiornata, presenza di attività di pesca ben inserita nel contesto locale.

 

Leggi anche:

le spiagge bandiera blu in Italia

le spiagge per bambini bandiera verde

i laghi bandiera blu in Italia