BIMBI IN VIAGGIO IN ESTATE

Alto Adige: percorriamo la Valle Aurina insieme ai bambini

gruppo-bambini-minatori-a-predoi404.jpg
10 Dicembre 2012
Insieme alla famiglia De Paolis oggi andremo alla scoperta dell’Alto Adige.Campo Tures, il capoluogo della Valle Aurina e la miniera di rame di Pordoi
Facebook Twitter Google Plus More

Quando la bambina ha compiuto 4 anni, in estate, abbiamo visitato la Valle Aurina, la più a nord d’Italia.

A Campo Tures, il capoluogo della valle, c’è un suggestivo castello splendidamente conservato che i bambini possono visitare di notte in occasione di visite guidate da una… principessa!

Proprio così: ci si traveste da fantasmi e inizia l’avventura notturna tra le innumerevoli stanze del castello accompagnate dalla principessa che ancora vive lì. Inutile dire che Eleonora, da sotto il suo lenzuolo bianco, più che gli affreschi ammirava le vesti sontuose della padrona di casa, ma ha ascoltato rapita anche le leggende del castello.

Il giorno dopo siamo andati nella miniera di rame di Pordoi, il comune più settentrionale dell’Alto Adige.

La miniera è visitabile a bordo di simpatici trenini gialli che conducono i passeggeri, vestiti di tutto punto con impermeabili gialli e caschetti, all’interno della cavità. I bambini, invece, vengono travestiti da piccoli gnomi con un impermeabile a quadretti e un caschetto-cappello: la loro missione, infatti, è quella di raccogliere minerali all’interno della miniera! Dentro fa parecchio freddo, considerato che fuori è estate piena, quindi è bene indossare un pile pesante.

Eleonora all’inizio è un po’ spaventata perché è la bambina più piccola del gruppo, ma poi insieme agli altri bambini ha indossato l’attrezzatura da minatore (occhialini, guanti e scalpello) e si è scatenata alla ricerca di minerali: che gioia trovarli nascosti sotto una fitta coltre di polvere in una galleria!

All’uscita dalla miniera, molto entusiasti della nuova esperienza ma anche parecchio infreddoliti, ci siamo rifocillati con una calda zuppa di canederli nell’osteria di fronte ed Eleonora ha voluto anche un’enorme fetta di strudel: incredibile, la miniera le aveva fatto venire una fame da lupi!

La famiglia reporter

Ciao a tutti, siamo la famiglia De Paolis: mamma M.Cristina di 46 anni, papà Giuseppe di 44 e la piccola Eleonora di 5 anni. Viviamo a Milano, ma adoriamo viaggiare e ogni occasione è buona per andare in Alto Adige, zona che amiamo esplorare in tutte le stagioni. E ogni volta scopriamo valli nuove e ci divertiamo un mondo. Unico neo: qui parlano il tedesco (o il ladino) ma, per non farci cogliere impreparati nel prossimo viaggio ora ci siamo iscritti a un corso di lingua tedesca. Auf Wiedersehen!

Leggi gli itinerari della famiglia in Alto Adige

Leggi tutti gli itinerari su bimbi in viaggio