Nostrofiglio

Calabria

Gita fuori porta in Calabria: cinque idee con i bambini

Di Gabriella Lanza
viaggioconbambini

20 Ottobre 2017
La Calabria non è solo piena di spiagge incontaminate: è ricca anche di posti incantanti, tutti da scoprire insieme ai nostri figli. Abbiamo chiesto all’associazione Slow Tourism cinque mete a misura di bambini da visitare in autunno. 

Facebook Twitter Google Plus More

Borghi antichi, natura e parchi divertimento: la Calabria è una regione piena di luoghi poco conosciuti da scoprire insieme ai nostri figli. Antonluca De Salvo, responsabile dell’associazione Slow Tourism Calabria ci ha consigliato cinque mete per una gita fuori porta con i bambini: dal parco acquatico di Rossano al borgo di Cirella, dal parco naturale dell’Aspromonte a quello d’avventura di Sibari fino alle Grotte di Sant’Angelo, il tutto all’insegna del turismo sostenibile e del rispetto della natura. 

 

1. Parco acquatico di Rossano
Scivoli, montagne russe, e una infinità di giostre. Non è ancora troppo tardi per visitare il parco acquatico di Rossano, in provincia di Cosenza. I vostri bambini resteranno a bocca aperta davanti al castello incantato di Hermes; potranno entrare nella Penelope’s House, una casa piena di giochi d’acqua e salire sul Big Olimpo, le montagne russe acquatiche alte 25 metri. Non mancano le aree relax per i genitori, mentre i vostri figli vivranno un momento di svago con gli animatori, professionisti del divertimento. 

  
2. Cirella di Diamante 
Spiagge mozzafiato e un borgo medievale tutto da scoprire: è Cirella di Diamante, un piccolo e antico centro che si affascia sul Tirreno. D’estate anche i più piccoli possono esplorare i fondali, caratterizzati dalla presenza della posidonia, una pianta acquatica che forma una vera e proprie prateria sottomarina. Nei mesi più freddi si può visitare la piccola isola Cirella dove si trova una torre d’avvistamento e da dove si gode un panorama spettacolare. Il borgo sulla terra ferma, invece, è ricco di testimonianze archeologiche, il modo migliore per appassionare i vostri bambini alla storia. Si può, inoltre, visitare il convento dedicato a San Francesco costruito nel 1545 e il moderno "Teatro dei Ruderi", dove ogni sera vanno in scena spettacoli teatrali e musicali. 

 

3. Parco Avventura di Sibari
Se i vostri figli amano la natura, il posto giusto da scegliere per passare una giornata all’insegna del divertimento è il parco “Sibari Avventura” di Marina di Sibari, a pochi chilometri dal mar Ionio. Il parco, uno tra i più grandi d’Italia, offre sette percorsi per adulti e due per bambini e si estende per oltre due chilometri. I vostri figli potranno passeggiare e volteggiare tra gli alberi, camminare su passerelle di legno fissate a tronchi di eucaliptus e attraversare ponti tibetani. Le guide del parco vi aiuteranno lungo i percorsi a misura di bambino. Inoltre, sia grandi che piccoli saranno equipaggiati con imbracatura, casco, doppio moschettone e carrucola per affrontare in autonomia e sicurezza i vari tragitti

 

4. Parco Nazionale dell'Aspromonte
Almeno una volta nella vita vale la pena visitare insieme ai nostri bambini il Parco Nazionale dell’Aspromonte. Si estende per oltre 64mila ettari attorno e in cima al massiccio dell’Aspromonte e tocca 40 comuni, tutti in provincia di Reggio Calabria. Si può iniziare visitando i borghi ospitati all’interno del parco dove spesso sono organizzate sagre dei prodotti tipici del posto: dal bergamotto alla tipica patata dell’Aspromonte, dai caprini di Limina alla ricotta affumicata di Mammola, dal torrone al caciocavallo di Ciminà. All’interno del parco i vostri bambini impareranno a riconoscere l’oleandro, il pioppo nero, il salicone e l’ontano nero. Non mancano le foreste di leccio, i castagni plurisecolari e l’abete bianco, simbolo del parco, e i piccoli più fortunati potrebbero anche avvistare animali come il gatto selvatico, il cinghiale, il ghiro e il tipico scoiattolo nero

 

 

5. Grotte di Sant'Angelo 
Le Grotte di Sant’Angelo sono il posto giusto per stimolare la fantasia e l’immaginazione dei vostri bambini. Sono un complesso di cavità di origine carsica, situate a Cassano all’Ionio, in provincia di Cosenza. I vostri figli saranno affascinati dalla maestosità di queste grotte che nascondano anche importante ritrovamenti archeologici. Sono state popolate infatti fin dalla preistoria e custodiscono resti che risalgono al Neolitico Medio. Goccia dopo goccia, la natura ha plasmato stallatiti dando vita a colonne, templi e vere e proprie strutture architettoniche che incanteranno piccoli e grandi. Inoltre, i bambini fino a sei anni non pagano il biglietto.