Viaggi in famiglia

Genova e dintorni, itinerario per i bambini

Di Ettore Pettinaroli
16 Aprile 2014
L’Acquario e Galata il Museo del mare sono le massime attrazioni di Genova per i bambini. Per tutta la famiglia ci sono anche i caruggi, il palazzo Ducale, la Lanterna, il museo di storia naturale e la casa natale di Cristoforo Colombo. Poi un tuffo al mare alle Cinque terre
Facebook Twitter Google Plus More
acquario.jpg

Acquario di Genova

L'Acquario è una calamita irresistibile. Si trova nell'Area del Porto Antico e regala il più straordinario viaggio nel mondo marino che si possa effettuare nel nostro Paese. Vari percorsi portano alla scoperta dei diversi ecosistemi: dietro alle vetrate si ammirano di volta in volta i dolcissimi delfini, i temibili squali, le trasparenti meduse e i simpaticissimi pinguini: ve li immaginavate così piccoli? Le razze si possono perfino accarezzare. Non manca nessuno e tutti i loro segreti vengono raccontati dalle guide. Di fronte all'Aquario si trova la Biosfera, un'enorme palla di vetro di 20 metri di diametro al cui interno si trova un autentico giardino tropicale con piante e fiori rari e tanti uccelli e farfalle dagli splendidi colori

palazzo_ducale.jpg

Caruggi e Palazzo Ducale

Alle spalle dell'Acquario e del Porto Antico si distende un intricato labirinto di strettissime viuzze dove è divertente passeggiare e dove è facilissimo perdersi. Sono i caruggi, i famosi vicoli di Genova che risalgono dal mare fino al centro cittadino. Un tempo erano abitati da marinai e pescatori, oggi sono pieni di negozi e ristorantini, ma il fascino è rimasto quello del tempo. Anzi, le insegne spesso aiutano a orientarsi. e centro storico cittadino. D'un tratto si sbuca nell'ampio piazzale davanti a Palazzo Ducale, uno dei più bei edifici della città. La struttura ospita ogni anno mostre di artisti famosissimi che anche i bimbi possono apprezzare nel corso di visite studiate apposta per stuzzicare i loro interesse. Tutte le settimane a Palazzo Ducale si svolgono laboratori didattici in tema artistico: i piccoli da cinque a 11 anni possono sperimentare tecniche e linguaggi espressivi ispirandosi alle mostre in corso, o a quelle più recenti, e alla storia di Palazzo Ducale.

lanterna.jpg

La lanterna

Impossibile resistere al fascino della Lanterna, il monumento simbolo di Genova. Altrimenti che faro sarebbe? Quella che si ammira oggi è la ricostruzione cinquecentesca dell'originaria struttura distrutta nel corso di una battaglia tra genovesi e francesi. Ma è bellissima lo stesso e da pochi mesi è di nuovo possibile raggiungere la terrazza posta quasi in cima (solo sabato e domenica). Da lassù il panorama sul porto è davvero speciale!

giacomo_doria.jpg

Museo di Storia Naturale Giacomo Doria

Al Museo di Storia Naturale Giacomo Doria (www.museidigenova.it) sembra di entrare a Jurassic Park: lo scheletro di mammuth è davvero impressionante! A fare compagnia al gigante ci sono migliaia di animali impagliati, alcuni dei quali ormai estinti. Bella anche la collezione ornitologica.

casa_cristoforo_colombo.jpg

Casa natale di Cristoforo Colombo

La Casa natale di Cristoforo Colombo, lo scopritore delle Americhe, si trova accanto a Porta Soprana. Probabilmente si tratta di una ricostruzione, ma è suggestiva e ospita un piccolo museo su due piani: sotto la bottega del papà del navigatore, sopra l'abitazione (tel. 010 2465346).

quarto.jpg

Quarto e il monumento dei mille

Sulla costa di Levante della città, il quartiere di Quarto dei Mille fa felici bambini e genitori. Innanzitutto perché è uno dei più verdi e tranquilli di Genova. Poi perché proprio da qui, nella notte fra il 5 e il 6 maggio 1860, salparono le navi dei Mille, i volontari condotti da Garibaldi diretti in Sicilia che svolsero un ruolo decisivo nell'unificazione dell'Italia. Proprio in memoria di quell'evento, l'antica Quarto al Mare è stata ribattezzata con l'attuale nome. Sullo scoglio che domina la baia da dove salparono le navi garibaldine c'è un bel monumento rievocativo, rimesso a nuovo proprio in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

bonassola.jpg

Bonassola e le Cinque Terre

La baia di Bonassola, con la sua bella spiaggia e il paesino in gran parte pianeggiante e con una vasta area pedonalizzata è perfetta per una pausa balneare a misura di bambino. Non c'è ressa, non ci sono scalinate, l'arenile è spazioso e si può giocare senza dare fastidio. Il paese è dominato dai resti del Castello cinquecentesco, ma la passeggiata più piacevole porta alla chiesetta della Madonnina della Punta posta in cima a un promontorio ultra panoramico.

Acquario di Genova

L'Acquario è una calamita irresistibile. Si trova nell'Area del Porto Antico e regala il più straordinario viaggio nel mondo marino che si possa effettuare nel nostro Paese. Vari percorsi portano alla scoperta dei diversi ecosistemi: dietro alle vetrate si ammirano di volta in volta i dolcissimi delfini, i temibili squali, le trasparenti meduse e i simpaticissimi pinguini: ve li immaginavate così piccoli? Le razze si possono perfino accarezzare. Non manca nessuno e tutti i loro segreti vengono raccontati dalle guide. Di fronte all'Aquario si trova la Biosfera, un'enorme palla di vetro di 20 metri di diametro al cui interno si trova un autentico giardino tropicale con piante e fiori rari e tanti uccelli e farfalle dagli splendidi colori
Facebook Twitter Google Plus More