Home Bimbi in viaggio In Calabria con i bambini

Tropea: il borgo dei borghi

di Penelope Greco - 12.05.2021 - Scrivici

tropea
Fonte: Shutterstock
Ribattezzata "la Perla del Tirreno", la splendida Tropea è stata eletta Borgo dei Borghi 2021. Cosa fare con i bambini?

Tropea è una deliziosa cittadina della Calabria con poco più di 6000 abitanti, situata in provincia di Vibo Valentia. È detta anche la "perla del Tirreno", e non si tratta di una definizione casuale: le bellezze che la caratterizzano la rendono infatti una delle mete più conosciute e rinomate dell'intera regione, e malgrado sia un piccolo comune, le cose da fare e i luoghi degni di nota non mancano affatto. Annoiarsi è dunque impossibile: Tropea è perfetta per una vacanza in famiglia, all'insegna del divertimento e del relax, anche per chi ha bambini. Le sue lunghe spiagge bianche, i meravigliosi panorami sul mare, l'affascinante centro storico e l'ottima cucina renderanno il vostro viaggio indimenticabile. Quest'anno ha anche vinto il premio come Borgo dei Borghi. Erano 20 i paesini in lizza per aggiudicarsi il titolo di "Borgo dei Borghi" , uno per ogni regione d'Italia. Nella lista c'erano paesini medievali, meraviglie di pietra e calce colorata arroccati sulle montagne o affacciati sul mare. Ecco cosa fare e cosa visitare nella bella Tropea!

In questo articolo

Tropea: il centro storico

Il centro storico di Tropea è situato su un'alta rupe a strapiombo sul mare, con i suoi vicoli tortuosi e i suoi palazzi nobiliari risalenti al XVIII e al XIX secolo. È assolutamente una tappa da non perdere per chi decide di visitare questo splendido angolo della Calabria in famiglia con i bambini: diversi sono i luoghi meritevoli qui presenti, nonché i punti panoramici che, proprio per la posizione del centro storico, offrono viste spettacolari.

Il Museo Civico Diocesano

Il Museo comprende opere realizzate in un arco di tempo che va dal Medioevo al diciannovesimo secolo da rinomate botteghe d'arte, commissionate da vescovi o nobili. Presenti anche opere di artisti del luogo, come le tele di Giuseppe Grimaldi, pittore tropeano vissuto tra il 1600 e il 1700.

Il Santuario di Santa Maria dell'Isola

Il Santuario è a tutti gli effetti il simbolo di Tropea, situato su un'altura affacciata sul mare cristallino. Maestoso e imponente, anche solo osservandolo esternamente, merita di essere visitato anche al suo interno per ammirare ogni dettaglio che lo caratterizza. Si tratta di uno dei luoghi più visitati dell'intera regione, in grado di radunare migliaia di fedeli.

Duomo

più precisamente la Cattedrale di Maria Santissima di Romania, realizzato in stile barocco. Edificato dai Normanni verso il dodicesimo secolo, è costruito al suo interno con diversi materiali, la pietra lavica e la pietra di tufo. Oltre al suo valore spirituale, gli appassionati d'arte architettonica in visita a Tropea non possono assolutamente perderselo.

Palazzo Toraldo

È un antico palazzo nobiliare appartenuto ai Toraldo, una famiglia di origini sveve. Al suo interno sono presenti dipinti, pergamene e documenti appartenuti alla famiglia che ne raccontano la storia. Nonostante il Palazzo abbia ormai perso la magnificenza di un tempo, rimane in ogni caso imponente e affascinante.

Tropea: le spiagge

Spiaggia del Cannone

La spiaggia del Cannone è un angolo di paradiso tranquillo perché tra le spiagge di Tropea è certamente una delle meno frequentate. Si trova nascosta tra il porto turistico e lo scoglio di San Lorenzo.

Spiaggia della Rotonda

Tra le spiagge di Tropea, la spiaggia della Rotonda offre un panorama mozzafiato perché si apre a ridosso di una rupe a strapiombo sul mare. Secondo la maggior parte dei turisti è una delle più belle della zona.

Spiaggia 'A Linguata

La spiaggia 'A Linguata è la spiaggia più grande di Tropea con una sabbia bianchissima e il mare turchese della Calabria. È molto amata dai giovani perché ospita un campo di beach volley, un lido molto animato, la possibilità di fare snorkeling e di noleggiare canoe e pedalò.

Spiaggia Marina dell'Isola

La spiaggia Marina dell'Isola si trova vicino all'isola Bella e a destra rispetto alla spiaggia della Rotonda. È una piccola porzione di litorale molto frequentato, per questo conviene arrivare non troppo tardi.

Spiaggia del Convento

La spiaggia del Convento ha un paesaggio unico dato dai fondali limpidi, un vero e proprio paradiso per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee. L'acqua è profonda quindi non troppo consigliata per i bambini.

Grotta del Palombaro

La grotta del Palombaro è raggiungibile solo costeggiando l'isolotto, ma è una delle spiagge più romantiche di Tropea. Fatevi una bella nuotata o noleggiate un pedalò, ne vale la pena!

Spiaggia Passo Cavalieri

La spiaggia Passo dei Cavalieri è un esempio di rara bellezza, il mare è azzurro e i rilievi cadono a picco nell'acqua, davvero molto suggestiva.

Tropea: cosa mangiare

Cipolla rossa di Tropea

Tra i piatti da provare, merita sicuramente una menzione il risotto con la cipolla rossa, ma potrete apprezzare il gusto di questo ortaggio anche in una semplice insalata di tonno o nella famosa crostata di cipolle, una torta salata che racchiude il sapore della calabria.

Surici fritti

Specialità della cucina calabrese, i surici sono dei piccoli pesci tipici di questa zona d'Italia, che vengono fritti, generalmente in olio d'oliva, dopo essere stati impanati.

Fileja

I fileja sono un tipico formato di pasta calabrese, simili ai fusilli, della lunghezza di circa dieci centimetri, e sono composti dagli ingredienti più semplici: acqua tiepida, un pizzico di sale e semola di grano duro. In genere i fileja sono accompagnati da un sugo alle cipolle rosse di Tropea, ma anche da melanzane, zucchine o dalla più famosa 'nduja.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli